Il battesimo di MS Koningsdam e il nome della seconda unità

A Rotterdam oggi è la giornata dedicata a MS Koningsdam, nonostante una giornata uggiosa e piovosa.

Il battesimo di MS Koningsdam e il nome della seconda unità

Il battesimo di MS Koningsdam e il nome della seconda unità  – ©

La nuova ammiraglia di Holland America Line ospita tutte le personalità più di spicco della Compagnia, ma a bordo è anche il giorno del grande annuncio: la seconda unità gemella di classe Pinnacle, si chiamerà Nieuw Statendam, un chiaro omaggio, come annunciato dal Presidente di Holland Orlando Ashford, alla storia della Compagnia ma con un occhio sul futuro.

Holland America Line sta scrivendo il prossimo capitolo nella nostra storia in continua evoluzione, noi siamo una società con una storia profonda, e il nome ms Nieuw Statendam fonde perfettamente il nostro passato, presente e futuro” ha dichiarato Orlando Ashford, presidente di HAL.

“Le 6 unità precedenti con questo nome sono state tra le più amate della nostra storia, e noi con entusiasmo anticipiamo la condivisione del nome scelto per questa nuova bella nave attesa nel 2018 con i nostri ospiti”.

Già 6 unità infatti, hanno infatti ricevuto il nome Statedam:

  • SS  Statendam  transatlantico del 1898 , fu venduto alla compagnia Allan nel 1911, dove viene rinominato SS Scotian
  • SS Statendam  transatlantico del 1914, fu rilevato dalla White Star Line in fase di costruzione, rinominandolo SS  Justicia
  • SS  Statendam , nave passeggeri del 1923
  • SS  Statendam  transatlantico del 1929, dato alle fiamme nel 1940 per evitarne la cattura
  • SS  Statendam  nave da crociera varata nel 1956, venduta nel 1982 e rinominata prima Rhapsody,  poi Regent Star, poi Sea Harmony ed infine Harmony I nel 2004, quando però fu demolita
  • MS Statendam , nave da crociera della Holland America Line, entrata in servizio nel 1993.

A disegnare la nuova unità sarà sempre il designer Adam D. Tihany, che porterà a bordo la sua visione della nave, così come ha fatto per la MS Koningsdsam.

Le diverse aree comuni saranno progettate da Bjorn Storbraaten, che ha lavorato con successo con Holland America Line su Koningsdam, ms Eurodam e ms Nieuw Amsterdam.

Il battesimo di MS Koningsdam e il nome della seconda unità

La cerimonia inizia nel ponte piscina principale, dove la Regina Maxima benedice la campana della nave con lo champagne e dando un forte tocco alla stessa, come augurio di buona navigazione e di protezione.


Un onore concesso anche ai primi due ospiti della nave che hanno prima benedetto con lo champagne e poi suonato a loro volta la campana. Al termine della cerimonia, sarà concesso a tutti gli ospiti presenti sulla nave di suonare la campana.

Molto emozionante la cerimonia in teatro, con la sfilata di alcuni rappresentanti dei membri dell’equipaggio, ognuno con una bandiera, a rappresentare le 44 nazionalità che a bordo lavorano: ogni momento della cerimonia è stato sottolineato in maniera molto emozionante da una piccola orchestra formata da piano e archi.

CURIOSITA’: perchè si battezzano le navi con una bottiglia di champagne?

E’ oramai prassi consolidata che quasi ogni nuova nave venga battezzata con il lancio verso lo scafo di una bottiglia di champagne, anche se ci sono diverse varianti, come la bottiglia di acquavite di prestigio che è stata utilizzata per il battesimo di Viking Sea.

La gente di mare è sempre stata superstiziosa e nella tradizione, la rottura della bottiglia trasforma un normale battesimo in un battesimo di successo e beneaugurante per l’intera vita della nave e del suo equipaggio, oltre che dei suoi passeggeri che si alterneranno a bordo.

Altra parte della superstizione è che a battezzare la nave sia una donna, anche se nella storia recente, c’è stato anche qualche ‘padrino’: è il caso del battesimo di Norwegian Escape, che ha avuto come padrino il cantante Pitbull.

Le foto della cerimonia

Image credits to all author – via Twitter

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

20/05/2016 ore 12.00 – “Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International. Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post