Anche Royal farà rotta su Cuba?

Cuba è ormai diventata la meta agognata da tutte le Compagnie di crociera: da quando la corsa alle crociere nel Paese è stata ripristinata, l’interesse generale è stato solleticato e anche Royal Caribbean non si tira indietro.

Anche Royal farà rotta su Cuba?Anche Royal farà rotta su Cuba?

Anche Royal farà rotta su Cuba?

Infatti, secondo quanto riportato da Gene Sloan di USA TODAY, a bordo di Harmony of the Seas nientemeno che il CEO di Royal, Michael Bayley, ha confermato che la Compagnia sta solo aspettando l’ok delle autorità cubane per avviare partenze regolari da fine estate da Miami verso Cuba.

Confermate dunque le voci che da mesi si rincorrono, ma Bayley fa di più, dando anche il nome della nave che con tutta probabilità sarà schierata in ‘campo’: la Empress of the Seas, fresca di restyling.

Una nave che ha alle spalle 26 anni di onorato servizio e che si ripresenterà al pubblico in una veste nuova, a causa di un refit molto più ‘profondo’ di quello preventivato, che ha costretto la Compagnia a cancellare 13 crociere: Empress of the Seas sarebbe perfetta per Cuba, con le sue 48,563 tonnellate di stazza lorda, capaci di ospitare fino a 2.020 passeggeri.

La nave al momento sarà impegnata per i prossimi due mesi (fino al 28 luglio) nell’offrire mini crociere con partenza da Miami, direzione Bahamas, Messico e Grand Cayman: nessun programma per le date successive ed è proprio questo dato che ha scatenato le fantasie di tanti…fantasie che si sono poi rivelate realtà, perlomeno nelle intenzioni, perchè bisognerà in ogni caso attendere la decisione finale del governo cubano in merito.

Anche Royal farà rotta su Cuba?

Bayley ha dichiarato testualmente:

Empress of the Seas poteva e può essere inserita negli itinerari cubani, ci piacerebbe andare a Cuba e stiamo progettando di andarci. Dobbiamo ricevere il permesso dal governo cubano, hanno il nostro modulo di richiesta e siamo in attesa di una risposta”.

Una volta ricevuto l’ok, Royal Caribbean potrebbe iniziare le crociere verso Cuba già da fine luglio o inizio agosto.

Anche Royal farà rotta su Cuba?

Sino ad ora l’unica Compagnia americana a ricevere l’ok per le crociere a Cuba è stato il marchio Fathom che fa parte della galassia di Carnival Corporation: dopo 50 anni, una nave americana ha potuto navigare dagli USA a Cuba, un evento decisamente di portata storica!

La Empress of the Seas è stata inaugurata nel 1990 e nel 2008 era passata sotto la bandiera di Pullmantur, compagnia sussidiaria.

Empress of the Seas intanto dal 25 maggio è arrivata al suo nuovo porto di partenza, Miami, dopo il refit da 50 milioni di dollari: il 27 maggio partirà per la sua prima crociera di nuovo sotto i colori Royal Caribbean, per visitare CocoCay e Nassau, nelle Bahamas.

La nave alternerà itinerari brevi da 4 e 5 notti da Miami fino alla fine di luglio…poi chissà, ci sarà Cuba nel suo destino?

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

24/05/2016 ore 19.00 – “Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International. Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post