Costa Crociere punta alla leadership in Asia

Secondo Cruise Industry News, Costa Crociere si appresta ad essere la Compagnia leader in Asia, con una potenzialità che raggiungerà, con l’entrata in servizio delle due nuove navi destinate proprio a questa regione, 1,4 milioni di passeggeri stimati.

Costa Crociere e CNR siglano accordo per lo studio del mare

Costa Crociere punta alla leadership in Asia – ©costacrociere

L’affermazione in un comunicato che è parte integrante del Cruise Industry News Annual Report 2016/2017, un rapporto che studia l’industria crocieristica in maniera indipendente con proiezioni di crescita, distribuzione delle navi nei vari scenari e statistiche fino al 2025.

Attualmente la parte del leone la gioca ancora Royal Caribbean International, che in termini di capacità nel mercato dell’Asia/Pacifico, raggiunge i 925.000 passeggeri, di cui un buon 800.000 esclusivamente cinesi.

Costa Crociere attualmente può contare su un mercato asiatico che conta circa 800.000 passeggeri, di cui circa 725.000 provenienti dal mercato cinese.

Alla scoperta di Costa Pacifica

©

Certamente le due nuove navi annunciate entro il 2021, che saranno esclusivamente destinate all’Asia, porteranno una crescita passeggeri notevole alla Compagnia italiana, con una previsione di 1,4 milioni di passeggeri contro poco più di un milione di Royal Caribbean.

La stima è ovviamente basata sulle conoscenze attuali riguardo alla distribuzione delle navi della flotta delle due Compagnie e dunque può subire mutamenti: lo scacchiere asiatico, specialmente la regione cinese, è in costante evoluzione e non si possono escludere ulteriori spostamenti di navi nella zona, che dunque farebbero saltare le attuali previsioni.

A fare concorrenza alle due Compagnie è la Genting Hong Kong, la holding che possiede Crystal Cruises, Dream Cruises, Star Cruises e una quota del 28% di Norwegian Cruise Line.

Alla scoperta di Costa Pacifica

©

Genting, al momento, nella regione schiera due suoi marchi: ma entro quest’anno e l’anno prossimo, con l’inserimento nella flotta delle due navi della Dream Cruises (Genting Dream e World Dream) e di Norwegian Joy, prima nave NCL dedicata esclusivamente al cliente cinese, arriverà ad avere un potenziale di 1,2 milioni di passeggeri movimentati.

Allo stato attuale delle cose, Genting supererà Royal Caribbean, piazzandosi subito dietro Costa Crociere che, con 1,4 milioni di passeggeri stimati, diventerà senza ombra di dubbio la Compagnia che movimenterà più passeggeri nello scacchiere asiatico.

Fonte news: Cruise Industry News Annual Rapport 2016/2017

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

15/06/2016 ore 14.30 – “Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International. Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *