Royal Caribbean cancella itinerari in Corea per rischio MERS

L’aumento dei contagi da MERS o sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus, la patologia causata dal coronavirus MERS-CoV, ha costretto la Royal Caribbean Ltd. a rivedere gli itinerari di 4 sue unità, con l’annullamento delle fermate nei porti di Busan, Jeju Island e Incheon.

Royal Caribbean cancella itinerari in Corea per rischio MERS

Image credit by Xinhua

A riferirlo il magazine Travelpulse.

Royal Caribbean Cruises Ltd. ha dunque annullato le tappe verso la Corea del Sud per:

  • Mariner of the Seas
  • Voyager of the Seas
  • Quantum of the Seas
  • SkySea Golden Era, l’ex Celebrity Century.

Questi approdi sono stati sostituiti con destinazioni alternative o con un giorno di navigazione.

Quantum of the Seas pronta per il battesimo!

Royal Caribbean cancella itinerari in Corea per rischio MERS

“Stiamo monitorando attentamente tutti gli sviluppi per quanto riguarda l’aumento del numero di casi di sindrome respiratoria mediorientale, conosciuta come MERS, in Corea del Sud” ha dichiarato RCCL a Travelpulse.

“Le autorità sanitarie di differenti nazionalità stanno studiando la situazione e noi ci atteniamo alle loro indicazioni”.

Royal Caribbean cancella itinerari in Corea per rischio MERS

Image credit: Shin Jun-hee/AP Photo

Royal Caribbean ha rafforzato le sue procedure di screening dei passeggeri e dell’equipaggio di navi nella regione: nel caso a bordo venisse individuato un passeggero che mostra sintomi, esso può essere isolato e trattato con farmaci anti-virali, che vengono stoccati su tutte le navi.

Per il momento la situazione viene giudicata con un allarme a basso impatto anche dalla CDC americana, che invita semplicemente i viaggiatori a “praticare le consuete precauzioni di viaggio“.

I sintomi della malattia respiratoria virale, includono febbre, tosse e respiro corto.

I passeggeri della compagnia Royal Caribbean intanto, stanno ricevendo lettere riguardanti la MERS, compresa una descrizione dei sintomi e i modi per prevenire la diffusione della malattia.

Royal Caribbean cancella itinerari in Corea per rischio MERS

Image credit by ftnnews

I disinfettanti per le mani sono presenti in tutte le navi, e la Compagnia, oltre a suggerirne l’uso, ha chiesto agli ospiti di lavarsi accuratamente le mani con acqua calda e sapone molto spesso e di coprire bocca e naso con un fazzoletto di carta quando si tossisce o starnutisce e se non si hanno a disposizione fazzolettini, di non starnutire direttamente sulle mani ma sulle maniche superiori, in modo da limitare al minimo i rischi.

“Prendiamo tutte le questioni di salute molto sul serio e continueremo a seguire da vicino tutti gli sviluppi riguardanti la MERS” ha dichiarato RCCL.

Come si comportano invece le altre Compagnie che hanno navi della flotta nella regione coreana?

Per quanto riguarda le altre Compagnie impegnate nella zona, Carnival Corp. dichiara che è in fase di aggiornamento il suo questionario sulla salute da compilare prima dell’imbarco, ma che in linea generale, gli itinerari “sono in gran parte rimasti intatti“.

La Sapphire Princess, noleggiata dal colosso di viaggio cinese Ctrip, ha sostituito le tappe in sud Corea, originariamente in programma a Busan e Jeju, con una visita a Okinawa , in Giappone.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

12/06/2015  ore 02.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche".
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *