Pacific Dawn ovvero come ti trasformo una ‘ragazza’ un po’ datata

Una vecchia gloria rinnovata e riportata ai tempi moderni: è l’operazione che la P & O Cruises ha attuato con il rinnovamento di Pacific Dawn.

Pacific Dawn ovvero come ti trasformo una 'ragazza' un po' datata

700 diversi imprenditori hanno impiegato ben più di 100.000 ore di lavoro per trasformare la nave durante il suo recente bacino di carenaggio a Singapore, comprensive dell’installazione anche di ben 18.000 metri quadrati di nuova moquette.

Durante il refit alla Pacific Dawn è stata dipinta nello scafo la nuova livrea della Compagnia, la Croce del Sud, simbolo nazionale dell’ Australia e della Nuova Zelanda, una costellazione celeste che ha guidato generazioni di gente di mare.

 Pacific Dawn

La Pacific Dawn ha anche ricevuto due nuovi scivoli, entrambi della lunghezza di circa 80 metri, che sono il fulcro del refit e ne cambiano decisamente l’anima.

Si tratta di uno scivolo trasparente e di uno multicolore, nel quale si scivola avvolti dalla musica! Presente anche un parco acquatico coloratissimo per bambini.

 Pacific Dawn

A testare i nuovi scivoli un ospite d’eccezione, il campione olimpico Christian Sprenger e da un futuro campioncino, Joseph Ferguson, di 10 anni, membro dello Swimming Club di Brisbane.

 Pacific Dawn

Secondo il Presidente di P & O, Sture Myrmell, ha dichiarato che il refit di Pacific Dawn sia stato un passo verso l’evoluzione del marchio.

“Stiamo tutti celebrando la moderna Australia e da questo traiamo ispirazione.

Pacific Dawn non solo si presenta con un nuovo look che è stato così popolare sulle nostre ultime navi, Pacific Aria e Pacific Eden, ma fornisce anche un assaggio di quello che potremo vedere a  bordo della nostra prossima nave, la Pacific Explorer (ex Dawn Pacific, flotta Princess Cruises nda) che debutterà nel mese di giugno”.

A bordo della Pacific Dawn le novità riguardano anche le nuove esperienze dedicate agli adolescenti, con l’introduzione della realtà virtuale nei club HQ e HQ +, che ora ofriranno ai loro giovani ospiti postazioni Sony PS4 su cui potranno giocare a Gravity Rush 2 e Ratchet & Clank, tra i tanti titoli presenti.

Riprogettati anche il bar the Dome, l’atrio, il Charlie’s cafe, il The Oriente e il Promenade Bar.

Per quanto riguarda il lato ristorazione, c’è stata l’introduzione anche in questa nave del The Pantry, una sorta di mercato con prodotti freschissimi, in cui servirsi e creare i propri piatti a piacere, che in pratica sostituisce il tradizionale buffet della nave, su cui spicca l’aggiunta di un nuovo punto dedicato alla cucina del Mediterraneo, con il nuovo outlet Nic & Toni’s. Per gli amanti della cucina a base di pesce, è stato introdotto il nuovo ristorante Shell & Bones.

Insomma, il 2017 promette di essere un anno record per la flotta P & O in Australia, con la presenza nel Queensland di due navi che offriranno tutto l’anno crociere da Brisbane. Tra loro, Pacific Dawn e Pacific Aria che hanno in calendario ben 108 crociere quest’anno, 10 in più dello scorso anno.

I numeri di Pacific Dawn

Varo 29 marzo 1990
Stazza 70.285 GT
Larghezza 36 mt
Lunghezza circa 245 mt
Altezza 56 mt
Ponti 11 ponti passeggeri
Velocità 20 nodi (37 km / h; 23 mph) – massima
Capacità 2.020 passeggeri
Equipaggio 660

Immagini: James Morgan Photography

 

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia il tuo commento al post