MSC Crociere: non sarà un inverno qualsiasi

Al TTG Incontri di Rimini, MSC Crociere porta la seconda edizione del catalogo invernale e la programmazione globale, che fa sognare chiunque passerà in questi giorni dal padiglione della Compagnia (Padiglione A5; Stand 81-82/87-88).

MSC Crociere: non sarà un inverno qualsiasi

MSC Crociere: non sarà un inverno qualsiasi

Come si possono colorare i primi giorni autunnali? Attraverso immagini di mari cristallini, racconti di isole incontaminate, riserve naturali finalmente raggiungibili, solleticando il desiderio di partire e sognare, a bordo di navi da crociera pensate per offrire comfort e relax.

MSC Crociere è ai nastri di partenza della stagione invernale, che si presenta ricca di primati e tante novità.

Mentre sia aspetta l’arrivo della nave smart, MSC Meraviglia, che sta polverizzando ogni record di prenotazione, si posso ‘gustare‘ itinerari favolosi, come i Caraibi, Cuba, gli Emirati, Sir Bani Yas Island e il Mediterraneo, con crociere anche da 11 notti.

Crociere a medio e lungo raggio, in cui la parola chiave sarà Fly & Cruise, la formula che si prende cura della clientela dall’aeroporto fino al rientro a casa.

MSC Crociere: non sarà un inverno qualsiasi

“Per la stagione invernale che sta per cominciare MSC Crociere è orgogliosa di presentare tante novità in particolare per gli itinerari dei Caraibi, destinazione sempre più richiesta e apprezzata dai turisti.

Dopo essere stati i primi ad arrivare a Cuba a dicembre dell’anno scorso con MSC Opera, quest’inverno posizioniamo due navi in partenza da L’Avana e rafforziamo i pacchetti Fy&Cruise anche grazie a nuove partnership con i principali vettori aerei, tra cui l’ultima annunciata a settembre con Alitaliaha affermato Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere.

“Il 2017 segna un anno importantissimo per MSC Crociere con l’arrivo delle prime due nuove navi delle 11 previste dal piano industriale che sarà completato nel 2026.

Siamo quindi pronti a regalare ai nostri passeggeri novità ancora più straordinarie grazie all’arrivo di nuove navi con dotazioni e servizi mai visti prima, destinate ad innalzare ulteriormente la crociera MSC a nuovi livelli di esperienza”.

Inoltre la Compagnia, nelle prime due giornate della fiera, ha anche organizzato 10 sessioni dimostrative per far provare in anteprima il “Roadshow 2.0”, nuovo format di ‘edutainment’ rivolto agli agenti di viaggio per permettere loro di effettuare una visita guidata virtuale di gruppo a bordo di MSC Meraviglia indossando gli oculus VR della Samsung.

Caraibi

MSC Splendida sarà la seconda unità MSC Crociere in Cina?

  • MSC Divina: dall’inverno 2016 fin tutto il 2017 sarà nei Caraibi. Nave da oltre 4mila passeggeri che tanto piace al pubblico americano, attratto tra le altre cose dall’esclusivo servizio MSC Yacht Club: un’area super lusso con accessi privati a piscina, spa, lounge-bar riservato e maggiordomo 24 ore al giorno.

Salperà ogni sabato da Miami con due itinerari, il primo farà tappa a St. Maarten, Puerto Rico e Bahamas. Il secondo andrà verso Giamaica, Cayman Islands, Mexico, Bahamas.

In risposta alla forte domanda, MSC Crociere porta grandi novità anche nelle Antille e nei Caraibi a partire da novembre 2017.

  • MSC Fantasia, nave da oltre 4mila passeggeri, sostituirà MSC Orchestra nelle Antille e nei Caraibi del Sud. La nave partirà da Martinica e dalla Guadalupa, offrendo due proposte diverse e combinabili tra loro: una con tappe a St. Maarten, Tortola, il nuovo porto di Kingstown (Saint Vincent e Grenadine), invece di La Romana (Repubblica Dominicana), Saint Kitts e Nevis, Antigua e Barbuda; e la seconda per le perle dei Caraibi del Sud, tra cui Santa Lucia, Barbados, Trinidad e Tobago, Grenada e Dominica.

Al posto di MSC Fantasia quindi la Compagnia schiererà nel Mediterraneo MSC Orchestra, in partenza da Genova e Civitavecchia verso Marsiglia e Barcellona e, a scelta, itinerari di differente durata che raggiungeranno località di primo livello come Valencia e Malaga (Spagna), le isole Canarie e Madera, Malta e le isole greche di Corfù e Creta, Messina e Livorno (Italia).

Cuba

MSC Crociere: non sarà un inverno qualsiasi

Dopo il primato mondiale su L’Avana raggiunto grazie a MSC Opera che lo scorso inverno è stata la prima nave appartenente a una Global Cruise Line a fare base nella capitale cubana, MSC Crociere raddoppia la sua presenza, per continuare a rispondere a una domanda in costante crescita.

  • MSC Armonia: si unirà a MSC Opera duplicando il numero di itinerari in partenza dall’isola nel Mar dei Caraibi, offrendo la possibilità di sostare due giorni e mezzo nella capitale cubana.

Il primo itinerario prevede Giamaica, Isole Cayman e Messico. Il secondo verso Belize City, l’isola di Roatan in Honduras e la Riviera Maya in Messico.

vintage-american-car-cuba-2010-by-walter-lo-cascio

  • MSC Opera: rimarrà a L’Avana anche per l’estate 2017 e per l’inverno successivo.

Negli scorsi giorni, infatti, è stata siglata una partnership insieme ad Alitalia che opererà il primo volo da Roma per L’Avana il 29 novembre e i passeggeri MSC Crociere potranno usufruire del collegamento del sabato per iniziare una suggestiva crociera ai Caraibi in partenza proprio dalla capitale cubana.

Per tutta la stagione invernale, i viaggiatori che dall’Italia si preparano a scoprire il fascino di Cuba e del Mar dei Caraibi sulle navi MSC Crociere, avranno la possibilità di volare con il moderno Boing 777, l’ammiraglia della flotta Alitalia, su L’Avana con partenza da Roma Fiumicino, l’hub della Compagnia aerea facilmente raggiungibile grazie ai collegamenti italiani ed europei serviti da Alitalia.

I cambiamenti di programma a causa dei ritardi ad Ocean Cay

In vista degli ulteriori miglioramenti pianificati per l’apertura dell’esclusiva meta Ocean Cay MSC Marine Reserve – ora prevista per ottobre 2018 –  le navi della flotta che avrebbero dovuto inizialmente fare scalo qui, hanno visto qualche modifica al proprio itinerario tra dicembre 2017 e maggio 2018, e sono pronte a raggiungere destinazioni altrettanto affascinanti sempre nei Caraibi:

MSC Seaside:

  1. Caraibi orientali: durante l’itinerario di 7 notti MSC Seaside andrà a Philipsburg (St. Maarten), San Juan (Porto Rico) e Nassau (Bahamas), invece di Charlotte Amalie (St. Thomas), Nassau (Bahamas) e Ocean Cay MSC Marine Reserve
  1. Caraibi occidentali: durante l’itinerario di 7 notti a alle Isole Cayman, Giamaica e Messico, MSC Seaside farà scalo a Nassau (Bahamas), invece di Ocean Cay MSC Marine Reserve.

 

MSC Seaview è il nome della seconda unità Seaside!

MSC Divina:

L’itinerario di 10 e 11 notti farà ora scalo a Nassau o Freeport (Bahamas), Fort de France (Martinica) o San Juan (Porto Rico), invece di Ocean Cay MSC Marine Reserve.

Nella zona caraibica del Nord, MSC Opera, dopo aver trascorso due giorni e mezzo e due notti a L’Avana, includerà un’esclusiva esperienza sulla spiaggia caraibica di Isla de la Juventud (Cuba) e poi salpare per Montego Bay (Giamaica) e Georgetown (Isole Cayman), prima di rientrare nella capitale cubana.

Maiden call di MSC Divina a New York

Per ulteriori dettagli sugli itinerari aggiornati da MSC Crociere, si prega di controllare sul sito ufficiale.

Emirati Arabi e Sir Bani Yas

Costa Crociere aggiunge Sir Bani Yas Island negli Emirati

  • MSC Fantasia: la nave più grande mai posizionata nel Golfo Persico.

L’ammiraglia, considerata una delle navi da crociera più belle al mondo, alternerà itinerari verso Oman e verso Bahrain e Qatar.

La grande novità è la possibilità di godere della bellezza dell’isola di Sir Bani Yas, una lingua di terra lunga 2,4 chilometri sull’isola-riserva naturale che si trova poco al largo della costa sud-occidentale di Abu Dhabi, trasformata in spiaggia-oasi riservata ai crocieristi della Compagnia che vi troveranno quell’esclusività e ricchezza d’offerta che sono il tratto distintivo dell’esperienza di crociera MSC.

MSC Crociere: a bordo di Fantasia annunciate tante novità

Da dicembre 2016 i crocieristi a bordo di MSC Fantasia potranno vivere un’esperienza unica e trascorrere un’intera giornata durante la tappa in questo paradiso tropicale.
L’isola è una delle maggiori riserve naturali della regione, frutto di decenni di investimenti e intense attività di tutela del patrimonio naturale e dell’ecosistema per ripristinare e mantenere la biodiversità.

Grazie a quest’opera di salvaguardia, il parco naturale Arabian Wildlife Park sull’isola principale oggi ospita oltre 13.000 esemplari di animali autoctoni e in pericolo di estinzione e milioni di alberi e piante. MSC Crociere ha lavorato in stretta collaborazione con le Autorità Portuali di Abu Dhabi e gli ecologisti per sviluppare un’isola-oasi per i propri crocieristi che fosse allineata al più ampio progetto che riguarda l’isola e all’opera continua di tutela dell’ambiente naturale.

Mediterraneo

MSC Crociere: non sarà un inverno qualsiasi

Il Mediterraneo e l’Europa restano il perno di una programmazione mondiale ma sempre focalizzata nel mare “di casa”.

MSC Crociere naviga nel Mar Mediterraneo, mercato in cui è leader di settore per capacità passeggeri trasportati, tutte le stagioni, anche in inverno, solcando le acque del “Mare Nostrum” da sinistra a destra, in tutta la sue bellezza e poliedricità.

A partire da aprile 2017, MSC Crociere sarà la prima compagnia di crociere ad offrire scali settimanali a Saranda in Albania. Lo farà con MSC Poesia, nel corso di un affascinante itinerario che partirà da Venezia e toccherà 7 destinazioni in 7 giorni, con tappe anche a Bari (Italia), Katakolon – alle porte della mitica Olimpia -, nella capitale greca Atene, nelle Cicladi – con sosta nella perla Mykonos – e a Dubrovnik in Croazia.

butrinti-71

Ancora poco conosciuta dal turismo di massa, Saranda si presenta come un libro di storia aperto al pubblico. Fondata nel VI secolo a.C. offre ai suoi turisti un vero e proprio salto nel passato con la possibilità di visitare il sito archeologico di Butrinto.

Oltre a sorgere in un luogo incantevole, su una penisola con la laguna che circonda le rovine, Butrinto è patrimonio mondiale dell’Unesco e custodisce tesori archeologici millenari. Situata sulla riviera albanese, invece, Saranda è una città cosmopolita e vivace, con bar e ristoranti ed un’incantevole vista sul mare dove gustare prodotti locali, tra tutti i frutti di mare appena pescati. Durante la tappa sarà possibile visitare Blue Eye, meraviglioso lago all’interno di un incantevole parco naturale.

20141215225423

In mezzo a tale ricca serie di itinerari, spiccano le crociere da 12 giorni/11 notti. Verranno realizzate a bordo di MSC Magnifica (mentre MSC Splendida propone crociere di 7 notti) con partenze da Genova e Civitavecchia verso Malta, Cipro e Grecia, con soste Valletta (Malta), Katakolon, Piraeus, Limassol, Rhodes, Heraklion.

Per farvi un’idea della nuova ammiraglia…MSC MERAVIGLIA

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Dopo la cerimonia del “float out” con cui MSC Meraviglia è stata messa in acqua, sono in corso i lavori di allestimento e rifinitura presso i cantieri di STX France in attesa del suo battesimo previsto a giugno del 2017 a Le Havre (Francia).

MSC Meraviglia è la prima di 11 nuove navi che entro il 2026 andranno ad aggiungersi alle 12 già esistenti grazie al nuovo piano industriale da 9 miliardi di euro in 10 anni.

Progettata per soddisfare tutte le esigenze dei crocieristi, questa nave ultramoderna e unica nel suo genere è lunga 315 metri, larga 43 metri e sarà in grado di ospitare fino a 5.700 passeggeriMSC Meraviglia sarà “una destinazione in sé” grazie a una vastissima dotazione di aree pubbliche e servizi di intrattenimento mai visti prima a bordo di una nave da crociera, a partire dal Carosel Lounge dove gli artisti del Cirque du Soleil si esibiranno in spettacoli appositamente creati per gli ospiti di MSC Crociere.

A bordo della nave ci sarà anche una promenade interna lunga 96 metri sovrastata da un soffitto con un gigantesco ricoperto interamente da uno schermo a LED su cui saranno proiettate immagini ad alto impatto scenico.

La prima crociera a bordo di MSC Meraviglia partirà il 4 giugno 2017 (info su www.msccrociere.it) e proporrà un intrattenimento d’eccellenza, una vasta offerta gastronomica e una scelta di raffinati servizi wellness.

Nell’estate 2017 la nave sarà posizionata nel Mediterraneo occidentale e farà scalo in luoghi pieni di storia e di grande bellezza, offrendo, oltre all’esperienza a bordo, un programma ricco di escursioni alla scoperta di nuovi luoghi e culture locali.

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

LA NAVE

  • Capacità totale: 5.714 ospiti
  • Itinerari nel Mediterraneo occidentale a partire da giugno 2017
  • Tre home port (Marsiglia, Genova e Barcellona)
  • Possibilità di attraccare in tutti i maggiori porti crocieristici del mondo
  • Una media di 10,3 metri quadrati di spazi pubblici per ospite

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

DISEGNATA PER ESSERE UNA NAVE PER TUTTE LE STAGIONI

  • 96 metri di promenade interna in stile Mediterraneo con numerosi bar, ristoranti e negozi
  • La promenade è sovrastata da uno schermo a LED di 80 metri che copre l’intero soffitto (il più lungo sul mare), una sorta di cielo digitale con animazioni e spettacoli giornalieri

INTRATTENIMENTO INTERNAZIONALE PER TUTTE LE ETA’

Spettacoli esclusivi del Cirque du Soleil

  • Ogni sera due spettacoli del Cirque du Soleil appositamente ideati per gli ospiti di MSC Crociere, per sei sere alla settimana
  • Carousel Lounge appositamente progettato per ospitare questi spettacoli con uno spazio circolare di 180 gradi, pareti di cristallo e una capacità di 120 passeggeri seduti per cena e altri 290 nell’area drink

MSC Crociere: partnership con Cirque du Soleil!

UN’OFFERTA PER FAMIGLIE CON BAMBINI DI TUTTE LE ETA’

  • Super parco divertimenti e area bambini, per la prima volta assieme su un solo ponte
  • DOREMI Studio Lab intrattenimento dal vivo in tutta la nave dedicato a tutta la famiglia
  • DOREMI Tech Lab dove i bambini possono sperimentare le ultime tecnologie
  • Partnership con LEGO per la creazione di un’area tematica  a bordo dedicata ai bambini
  • Partnership con Chicco per fornire servizi ai bambini e alle loro famiglie

MSC Meraviglia: svelati nuovi ambienti della nave

Aqua Park

  • Tre scivoli, tra cui lo ‘Champagne Bowl’, ad alta velocità
  • Un ponte Himalaiano per attraversare la nave attaccati a una fune

Tre piscine per andare incontro a tutte le esigenze

  • Piscina principale: lunga 25m e ispirata alle atmosfere cool di Miami e South Beach
  • Piscina Bamboo:  indoor, lunga 10m con tetto scorrevole per trasformarla in piscina all’aperto
  • Piscina Horizon, a poppa, che durante la notte si trasforma in uno spazio per ballare
  • Ampi spazi a bordo piscina  

MSC Meraviglia: svelati nuovi ambienti della nave

AMPIA SCELTA DI CABINE

  • 2.244 cabine in totale
  • 75% con balcone
  • 14 diversi tipi di cabine per accontentare ogni ospite
  • Cabine modulari che consentono di ospitare fino a 10 persone unendone tre assieme  

MSC Meraviglia: svelati nuovi ambienti della nave

MSC Yacht Club

  • Un’esclusiva e privatissima ‘nave nella nave’
  • 78 suites e 15 cabine interne
  • Servizio maggiordomo 24/h
  • 2 appartamenti (con ampio soggiorno, 2 balconi con tavolo per cenare e piscine idromassaggio privato)
  • Area benessere dedicata presso MSC Aurea Spa
  • Piscina e solarium private sul ponte più alto
  • Ristorante privato

MSC Meraviglia: svelati nuovi ambienti della nave

AMPIA SCELTA DI RISTORANTI IN SPAZI PIU’ O MENO FORMALI

  • 12 spazi per la ristorazione con un’ampia gamma di cucine internazionali e mediterranee
  • My Choice Dining – maggiore flessibilità con la possibilità di scegliere tra 8 diverse sedute in ristoranti selezionati
  • Atelier del cioccolato e creperia del premiato pasticcere Jean Philippe Maury

Buffet

  • Buffet aperto 20 ore al giorno con cibi freschi e naturali
  • Corner dedicato al Wellness che offre pasti bilanciati ideati appositamente per soddisfare la Wellness Experience a bordo
  • Possibilità di ospitare gruppi con particolari esigenze alimentari

MSC Meraviglia: svelati nuovi ambienti della nave

Cucina d’eccellenza

  • Il premiato Kaito Sushi
  • Kaito Teppanyaki
  • Buthcher’s Cut, la steakhouse in stile americano

Cataloghi MSC Crociere da scaricare

Centro America in salsa MSC Crociere nei dettagli

#1. Cuba

L’inverno 2016-2017 rappresenta la consacrazione di MSC Crociere a Cuba, dopo esser stata la prima global Cruise Line a sbarcare sull’isola nel 2015. Con homeport a L’Avana, dove son previste soste anche di due notti, vi saranno MSC Opera – per tutto il 2017 – e MSC Armonia, fino a marzo.

Con MSC Opera alla scoperta di Cuba!

Itinerario1

  • Cuba, Giamaica, Isole Cayman, Messico
  • Partenza da: L’Avana
  • Durata: 8 giorni e 7 notti

Tappe a:

  • L’Avana, Cuba
  • Montego Bay, Giamaica
  • George Town, Isole Cayman
  • Cozumel, Messico
  • L’Avana, Cuba

Itinerario2

  • Cuba, Belize, Honduras, Messico
  • Partenza da: L’Avana
  • Durata: 8 giorni e 7 notti

Tappe a:

  • L’Avana, Cuba
  • Belize City, Belize
  • Isola di Roatan, Honduras
  • Costa Maya, Messico
  • Isola de la Juventud, Cuba
  • L’Avana, Cuba

#2. Caraibi

In crociera ai Caraibi: qual è il periodo migliore

Ormai habitué della regione grazie all’alto gradimento del pubblico americano ai suoi servizi, MSC Divina, dopo il 2016, resterà anche per tutto l’anno prossimo nel Mar dei Caraibi offrendo tre itinerari principali:

1) Da Ottobre 2016 a dicembre

  • Usa, Giamaica, Isole Cayman, Messico, Bahamas
  • Partenza da Miami/Florida, United States
  • Durata: 8 giorni – 7 notti

Tappe a:

  • Ocho Rios, Jamaica
  • Georgetown, Cayman Islands
  • Cozumel, Mexico
  • Nassau, Bahamas
  • Miami/Florida, United States

In crociera ai Caraibi: qual è il periodo migliore

2) Da dicembre 2016 a dicembre 2017

  • Usa, Sint Maarten, Puerto Rico, Bahamas
  • Partenza da Miami/Florida, United States
  • Durata: 8 giorni – 7 notti

Tappe a:

  • Philipsburg, St. Maarten
  • San Juan, Puerto Rico
  • Nassau, Bahamas
  • Miami/Florida, United States

#3. Antille Francesi

In crociera ai Caraibi: qual è il periodo migliore

Inverno nel centro America anche per MSC Poesia, impegnata da dicembre a marzo su due itinerari con partenza da Forte France, in Martinique.

*Martinique, Guadalupe, S. Lucia, Barbados, Trinidad e Tobago, Grenada, Dominica, Martinique

  • Partenza: da Forte de France, Martinique
  • Durata: 8 giorni e 7 notti

Tappe a:

  • Fort de France, Martinique
  • Pointe-a-Pitre, Guadeloupe
  • Castries, Saint Lucia
  • Bridgetown, Barbados
  • Port of Spain, Trinidad and Tobago
  • Saint George, Grenada
  • Roseau, Dominica
  • Fort de France, Martinique

fort-de-france_1571

*Martinique, Guadalupa, S.Maarten, Isole Vergini, Repubblica Dominicana, Saint Kitts and Nevis, Antigua and Barbuda, Martinique

  • Partenza: da Forte de France
  • Durata: 8 giorni e 7 notti

Tappe a:

  • Fort de France, Martinique
  • Pointe-a-Pitre, Guadalupa
  • Philipsburg, S.Maarten
  • Road Town/Tortola,  Isole Vergini
  • La Romana, Repubblica Dominicana,
  • Basseterre, Saint Kitts and Nevis
  • St John s, Antigua and Barbuda
  • Fort de France, Martinique

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

“Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post