SunStone Ships, accordo per 4+6 navi da spedizione da costruire in Cina

Il mercato delle navi da crociera da spedizione è più attivo che mai e anche in questo campo si cominciano a vedere soluzioni di design innovative ed uniche nel loro genere: la nave da spedizione non è più solo una nave scomoda e che offre lo stretto necessario, con cui solcare i mari più impossibili del mondo ed arrivare là dove nessun gigante del mare può arrivare, ma diventa sempre più appetibile anche nelle sue innovazioni tecniche.

E il progetto che mostra la Sunstone Ship, società con sede a Miami, si inserisce appunto in questo filone: dopo anni di pianificazione, la Compagnia ha infatti annunciato un accordo per la costruzione di quattro navi da spedizione – con una opzione per altri sei – in Cina, accordo stretto con China Merchant Industry Holdings (CMIH).

Sono ben 12 le unità da spedizione in ordine solo quest’ultimo anno, sintomo che il mercato in questo segmento è più che effervescente.

La supervisione per la costruzione, la progettazione e le attrezzature necessarie per le nuove unità SunStone, saranno fornite dalla Ulstein Design and Solutions, con cui la CMIH ha stipulato un accordo.

Vediamo nei dettagli le navi: avranno una lunghezza di 104 metri, un numero di cabine che oscillerà tra le 80 metri e le 95, saranno classificate Ice Class 1A o Polar Codice 6 e la prima consegna è prevista nel mese di agosto del 2019, seguita, a distanza di sei mesi una dall’altra, dalle altre unità.

In pratica faranno parte della flotta Sunstone ma saranno noleggiate a clienti nuovi ed esistenti, i cui nomi non sono stati rivelati perché, secondo il Presidente/CEO Niels-Erik Lund, spetta a loro annunciare le nuove navi. Rimane misterioso anche il valore dell’ordine.

Molto particolare la prua di queste nuove navi: secondo Ulstein, la sua particolare forma permette loro di ‘essere meno soggetta a movimenti verticali indotti dalle onde, in modo da procedere tra le onde in maniera più fluida, pur mantenendo la velocità e, soprattutto, usando meno carburante‘.

Chi si occuperà delle cabine e degli spazi interni pubblici è la finlandese Mäkinen, che nel cantiere cinese stabilirà un impianto di assemblaggio cabine e un laboratorio interno, mentre sarà invece il famoso studio Tomas Tillberg Design International, uno dei nomi più conosciuti nel settore, ad occuparsi del design.

Sarà questo il punto di forza della SunStone, secondo il suo Presidente Niels-Erik Lund:

‘Stiamo costruendo in Cina, ma con i norvegesi che forniscono l’intero pacchetto di attrezzature e la supervisione della costruzione e co i finlandesi che ne costruiscono gli interni. Quindi siamo sicuri che saranno unità di prima classe’ ha dichiarato.

Le nuove navi saranno in grado di operare ad una velocità di 15 nodi, saranno classificate da Bureau Veritas e registrate alle Bahamas.

I numeri delle nuove unità SunStone:

  • Cabine passeggeri: 80-95
  • Lunghezza: 104 mt
  • Velocità: 15 nodi
  • Classe: Ice Classed 1A – Polar Codice PC 6
  • Classificazione: Bureau Veritas
  • Bandiera: Bahamas

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

20/03/2017 ore 11.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità