Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

E’ di poche ore fa la decisione di alcune Compagnie di crociera di cancellare le tappe in Turchia, dopo l’annuncio del tentativo di colpo di stato, poi andato in fumo, ma che ha creato una situazione a dir poco caotica ed in continuo divenire.

Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

Per questi motivi, già dai primi annunci, Celebrity Cruises e Holland America Line hanno deciso di cancellare le loro visite ad Istanbul.

Per Celebrity Cruises è la Celebrity Equinox la nave che subirà variazioni di percorso, almeno finché la situazione non si stabilizzerà: oggi, la Equinox sarebbe dovuta attraccare ad Istanbul proveniente da Kusadasi, ma la tappa salta e la nave si trova già ad Atene. Celebrity Reflection ha in programma per il 24 luglio Kusadasi e Bodrum il 25, ma il suo itinerario è stato così modificato: Rodi il 25 e la Sicilia il 27.

Per Holland America sono invece la Nieuw Amsterdam e la Eurodam le navi coinvolte da stravolgimenti di tappe: entrambe salteranno la fermata nei porti turchi.

Eurodam sceglierà i porti di Mykonos (22 luglio), Kusadasi (23 luglio), Rodi (24 luglio) e Creta (25 luglio).

La Compagnia ha dichiarato che le escursioni a terra già prenotate ad Istanbul saranno rimborsate e le imposte, le tasse e le spese portuali saranno adeguate di conseguenza.

Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

Image via Twitter

Anche Cunard con Queen Victoria ha deciso di saltare la visita di domenica che sarà così sostituita:  Volos il 18 luglio e il 29 agosto e Marmaris il 20 luglio e il 31 agosto.

I porti di destinazione – o le eventuali sostituzioni con un giorno in mare – verranno comunicati agli ospiti.

La situazione ieri sera pareva essere saldamente nelle mani dell’esercito che ha preso il controllo di stazioni tv e di varie parti del Paese, come l’aeroporto internazionale Ataturk di Istanbul e i ponti sul Bosforo, salvo poi fallire poche ore dopo.

Tutti gli stranieri presenti nel Paese, bloccato in entrata e in uscita, ricevevano il consiglio dai propri consolati, di rimanere in casa o al chiuso.

Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

Image via Twitter

“Siamo consapevoli degli sviluppi in corso in Turchia. Siamo urgentemente alla ricerca di maggiori informazioni. Fino a quando la situazione non si chiarirà, si consiglia di evitare i luoghi pubblici e rimanere vigili. “

Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

©REUTERS/Murad Sezer

“Incoraggiamo i cittadini americani a trovare riparo e di non recarsi all’Ambasciata o al Consolato degli Stati Uniti in questo momento. Monitorate la stampa locale per gli aggiornamenti, evitate le zone di conflitto, e prestate attenzione se si è in prossimità di tutte le forze militari o di sicurezza” – Ambasciata degli Stati Uniti – Ankara

Questi alcuni dei messaggi ufficiali circolati dalle prime ore.

Alcune Compagnie di crociera avevano invece deciso già da tempo di cancellare le tappe turche, proprio in relazione alla situazione interna caotica, che contrappone diverse fazioni, con attentati spesso in prossimità di luoghi di interesse culturale.

Caos Turchia, cancellazioni dopo il tentato golpe

MSC Crociere , Costa Crociere, Disney Cruise LineCrystal Cruises (per citarne alcune), avevano già ‘abbandonato‘ Istanbul causa allarme terrorismo interno intensificatosi negli ultimi mesi: dopo il fallito colpo di stato di ieri, è plausibile che anche tutte le altre compagnie annulleranno le visite, perlomeno finché la situazione non tornerà alla normalità e si stabilizzerà.

AGGIORNAMENTI da altre Compagnie di Crociera:

Royal Princess è attesa ad Istanbul per il 28 luglio ma sia per questa data che per il resto del 2016, la situazione sarà valutata volta per volta: rimangono nell’itinerario i porti turchi più piccoli, come Kusadasi.

Windstar Cruises ha sostituito Istanbul con crociere in partenze da Atene già dal 2 luglio e con durata sino al 15 ottobre 2016.

Carnival Cruise Line, con la sua ammiraglia Carnival Vista, per il momento ha cancellato le fermate sino al 20 (Kusadasi), sostituendo con giorni in mare. La compagnia tuttavia ha dichiarato che monitorerà la situazione nei giorni a venire per stabilire se cancellare anche le tappe successive al 20.

Celestyal Cruises ha due navi che hanno cancellato le tappe in questi giorni, Celestyal Olympia e Celestyal Crystal che hanno sostituito le tappe sinora, con fermate alle isole greche di Samos e Chios. La Compagnia sta monitorando la situazione e informerà gli ospiti ulteriori successive modifiche di itinerario, avendo sempre a mente la priorità per l sicurezza di passeggeri ed equipaggio.

Royal Caribbean sta monitorando la situazione e per il momento ha deciso di annullare 2 tappe in Turchia:

  • Vision of the Seas, che doveva attraccare a Kusadasi 19 luglio, sostituirà con Chania, a Creta.
  • Brilliance of the Seas sostituirà Kusadasi il 20 luglio con Chania, Creta.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

16/07/2016 ore 12.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *