Genting Dream: il viaggio verso il Mare del Nord in corso

E’ arrivato anche per Genting Dream il momento del suo trasferimento lungo il fiume Ems dal cantiere di Papenburg nel quale è ‘nata’ e ha preso la sua forma attuale, sino al Mare del Nord dove verrà terminata e poi consegnata all’armatore.

Genting Dream: il viaggio verso il Mare del Nord in corso

Genting Dream: il viaggio verso il Mare del Nord in corso

Il trasferimento sta avvenendo davanti agli occhi di migliaia di persone – essendo domenica il numero registrato è davvero senza precedenti – assiepate lungo le rive: come ogni qualvolta si trasferisce una nave dal cantiere verso il mare, si sollevano ponti, anche ferroviari, si aprono chiuse, si chiude il traffico e si procede con tantissima cautela, metro per metro e a marcia indietro, in quello che pare ad occhio nudo poco più di un fiumicciatolo e che invece ha la profondità perfetta per trasportare in tutta sicurezza verso il mare questi giganti.

Genting Dream: il viaggio verso il Mare del Nord in corso

Cliccando sull’immagine potete scaricare la versione in pdf

Certamente con tutte le cautele del caso, poichè un errore può costare carissimo: ecco perchè i trasferimenti si fanno solo se si assiste alle perfette condizioni atmosferiche, controllando la forza dei venti e la direzione e anche l’altezza dell’acqua del fiume, per ovvie ragioni!

Secondo gli esperti del cantiere e le autorità proprio oggi si sono prospettate le giuste e migliori condizioni di vento e di marea: ed ecco materializzarsi davanti agli occhi di adulti e bambini, un enorme ‘mostro gigantesco e colorato’ che fa capolino in mezzo ai verdi prati dove pascolano ignare greggi di pecore!

L’arrivo nel porto di Eemshaven, nei Paesi Bassi, si dovrebbe concretizzare intorno alle 18 circa di domani. Sarà davvero spettacolare guardare questa notte il lento incedere nel buio della notte di questa nave completamente illuminata a giorno!

Un’operazione che per il momento sta avvenendo senza nessuna difficoltà: per la cronaca si registrano solo le critiche degli ambientalisti locali che protestano perchè il trasferimento è fatto in giornate con temperature calde in cui l’ossigeno delle acque è già particolarmente scarso.

La nave procede solo grazie alla spinta dei rimorchiatori (mentre scrivo – 16.40 – sono due, uno davanti e uno dietro), senza che i motori siano accesi.

Potete seguire il trasferimento LIVE a questo link.

Ecco il calendario provvisorio del trasferimento

Domenica 18 settembre

  • circa 14:00 ci si prepara al trasferimento
  • 20:00 arrivo al ponte Friesen a Weener
  • 22:00 circa arrivo al ponte Jann Berghaus a Leer

Lunedi, 19 settembre

  • circa 1:30 arrivo alla diga di protezione Emssperrwerk a Gandersum
  • alle 3 del mattino passaggio dell’Emssperrwerk
  • circa 3:30 arrivo nei pressi di Emden
  • circa 09:30 arrivo a Eemshaven (da qui in teoria la nave poi eseguirà prove di sbandamento, al netto di cambi di programma, così come comunicato da Meyer Werft)
  • 18:00 circa ancoraggio al porto di Eemshaven

 

Genting Dream, che è uscita dal cantiere coperto il 19 agosto, è lunga 335 metri e larga 39,7 metri. E’ la prima nave della nuova flotta premium Dream Cruises, compagnia che proporrà crociere nei mari asiatici, e che verrà consegnata il 12 ottobre. La nave sarà in grado di ospitare 3.360 passeggeri nelle sue 1.680 cabine.

La sua nave gemella, Genting World, è attualmente in costruzione negli stessi stabilimenti e la sua consegna avverrà nell’autunno del 2017.

Fonte: Meyer Werft

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

18/09/2016 ore 17.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *