Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

Una cerimonia di posa della chiglia di una nave da crociera da considerare storica, si è svolta nei cantieri Lotos, situati nella regione di Astrakhan, nel Mar Caspio, il 15 di agosto.

Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

Tanto importante da essere trasmessa in diretta, nel corso di una riunione del Consiglio di Stato – presieduto dal presidente Vladimir Putin – il cui fulcro era lo sviluppo delle vie navigabili interne in Russia.

Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

Le navi da crociera in costruzione previste sono due e i cantieri a cui sono state assegnate le commesse sono appunto quello di Lotos e quello che si trova a Kransoye Sormovo, come testimoniato da portnews.

Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

Le navi, da quattro ponti, hanno un valore tra i 2,5 e i 3,5 miliardi di rubli ciascuna e sono progettate dal Marine Engineering Bureau: lunghe 141 metri, larghe 16,5 metri, potranno ospitare una 300, l’altra 500 passeggeri. Il periodo di ammortamento andrà dai 15 ai 25 anni.

Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

Durante il collegamento in diretta, il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, ha dato tutto il supporto per questa nuova classe di navi ed ha espresso la speranza che questa sarà la prima ma non l’ultima di una serie di tali navi, che potrà essere il principio per una “vera e propria rinascita del trasporto passeggeri lungo i fiumi e lo sviluppo del turismo interno ed in entrata”.

Sotto i bozzetti definitivi

Gli ingegneri dell’ufficio del Marine Engineering Bureau hanno sviluppato un nuovo prototipo di nave, denominato PV300VD, che dovrebbe essere completata entro tre anni.

Pensate che le ultime unità costruite in URSS, due navi da crociera fluviali, furono costruite presso lo stabilimento a Gorky nel 1959-60, e successivamente, fino a circa il 1989-1990, le navi furono acquistate all’estero.

Sotto i primi schizzi

Queste attuali unità sarebbero destinate, almeno nel progetto del MEB, al trasporto di passeggeri in crociera da Mosca a San Pietroburgo, ma in passato è stato reso noto, al momento della presentazione del progetto, che queste unità possano anche arrivare fino al Mar Rosso. Si tratta infatti, di unità che possono indifferentemente navigare sia sul fiume che in mare e che possono attraversare i grandi laghi russi. La potenza delle navi che solcano i laghi e i fiumi russi è molto più grande di quelli utilizzati per i fiumi europei.

Si stima che in un anno, a pieno regime, le navi potranno trasportare circa 450-500,000 passeggeri all’anno, di cui circa 100.000 sarebbero turisti stranieri.

Cantieri russi Lotos: posata chiglia prima nave fluviale dopo 60 anni

La differenza principale di questa nave a quattro ponti con le altre navi fluviali europee sta tutta nel fatto che le unità sono una sorta di ibrido fiume/mare. Inoltre, a differenza del passato, sarà particolarmente curato l’allestimento, molto più lussuoso e con particolari tipici delle navi fluviali occidentali, con i balconi alla francese e ampie suite.

I numeri della nuova unità (tabella ufficiale)

 Dimensioni 
Lunghezza fuori tutto, mt 141.00
La lunghezza della linea di galleggiamento (stimata), mt 141.00
Larghezza complessiva (tutto fuori), mt 16.82
Larghezza normale mt 16.60
Profondità, mt 5.50
L x B x H 141.00 x 16.82 x 5.50 = 13 044
Pescaggio a KVL (design), mt 3.20
Capacità passeggeri 310
Numero totale di cabine doppie 155
Appartamento di lusso con un balcone 7
Cabine di lusso con balcone 3
Cabine per disabili 2
Cabine con balcone 133
Cabine standard 8
Cabine standard per le persone
con disabilità
2
Superficie cabine m² (escluso il balcone)
Appartamento di lusso con balcone 36-43 (33-35)
Cabine di lusso con balcone 26 (21)
Cabina per le persone con disabilità 33 (27)
Cabina balcone 19-21 (16-18)
Cabina standard 16
Cabine standard per le persone con disabilità 21
Ristorante, posti a sedere totali 310
Ristorante con cucina aperta, sedute 42
Sala musica panoramica con bar, posti a sedere 210-300
Bar con terrazza, sedute 80
Ponte sole con grill bar
(bar terrazza / solarium),sedute
48 / 100
Sala giochi per bambini, m² 27
Impianti sportivi Palestra,
Centro benessere con sauna, idromassaggio e massaggi;
Parrucchiere
Ascensori 2 x 6 persone.
Ascensori di servizio 4
Classe registrata nel Russian River Register M-SP 3,5 A (Лед 30)
Potere dei principali generatori diesel, ekVt 4 x 1140
Circle eliche orientabili, kW 3 x 1000
Elica di prua, kW 1 x 600
generatore diesel di emergenza, kW 1 x 214
Equipaggi e personale di servizio 90
Velocità, km / h 22.5
Scialuppe di salvataggio 2 x 150
2 x 6
Sistema di evacuazione con le zattere di salvataggio gonfiabili 6 x 50 pers.

 

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

24/08/2016 ore 15.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post