Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

E’ stata l’autrice di famosi libri di cucina nonchè Chef Claudine Pépin, a battezzare Sirena, la nuova nave di Oceania Cruises, a Barcellona.

Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

Sirena è una ex nave della flotta Princess con cui ha navigato per più di un decennio, come Tahitian Princess e poi come Ocean Princess, prima che la Oceania Cruises l’acquistasse e rinnovasse.

 

La cerimonia

La madrina di Sirena, Claudine Pépin, è la figlia del famoso cuoco Jacques Pépin, che è stato direttore culinario di Oceania sin dalla sua fondazione, nel 2003 e che ha presenziato alla cerimonia orgogliosamente in prima fila, prima di salire sul palco insieme a sua figlia e altri membri della famiglia, quando è arrivato il momento di rompere la bottiglia di champagne.

Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

Tutta la famiglia è ospite della Compagnia nel viaggio inaugurale da Barcellona a Venezia: la nave ha infatti preso il mare subito dopo la cerimonia.

Sarà l’occasione per Claudine Pépin, di offrire ai fortunati primi passeggeri della nave diverse dimostrazioni di cucina e di avere una copia autografata del suo ultimo libro di cucina, Let’s Cook French.

Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

La famiglia Pépin al completo

Tutto il cerimoniale si è svolto al Terminal Crociere di Barcellona, sotto un cielo non proprio splendente ma rallegrato da un coinvolgente spettacolo di danza spagnola, nonché un discorso toccante del fondatore di Oceania, Frank Del Rio, ora CEO di Norwegian Cruise Holdings.

Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

Sirena offrirà molti degli stessi servizi a cui sono abituati i clienti di Regatta, Insignia e Nautica, le tre sorelle della flotta, tra cui :

  • il Canyon Ranch SpaClub
  • una piscina
  • sei tra lounge e bar
  • un piccolo casinò
  • un nuovo ristorante asiatico, il Red Ginger
  • una nuova steakhouse italiana, Tuscan Steak.

 

Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

L’operazione di restyling è costata più di 50 milioni di dollari e ha uniformato la nave allo stile elegante di Oceania Cruises, oltre a fornirla di Owner’s e Vista suite, di nuovi letti e altre piccole innovazioni.

I numeri di Sirena

  • Anno di costruzione: 1999
  • Anno restyling: 2016
  • Stazza: 30.277 tonnellate di stazza lorda
  • Lunghezza: 181 mt
  • Larghezza: 25.46 mt
  • Stabilizzatori: Si
  • Velocità di crociera: 18 nodi
  • Ponti dedicati agli ospiti: 9
  • Ponti totali: 11
  • Capacità passeggeri: 684 (Double Occupancy)
  • Equipaggio: 400
  • Ratio ospiti/Staff : 1.71 a 1
  • Nationalità degli ufficiali: Europea
  • Nationalità dello Staff: Internationale
  • Paese di registrazione: Marshall Islands
Oceania Cruises: Claudine Pépin battezza Sirena

Il reverendo che ha impartito la benedizione

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

27/04/2016 ore 22.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post