Nuovo incredibile ritardo di consegne per AIDAprima!

Son passati solo pochi giorni dal post in cui mostravamo le prove in mare per AIDAprima, la nuova nave della AIDA Cruises, la cui consegna era già stata rimandata di sei mesi, ma che era stata confermata per i primi di ottobre.

AIDAprima inizia i sea trial - VIDEO

Nuovo incredibile ritardo di consegne per AIDAprima!

Ebbene oggi, il sito Cruise Industry News, pubblica una notizia che riporta le dichiarazioni del cantiere Mitsubishi, in cui si prevede un ulteriore ritardo di consegna. Una storia infinita per questa nave che nelle intenzioni doveva essere la prima di una nuova serie.

A seguito di un altro ritardo riportato nel mese di agosto, Mitsubishi Heavy Industries (MHI) ha dichiarato che AIDAprima sarà consegnato alla Compagnia il prossimo dicembre.

La nave è attualmente in costruzione presso i cantieri Nagasaki Shipyard & Machinery Works a Nagasaki, e la sua consegna prima era prevista per l’inizio del 2015, ma due ritardi hanno fatto slittare la data di consegna.

MHI ha concordato con AIDA Cruises una nuova consegna per dicembre” si legge nel comunicato di Mitsubishi.

“Il nuovo programma è stato deciso in stretta collaborazione con AIDA Cruises per garantire la consegna di una nave passeggeri di prima classe, con i più alti livelli di qualità, comfort e divertimento”.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

03/09/2015  ore 17.20
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sul mondo delle crociere!

/

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *