Tutti i numeri di Harmony of the Seas

E’ la nave da crociera più grande del mondo ed è normale che attragga l’attenzione e la curiosità di tutti: questa città galleggiante è in grado di trasportare 6.780 passeggeri e 2.100 membri dell’equipaggio, ha più di 2.500 cabine, 20 proposte ristorative diverse, la bellezza di 23 piscine e un parco con oltre 10.000 piante e 50 alberi!

Harmony of the Seas, nuove foto aeree

Tutti i numeri di Harmony of the Seas

Certamente si candida a diventare l’evento dell’anno, la novità più desiderata: una vacanza a bordo di questa grandiosa signora dei mari è la perfetta sintesi di ciò in cui le crociere si stanno evolvendo. La vacanza è per tutta la famiglia che a bordo trova un resort all-inclusive.

Per Royal Caribbean, la Harmony of the Seas non è solo la nave più grande, ma anche la più costosa, che vanta attrazioni uniche, come il The Ultimate Abyss, un mega scivolo super-adrenalico che si estende per 10 piani della nave, dal ponte 16 al ponte 6.

Tutti gli sbalorditivi numeri di Harmony of the Seas

Verde pubblico

10,587 : è il numero di piante vive presenti nel parco.

52: gli alberi presenti a bordo.

48: sono le piante di vite trapiantate a bordo.

Harmony OTS e il suo stupefacente giardino tropicale

Dimensioni

226.963: sono le tonnellate di stazza lorda di Harmony of the Seas1.718 GT più pesante della Allure of the Seas, detentrice del record precedente.

362.12 metri: è la distanza da prua a poppa, 38 metri più lunga dell’altezza della Torre Eiffel (compresa la moderna antenna televisiva).

2.747: è il numero totale di cabine che possono ospitare su base doppia 5.479 passeggeri.

Le tipologie vanno da cabina interna (dotata di balcone virtuale, ossia che trasmette una sorta di streaming in tempo reale degli esterni) sino alle lussuose Royal Suite, dove tutto è all inclusive, bevande comprese, oltre che avere il libero accesso al centro benessere e un maggiordomo certificato dal British Butler Institute a disposizione.

Guida alle cabine di Harmony of the Seas

Royal Genie – courtesy Royal Caribbean

18: è il totale dei ponti della nave: 16 sono a disposizione degli ospiti, 2 dell’equipaggio.

7: sono i cosidetti quartieri della nave, ognuno dei quali è caratterizzato da un proprio stile e da proprie attrazioni. I 7 quartieri sono:

  • il Boardwalk
  • la Royal Promenade
  • il Central Park
  • la Pool and Sports Zone
  • il Vitality at Sea Spa & Fitness Center
  • l’Entertainment Place
  • la Youth Zone.

10 piani: sono i piani che equivalgono al percorso dello scivolo d’acqua The Ultimate Abyss, circa 30,5 metri di vertiginosa altezza e a 45,72 metri sul livello del mare!

Harmony of the Seas, nuove foto aeree

23: sono le piscine di bordo, di cui 3 con scivoli da brivido, chiamati The Perfect Storm ossia ‘la tempesta perfetta‘: il nome dice già tutto.

22 nodi: è la velocità media di crociera di Harmony of the Seas.

7.500 cavalli: è la potenza di ciascuno dei propulsori di prua di Harmony – i dispositivi di propulsione che aiutano a governare la nave. In totale la nave ha 4 propulsori, con una potenza combinata di 30.000HP. Solo uno di essi sviluppa la potenza di 7 Ferrari!

2: sono 2 le pareti da arrampicata a bordo di Harmony of the Seas: inoltre sono presenti una zip-line, una pista di pattinaggio, un campo da basket regolamentare e un mini campo da golf.

Harmony of the Seas, nuove foto aeree

Costi di realizzazione

10 milioni: è il numero di ore che sono occorse ai 2.500 lavoratori,  per costruire Harmony OTS nel cantiere STX di St Nazaire, in Francia.

995.410 milioni di euro – 770 milioni di £: il costo della costruzione di Harmony OTS.

Harmony of the Seas, nuove foto aeree

Curiosità

2.150 tonnellate: sone le tonnellate di acqua totali tra piscine, parchi acquatici, scivoli, simulatori di surf e vasche idromassaggio.

0 euro: è la vera novità che i viaggiatori single aspettavano da tempo: nessun supplemento è richiesto per chi viaggia da solo!

Queste cabine, denominate Studio, offrono una sistemazione senza che venga conteggiata la pesante tassa supplemento singola, tradizionalmente aggiunta al prezzo della crociera: Harmony of the Seas offre due tipologie di cabine Studio, la Studio Interior Stateroom e la Studio Ocean View Cabina.

Guida alle cabine di Harmony of the Seas

Crew di bordo

2,100: il numero dei membri dell’equipaggio a bordo, che rappresentano circa 77 nazionalità diverse.

3.415: sono i pezzi di equipaggiamento per lo sport, inclusi 185 paia di pattini per il ghiaccio, 130 mazze da golf, 31 tavole da surf.

Nel settore Food & beverage lavorano circa 1.056 membri del personali, divisi tra:
249 staff di cucina
532 staff di ristorante
184 staff bevande
91 galley steward

Harmony of the Seas: guida ai ristoranti

Settore Food & Beverage

8: sono i ristoranti di specialità di bordo che offrono circa 200 differenti piatti serviti su base giornaliera.

4.908 sono i posti a sedere nei vari ristoranti.

In una settimana di crociera a bordo si servono circa:

  • 4.400 chili di pollo
  • + di 1.134 kg di salmone fresco e 953 di aragosta
  • 5.000 dozzine di uova
  • 6.800 chili di bistecche
  • +9.000 chili di patate al forno
  • +5.700 chili di farina
  • +2.270 chili di patatine fritte
  • +2.400 chili di bacon
  • 379 i litri di gelato al cioccolato consumati in una crociera di 7 giorni
  • 50 le tonnellate di ghiaccio prodotto a bordo ogni giorno
  • 200 sono i differenti tipi di spezie e 30 sono le erbe fresche che usano i cuochi a bordo
  • 40 sono i tipi di pane che si possono scegliere
  • 100 i diversi tipi di dolci serviti
  • oltre 40 differenti varietà di frutta
  • oltre 80 tipi di verdure
  • 1.800 le tonnellate di acqua fresca usata in 24 ore

Harmony of the Seas: guida ai ristoranti

A bordo si servono:

  • 40 differenti marche di birra servite
  • 340 differenti marche di vino
  • 127 tipi di cocktail speciali oltre ai classici.

Arte a bordo

11.252 sono le opere d’arte esposte in tutta la nave.

Harmony of the Seas: guida ai ristoranti

La prima delle 34 crociere da 7 notti nel Mediterraneo Occidentale è pronta a salpare il 7 giugno dal porto di Barcellona, per poi raggiungere il 9 Civitavecchia, primo porto italiano toccato.

L’imbarco sarà possibile in Italia dall’home-port di Civitavecchia: successivi scali della crociera a Napoli, Barcellona (Spagna), Palma di Maiorca (Spagna), Marsiglia (Francia) e La Spezia.

Saranno 59 gli scali totali di Harmony of the Seas nei 3 porti italiani, con una movimentazione prevista di oltre 318.000 crocieristi.

Da novembre 2016, Harmony of the Seas offrirà invece crociere di una settimana nei Caraibi Orientali e Occidentali.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

21/05/2016 ore 20.00 – “Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International. Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *