NCL: slitta di 9 mesi l’apertura di Harvest Caye

Slitterà di ben 9 mesi l’apertura di Harvest Caye, l’isola privata che Norwegian Cruise Line ha acquistato in Belize: inaugurazione dunque rimandata a novembre 2016.

NCL: slitta di 9 mesi l'apertura di Harvest Caye

NCL: slitta di 9 mesi l’apertura di Harvest Caye

E’ nell’agosto del 2013 che Norwegian Cruise Line annuncia i nuovi piani di sviluppo con l’acquisto di circa 75 acri nel sud del Belize con un investimento totale di 100.000.000 di dollari.

La nuova destinazione, che chiamerà Harvest Caye, è formata da due isole adiacenti nei distretti di Stann Creek e Toledo, che in precedenza erano già stati oggetto d’approvazione per un resort.

Tra i punti salienti del progetto è prevista la costruzione di un molo galleggiante, un villaggio con strutture all’aria aperta su piattaforme rialzate, un porto turistico, un hub di trasporto per escursioni verso il continente, una laguna nella quale proporre agli sopiti una varietà di sport acquatici ed infine la spiaggia vera e propria. Un progetto articolato ma che ha incontrato evidenti ritardi dato che la consegna, prevista per il 16 febbraio 2016 slitterà a novembre, ben 9 mesi dopo.

Un funzionario del Belize Tourism Board ha dichiarato che ciò che è in evidente ritardo è lo sviluppo portuale.

NCL: slitta di 9 mesi l'apertura di Harvest Caye

In una dichiarazione, Vivian Ewart, vicepresidente ai servizi ai passeggeri di NCL, ha confermato che l’inaugurazione avrà luogo nel mese di novembre 2016: agli ospiti che avessero già Harvest Cay nel loro percorso di crociera nei Caraibi occidentali, è previsto una cambio fino a metà novembre, con Belize City, ex capitale dello stato. Entro questa settimanan Norwegian prevede di riuscire ad avvertire tutti i clienti che rientrano in questa statistica.

“Questo spettacolare porto in stile resort sarà caratterizzato da un ampia piscina, una spiaggia esclusiva, una laguna poco profonda per gli sport acquatici, cabanas di lusso private e molte altre caratteristiche interessanti.

Ci stiamo impegnando per offrire agli ospiti servizi di altissima qualità in uno degli ecosistemi più ricchi della regione, con una diversità di flora e fauna che è fondamentale per l’esperienza di Harvest Caye.

Di conseguenza, la grande apertura si terrà nel mese di novembre 2016. Gli ospiti che navigano su crociere ai Caraibi occidentali fino a metà novembre potranno godere della bellezza, avventura e ricca storia di questo paese, con una fermata nel porto di Belize City”.

Il comunicato aggiunge: “Ulteriori dettagli della destinazione e delle esperienze sarà rivelato nei primi mesi del 2016. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto ai nostri ospiti di Harvest Caye questo autunno.”

Al momento dell’apertura, Harvest Caye sarà il secondo porto privato Norwegian Cruise Line, dopo quello di Great Stirrup Caye nelle Bahamas, che ha aperto nel 1977.

Da Harvest Caye, oltre a tutto ciò che l’isola in sè potrà garantire come divertimento all’ospite, partiranno le escursioni verso i siti archeologici Maya e attività di avventura a tema, tra cui un’avventura lungo i fiumi della foresta pluviale, attività di snorkeling e zip-lining.

Appuntamento dunque a novembre 2016!

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

14/01/2016 ore 11.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post