Norwegian, Oceania e Regent annullano gli scali in Turchia

Anche Norwegian Cruise Lines Holding, che racchiude NCL, Regent Seven Seas Cruises e Oceania Cruises, ha deciso di annullare tutte le destinazioni in terra turca, dopo gli attentati delle settimane scorse.

Norwegian, Oceania e Regent annullano gli scali in Turchia

Norwegian, Oceania e Regent annullano gli scali in Turchia

Norwegian Cruise Lines Holdings ha annullato ben 61 scali che aveva in programma per Istanbul e altri porti turchi previsti per quest’anno.

Una decisione che viene definita dal Presidente e CEO di NCLH, Frank Del Rio, “dolorosa” ma necessaria, per preservare la sicurezza di ospiti e membri dell’equipaggio.

“E’ la cosa giusta da fare ma è una decisone terribilmente dolorosa, ma siamo fiduciosi che entro il 2017 possa tornare la fiducia per poter tornare in Turchia”.

Molte delle crociere annullate prevedevano imbarco o sbarco da Istanbul, ma sono anche altri i porti turchi interessati dalle cancellazioni, in particolare Kusadasi, Antalya, Alanya e Izmir.

Norwegian, Oceania e Regent annullano gli scali in Turchia

 

I porti saranno sostituiti con porti greci, inclusa Atene.

Ecco la dichiarazione ufficiale della Compagnia:

Per Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises, la preoccupazione principale è quello di garantire la sicurezza e la sicurezza dei nostri ospiti e del nostro equipaggio.

A causa dei recenti avvenimenti in Turchia, stiamo sospendendo tutte i porti turchi fino al 2016, per tutti i marchi della NCLH.

Continueremo a seguire da vicino la situazione e ad adeguare gli itinerari a seconda dei casi.

Abbiamo iniziato ad informare gli ospiti che avevano prenotazioni su queste crociere e aggiorneremo i rispettivi siti web con le informazioni di viaggio riviste e corrette. 

Norwegian, Oceania e Regent annullano gli scali in Turchia

La decisione di Norwegian si affianca a quelle di Crystal Cruises, Disney Cruise Line, MSC Crociere, e a quelle di Costa Crociere e Celebrity Cruises, che già dall’autunno avevano rinunciato agli scali turchi.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

22/01/2016 ore 16.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *