MSC Crociere, +10% e partnership con Samsung per navi smart

La nuova strategia di MSC Crociere per il 2016 è stata presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa: le novità presentate ai giornalisti sono tante a cominciare dalla nuova campagna pubblicitaria mondiale realizzata dal regista candidato all’Oscar, Daniel Barber, e con una colonna sonora composta in esclusiva dal maestro, Ennio Morricone, andata in onda per la prima volta nelle TV nei giorni scorsi.

Marketing, destinazioni, Ocean Cay

“Abbiamo voluto sottolineare il lato elegante del Mediterraneo associandolo alla professionalità e all’estrema cura del dettaglio che ci contraddistinguono – ha spiegato Gianni Onorato, CEO MSC Crociere.

Per questo ci siamo affidati all’agenzia Mc Cann, che ha realizzato per noi alcuni spot con la collaborazione di Ennio Morricone per la colonna sonora e sotto la direzione del regista candidato Oscar Daniel Barber“.

L’investimento per i nuovi spot, trasmessi in tv, online e su canali social, si aggira globalmente sui 60 milioni di euro, di cui 16 investiti in Italia. gli spot si articolano principalmente su tre temi principali: relax, ristorazione di qualità e spettacoli, il tutto con il nuovo mood “Non è una crociera qualsiasi“.

Ma al centro della strategia ci sono anche nuove destinazioni, che porteranno la flotta a toccare tutti e cinque i continenti, e la partnership con nuove aziende: un imponente piano industriale da oltre 5 miliardi che prevede il raddoppio della capacità della flotta con sette nuovi navi varate dal 2017 al 2022.

Le nuove destinazioni derivano dal risultato di una lunga ricerca sui consumatori durata un anno, condotta per conto di MSC Crociere da TNS e Ipsos, che ha evidenziato in tradizione, professionalità, eleganza, meticolosa attenzione al dettaglio e valore familiare dell’azienda i punti di forza da segnalare. Ricerca condotta  in diversi paesi a livello globale tra i quali Germania, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti e che si è principalmente basata sui bisogni dei viaggiatori.

“E’ importante che il nostro posizionamento evolva di pari passo con la crescita dell’azienda e della capacità passeggeri dei prossimi anni, per assicurare che l’esperienza a bordo incontri e superi le aspettative e i desideri dei croceristi di tutto il mondo” ha spiegato il Ceo Msc Crociere, Gianni Onorato.

Il 2016 vedrà le navi della flotta MSC Crociere presenti in tutti e cinque i continenti, Asia compresa, con l’arrivo a Shangai di MSC  Lirica il 1 maggio.

“In Cina c’è il boom delle crociere domestiche – continua Onorato – e noi nel 2016 pensiamo di arrivare alla cifra di 100.000 passeggeri cinesi trasportati sulle nostre navi.

Ogni anno ne portiamo, soprattutto nel Mediterraneo, circa 20.000”.

E' ufficiale: MSC Crociere avrà la sua isola privata alle Bahamas

Ocean cay, isola privata MSC Crociere

Inoltre con l’inaugurazione il 21 di dicembre 2017 della nuova isola alle Bahamas, Ocean Cay, avuta in concessione per 100 anni, avrà la possibilità di offrire, con 4 navi della flotta, una vacanza che sarà l’estensione della nave, con attività studiate apposittamente e la trasformazione di un ambiente attualmente destinato a cava di sabbia, in una riserva marina protetta, grazie ad un investimento di 200 milioni di dollari.

Curiosità: con i suoi 3.600 metri lineari sarà la quarta spiaggia più lunga del mondo.

Partnership

Durante la conferenza stampa è inoltre stata firmata la nuova estesa partnership con Samsung che permetterà alle navi di trasformarsi in smart ship: la crociera diventa così intelligente, con una nave dove sarà possibile trovare tutti i dispositivi tecnologici di ultima generazione del gruppo Samsung, dagli schermi, ai tablet, fino agli smartphone.

MSC Crociere, +10% e partnership con Samsung per navi smart

MSC Crociere, +10% e partnership con Samsung per navi smart

E’ intervenuto direttamente l’amministratore delegato di Samsung Italia, Carlo Barlocco, a spiegare in conferenza stampa il futuro delle navi smart: una tecnologia che segue l’ospite sin dalla prenotazione in agenzia, con la possibilità di vivere la nave e la cabina scelta in anteprima, per poi proseguire l’esperienza a bordo, grazie a schermi diffusi un pò ovunque, che aiuteranno nelle scelte di bordo, dal ristorante ai turni al teatro alle escursioni etc, sino addirittura al virtual fitness, con la possibilità, mentre si corre, di scegliere il panorama che si preferisce.

Le cabine saranno smart room, dalle quali grazie alle tv interattive che, come i totem sparsi per la nave, potranno in qualche modo “dialogare” anche con i proprio dispositivi cellulari, si potranno prenotare servizi o interagire con il personale della nave.

La prima nave ad essere smart sarà la MSC Meraviglia: ad aprile inoltre sarà presentata la grande novità, l’accesso diretto ai social in una formula che comuque sia sarà presentata ampiamente più avanti.

Le novità Samsung si estenderanno agli strumenti medicali nei centri di prima assistenza a bordo delle navi:  l’implementazione delle soluzioni digitali e dei dispositivi Samsung avverrà su tutte le 7 nuove navi di generazione Meraviglia e Seaside, a partire quindi dal 2017.

MSC Crociere e Samsung lanciano la realtà virtuale immersiva

+10% per MSC

Nonostante i problemi con il terrorismo e la cancellazione del porto di Tunisi, il 2015 e’ stato un buon anno, che “sarebbe potuto essere anche eccezionale“.

“In termini numerici – ha detto Onorato – abbiamo chiuso il 2015 con un +10% dei passeggeri trasportati a livello globale e con un +15% per quanto riguarda l’Italia.

Per il 2016 prevediamo un’altra performance molto soddisfacente che dovrebbe essere portare a un +6%”.

Gianni Onorato intervistato dai Crazy Cruises

Gianni Onorato

L’Italia resta per MSC Crociere il mercato principale, ma certamente con un occhio di riguardo rivolto ad altri paesi come Emirati Arabi, America e Caraibi in particolare, con l’introduzione negli itinerari di Cuba e con l’isola privata-riserva marina Ocean Cay, che sarà raggiunta da 4 navi ogni settimana, da Cuba e Miami, città da cui dista 60 miglia.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

12/01/2016 ore 16.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *