Arriva la crociera muslim-friendly: trend in crescita del “Turismo halal“

Si chiama Turismo halal e non è altro che una vacanza organizzata secondo i precetti del Corano: secondo il Global Muslim Travel Index 2015, diffuso da Mastercard, il turismo Halal è stimato in 145 miliardi di dollari nel 2014, con la previsione di sfiorare i 200 nel 2020.

Arriva la crociera muslim-friendly: trend in crescita del “Turismo halal“

Arriva la crociera muslim-friendly: trend in crescita del “Turismo halal“

Ecco dunque che l’iniziativa di Fusion Tour, segnalata da un articolo su Il Fatto quotidiano, non pare campata per aria, ma attentamente studiata per venire incontro ai quasi 2 miliardi di islamici sparsi in tutto il mondo, alla ricerca di una vacanza che possa far seguire i dettami del Corano senza problemi.

Fusion Tour, tour operator turco, ha dunque deciso di “buttarsi” in questa nuova avventura organizzando una serie di crociere alla volta delle isole greche, che rispettino i valori religiosi islamici.

A bordo dunque rigorose separazioni tra uomini e donne nei centri benessere, niente alcool, niente salumi, stanze apposite dedicate alla preghiera e, ovviamente, nessuna deroga al gioco d’azzardo, vietatissimo.

Arriva la crociera muslim-friendly: trend in crescita del “Turismo halal“

Arriva la crociera muslim-friendly: trend in crescita del “Turismo halal“

“Non lasceremo nemmeno un disegno sui muri della nave che sia contro i valori islamici” ha dichiarato Gokmen Aydinalp, il tour project manager di Fusion Tour.

Nelle intenzioni del tour operator che ha studiato tutto il programma nei minimi particolari, non solo le basi sopra citate, ma anche lo studio di un itinerario che trasformi la crociera in un tour storico culturale: partenza il 27 settembre dal porto di Izmir, nella Turchia occidentale, per poi visitare le isole greche di Rodi e Creta e raggiungere il Pireo entro il 2 ottobre.

Se questo progetto otterrà il successo sperato, allo studio ci sono altri itinerari, che puntano l’attenzione sugli scali di Malta, Croazia, Italia, con un occhio anche alle crociere fluviali sul Danubio che possono raggiungere Belgrado, Vienna e Budapest.

Arriva la crociera muslim-friendly: trend in crescita del “Turismo halal“

Una iniziativa comunque non nuova, facendo una facile ricerca sul web, esistono altri Tour operator che propongono crociere Halal, ognuno dei quali nei propri siti si cita come fautore della prima crociera islamica al mondo.

Image credit by salaamcruise.com, galaxystudio2u.com

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

05/08/2015  ore 14.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post