MSC Musica: maiden call ad Abu Dhabi

MSC Musica ha dato ieri il via ufficiale alla stagione invernale 2015/2016 nel Golfo in un’occasione davvero speciale: l’inaugurazione del nuovo terminal crociere di Zayed Port ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti.

MSC Musica: maiden call ad Abu Dhabi

MSC Musica: maiden call ad Abu Dhabi

Abu Dhabi sarà il suo nuovo homeport della stagione e l’inaugurazione del nuovo terminal è stato un ulteriore motivo per festeggiare nel migliore dei modi questo nuovo inizio.

MSC Musica offrirà ai suoi 3.200 ospiti (tanti ne può ospitare) una serie di crociere di 7 notti da Dubai o Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti: qui si avrà la possibilità di andare alla scoperta di questi affascianti Paesi, a metà strada tra la modernità più assoluta e la tradizione secolare.

Avere MSC Musica ormeggiata qui a Zayed Port proprio nel giorno dell’inaugurazione del nuovo terminal è per noi davvero un grande onore.

È la prima volta che una Compagnia crocieristica mondiale sceglie come home port questa città incantevole e accattivante” ha affermato Gianni Onorato, Chief Executive Officer di MSC Cruises, intervenuto alla cerimonia inaugurale.

Ciò testimonia anche l’importanza che quest’area del mondo, con i suoi paesaggi e la sua storia avvincente, riveste per i nostri crocieristi e la capacità di MSC Crociere di offrire le destinazioni più ambite non appena esse diventano accessibili”.

MSC Musica: maiden call ad Abu Dhabi

MSC Musica concluderà la stagione a fine di marzo 2016, offrendo quindi in tutto 16 crociere settimanali in partenza da Dubai o Abu Dhabi.

Tra i bellissimi luoghi da scoprire:

  • la baia di Khor al Fakkan
  • Muscat, capitale dell’Oman
  • Khasab sulla punta più settentrionale del Sultanato dell’Oman, noto anche per le sue meraviglie naturali e fiordi unici
  • la modernissima Dubai
  • l’affascinante Abu Dhabi.

MSC Musica: maiden call ad Abu Dhabi

Oltre alle bellezze locali, coloro che sceglieranno i pacchetti “Fly & Cruise” della Compagnia, potranno incominciare a godersi la vacanza già dallo stesso volo, sapendo che saranno assistiti sin dai primi momenti, grazie alla partnership fra MSC Crociere e le compagnie aeree Etihad Airways ed Emirates.

Molti dei servizi di terra saranno inoltre gestiti direttamente da Etihad Airways e Hala Abu Dhabi per offrire all’ospite una migliore esperienza, tra cui spicca un servizio di accoglienza sia all’andata che al ritorno nei trasferimenti in pullman tra l’aeroporto di Abu Dhabi e il Terminal Crociere.

MSC Musica: maiden call ad Abu Dhabi

© anayemeny.net

Inoltre, l’Abu Dhabi Airport Company (ADAC) ha disposto 15 banchi della compagnia al terminal crociere, dove sarà possibile effettuare direttamente il servizio di check-in, permettendo così ai passeggeri di procedere subito ai disbrighi delle pratiche per l’immigrazione e la dogana (fino ad ora si sbarcava dalla nave e per effettuare il check-in per i voli bisognava recarsi direttamente in aeroporto).

Il nuovo terminal copre una superficie di circa 1.450 metri quadrati ed offre ai passeggeri tutti i servizi chiave, i negozi e una caffetteria.

Image by © MSC Crociere

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

14/12/2015 ore 15.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sul mondo delle crociere!

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *