Crociere: politica sul fumo..chi vieta, chi no

Le linee da crociera da diverso tempo hanno reso sempre più difficile la vita ai fumatori incalliti, con politiche sempre più restrittive, per venire incontro a tutti gli ospiti, prevedendo nella maggior parte dei casi, aree fumatori apposite.

Crociere: politica sul fumo..chi vieta, chi no.

Crociere: politica sul fumo..chi vieta, chi no.

Cunard, Disney, Royal Caribbean e MSC Crociere, hanno recentemente implementato nuove restrizioni, citando le preferenze dei passeggeri in continua evoluzione come la ragione per il cambiamento.

Il più grande cambiamento di tutti è il fatto che ormai in cabina, anche quella con balcone, non si può più fumare.

Le più restrittive:

  • Oceania Cruises: il fumo è permesso solo in due piccole aree.
  • MSC Crociere ha una delle politiche più restrittive del settore sulla sua nave in Nord America, la Divina, su cui è permesso fumare solo nel Cigar Lounge e sul lato porto dei ponti esterni designati. Non è consentito nemmeno fumare nel casinò.

La nuova politica sul fumo di Holland America Line

Che cosa succede se ti beccano a fumare in cabina o sul balcone?

Se leggete per bene i contratti di viaggio ( e questo consigliamo SEMPRE di farlo, per prevenire disagi in nave) citano testualmente:

Agli ospiti che scelgono di ignorare la politica possono essere comminate sanzioni pecuniarie – che possono anche arrivare al totale del biglietto pagato per la crociera – sanzione che verrà applicata per coprire i costi necessaria per il risanamento  e la pulizia delle cabine, balconi, zone ponte e sistemazione circostanti.

Agli ospiti viene gentilmente ricordato che il comandante della nave si riserva il diritto di sbarcare tutti gli ospiti, senza preavviso, che saranno responsabili in toto di ogni violazione, di tutti i costi associati con il rimpatrio e la perdita dei ricavi della nave derivanti dallo sbarco o dei costi associati alla riparazione o sostituzione di arredi come risultato della combustione di aree ricettive causati da detti ospite“.

Della serie: non dite che non siete stati avvisati!

20131110_sigaretta-elettronica-senza-divieti

Le meno restrittive:

Partendo dal fatto che oramai, specie sulle linee europee, non è più consentito fumare in ogni ambiente della nave, la differenza in questo caso, è data dal fatto che per alcune Compagnie è ancora consentito fumare almeno sui balconi.

Vediamo area per area quali siano i consigli:

  • balconi: quando si prenota una cabina in nave e si è intolleranti al fumo, il modo migliore di evitare di sentirlo dai balconi circostanti è prendere una cabina il più possibile a prua, dato che il fumo in genere va da prua a poppa;
  • spazi pubblici: tenete sempre conto che nella maggior parte delle navi ci sono aree designate per fumatori, di solito su un lato o l’altro della nave. Se è consentito fumare sul ponte sulla sinistra, è lì che i fumatori dovrebbero andare ad accendersi una sigaretta e dove i non fumatori devono evitare di sedersi ovviamente. Sembra davvero un suggerimento sciocco da dare ma non avete idea di quante volte si sbaglia lato!
  • Sappiate che il personale a bordo non può intervenire se il vostro vicino di balcone fuma come un turco (a meno che non sia espressamente vietato logicamente), mentre può intervenire nel caso ci sia una violazione all’interno nelle sale comuni dove sia vietato o nella parte del ponte sbagliata, chiedendo alla persona di spegnere immediatamente la sigaretta e di recarsi a fumare nelle zone designate.

La nuova politica sul fumo di Holland America Line

Ora cercheremo di fare un elenco delle maggiori compagnie di crociera e della loro politica sul fumo.

*Azamara Club Cruises 

  • dove si può fumare: la zona fumatori si trova sulla sezione anteriore lato babordo (sinistro) del ponte piscina ed è chiaramente indicata.
  • dove non si può: Il resto della nave è completamente non fumatori, comprese tutte le cabine e balconi. Non si può fumare nemmeno durante gli Azamara Cruisetours, se non diversamente specificato dal tour operator. Si prega di notare che questa politica include prodotti come le sigarette elettroniche.

*Carnival Cruise Lines 

  • dove si può fumare:  per i locali pubblici: è consentito solo nelle discoteche di Carnival, così come nelle aree designate all’interno del bar del casinò e nel casinò. Fumare (compresi i sigari) è consentito nelle apposite zone esterne sul ponte aperto (lato di dritta) di tutte le navi. Inoltre, è consentito fumare nei jazz club delle seguenti navi: Carnival Destiny, Carnival Triumph, Victory Carnival, Carnival Spirit, Carnival Pride, Carnival Legend, Carnival Miracle, Carnival Conquest, Carnival Glory, Carnival Valor, Carnival Liberty, Carnival Freedom, e Carnival Splendor.
  • dove non si può: . Ovunque ma soprattutto negli spazi elencati per non fumatori, tra cui la sala da pranzo e la maggior parte dei locali pubblici, inoltre è vietato fumare in tutte le cabine. I passeggeri sistemati in cabine-balcone sono autorizzati a fumare sigarette e sigari fuori sul balcone. Nelle cabine Spa – attualmente presenti su Carnival Splendor, Carnival Dream e Carnival Magic – è completamente vietato fumare, anche sui balconi.
  • sigari e pipa: il sigaro è consentito nei jazz club.

Carnival Vista ed è subito amore al primo sguardo!

*Celebrity Cruises

  • dove si può fumare:  è consentito fumare la sigaretta solo nelle aree esterne designate.
  • dove non si può: è vietato fumare nelle cabine e sui balconi. Inoltre, non è consentito fumare in qualsiasi luogo di ristoro, casinò, teatro, corridoi, ascensori o corridoi.
  • sigaro e pipa: sono consentiti solo nelle sezioni appositamente designate dei ponti scoperti

*Costa Crociere 

  • dove si può fumare: È consentito fumare sui ponti aperti, e nelle zone designate per i fumatori nella maggior parte delle sale pubbliche.
  • Dove non è possibile: Ristoranti e show lounge sono non fumatori. Vietato fumare all’interno della cabina mentre si può sui balconi.
Alla scoperta di Costa Pacifica

©Salvatore Scuotto ph. for crazycruises.it

*Crystal Cruises

  • dove si può fumare: L’unico posto in cui è consentito fumare  al coperto è il Connoisseur Club, una sala fumatori. Un certo numero di aree esterne sono designate per i fumatori.
  • dove non è possibile : è vietato fumare in tutte le altre aree interne della nave, tra cui tutti i luoghi pubblici, saloni, corridoi e ristoranti, così come in tutte le cabine, suite e verande.Ogni ospite che fuma all’interno delle cabine in violazione della Smoking Policy si vedrà addebitata una tassa di pulizia di 250 dollari.sigaro e pipa: è consentito fumarli al Connoisseur Club e sui ponti 10, 9 e 8 a poppa su Crystal Symphony e Crystal Serenity, e sul ponte 11 a poppa su Crystal Serenity.

Cunard Line 

  • dove si può fumare:  è consentito fumare solo nelle aree designate sui ponti scoperti e in alcuni bar e lounge. L’unico vero cambiamento nella politica è il divieto di fumare in cabina con balcone.
  • dove non si può: non è consentito fumare (comprese le sigarette elettroniche) in cabina, sui balconi delle cabine o nei locali pubblici. L’unica eccezione è la Churchill Cigar Lounge, riservata ai fumatori di sigari e pipa. Tutti i ristoranti sono non fumatori, inclusi anche quelli all’aperto. Non è consentito fumare in cabina / suite o sul balcone.
  • sigaro e pipa:  sono consentiti nel Cigar Lounge di Churchill a bordo di Queen Mary 2, Queen Elizabeth e la Queen Victoria.

©Salvatore Scuotto ph. for crazycruises.it

*Disney Cruises 

  • Dove si può fumare: È consentito fumare sul lato di dritta di tutti i ponti scoperti (eccetto vicino alla piscina di Topolino ovviamente frequentatissima da minori).
  • dove non è possibile : è vietato fumare in tutte le aree interne, comprese le cabine, anche su quelle con balcone!

I trasgressori sono puniti con una ‘multa’ di 250 dollari che copre i costi di sanificazione, di cambio di lenzuola e cuscini, di tendaggi e tutto ciò che si può impregnare di odore.

*Holland America Line 

  • dove si può fumare: è consentito fumare sui ponti aperti e nel casinò ad eccezione della ms Oosterdam e di ms Eurodam. Consentito invece l’uso delle sigarette elettroniche all’interno delle cabine ma non all’esterno delle stesse cioè nel balcone o in altre aree in tutta la nave.

Ogni ospite che fuma all’interno delle cabine in violazione della Smoking Policy si vedrà addebitata una tassa di pulizia di 250 dollari.

  • dove non si può: Tutte le cabine, i ristoranti e la maggior parte delle aree interne (inclusi i negozi) sono per non fumatori.
  • Sigaro e pipa: sono vietati all’interno; è consentito fumarli solo sui ponti esterni.

La nuova politica sul fumo di Holland America Line

*MSC Crociere 

  • dove si può fumare: è consentito fumare in diversi bar su ogni nave e da un lato (indicato dalla segnaletica) delle principali zone piscina all’aperto, dove vengono forniti posacenere. Gli ospiti sono invitati a non gettare mozziconi di sigaretta fuori dalla nave, poiché è molto alto il rischio che tornino indietro col vento e possano appiccare un incendio.
  •  dove non si può:  non è generalmente consentito fumare in tutte le aree di servizio ristoro (buffet e ristoranti), centri medici, aree per l’infanzia, corridoi o foyer ascensore, aree dove gli ospiti sono riuniti in gruppi per esercitazioni di sicurezza, nelle aree di partenze/sbarco o nei tour, nei bagni pubblici, o in zone direttamente a contatto o vicine a dove il cibo è servito. 

A causa dello specifico e comprovato rischio di incendio, non è consentito fumare (comprese le sigarette elettroniche) in qualsiasi momento sui balconi. Se viene provato che si è fumato in cabina, viene applicata una ‘tassa di pulizia speciale’ di 70 euro che verrà addebitato sul conto del cliente.

*Norwegian Cruise Line 

  • dove si può fumare: Il fumo è permesso solo in aree designate sui ponti scoperti, nei casinò e nei Cigar Bar. Norwegian Epic, Norwegian Gem, Norwegian Pearl, Norwegian Dawn e Norwegian Spirit hanno Cigar Bar.
  • dove non si può: Tutte le aree pubbliche interne, ad eccezione dei casinò e dei Cigar Bar, sono non fumatori. Il fumo è vietato anche nelle cabine.

*Oceania Cruises 

  • dove si può fumare: Il fumo è permesso solo nel lato di poppa di Horizons, e la sezione di dritta del Pool Deck.
  • dove non si può: tutte le altre aree sono non fumatori. Questo include tutte le cabine, anche quelle con balcone, ristoranti, locali pubblici e i ponti scoperti, tranne per le due aree destinate ai fumatori.

*P & O Cruises 

  • dove si può fumare: i passeggeri  possono fumare in determinati ponti aperti appositamente segnalati.
  •  dove non si può: è vietato fumare in tutte le aree comuni al chiuso e nelle cabine, in tutte le tipologie.

*Princess Cruises 

  • dove si può fumare: Il fumo è permesso nella cigar lounge Churchill, in una sezione della discoteca e nel casinò, e in una parte dei ponti scoperti.
  • dove non si può: è vietato fumare nei show lounges, negli ascensori, nelle sale da pranzo e in tutte le aree di ristorazione. Princess vieta anche il fumo in cabina, compresa quella coi balconi in tutta la sua flotta.

Ogni ospite che fuma all’interno delle cabine in violazione della Smoking Policy si vedrà addebitata una tassa di pulizia di 250 dollari.

  • sigaro e pipa: sigaro e pipa sono consentiti solo sui ponti aperti

Royal Princess, una Lady very british e molto chic

Royal Caribbean

  •  dove si può fumare: su tutte le navi Royal Caribbean ad eccezione di quelle che effettuano permanentemente crociere in Asia, il fumo è consentito solo sul lato di dritta dei ponti scoperti e nelle zone designate per i fumatori nei locali pubblici.
  • dove non si può: è vietato fumare in tutte le cabine comprese quelle coi balconi.

*Seabourn Cruise Line

  • dove si può fumare: fumare è consentito nelle aree esterne designate. Le sigarette elettroniche possono essere utilizzate in tutte le suite.
  • dove non si può: è vietato fumare in tutte le cabine passeggeri su tutte le navi e sui balconi È consentito fumare sui balconi delle suite degli ospiti delle categorie CS e OW (non è consentito fumare sui balconi nelle categorie B suite). Esiste qualche area interna, come lo Sky Bar, dove è possibile fumare. Esistono in ogni caso tutte le indicazioni.
  • sigaro e pipa: è vietato fumare pipe e sigari ovunque all’interno della nave.

Ogni ospite che fuma all’interno delle cabine in violazione della Smoking Policy si vedrà addebitata una tassa di pulizia di 250 dollari per ogni giorno di violazione.

Navi da crociera grandi o piccole: i pro e i contro

©Giulia Mulè via Silversea

*Silversea Cruises 

  • dove si può fumare: è consentito fumare solo nel Connoisseur’s Corner, il cigar and cognac bar che potrete trovare su tutte le navi Silversea, e in particolare nelle aree sui ponti scoperti appositamente designati.
  • dove non si può: in tutte le cabine comprese le cabine con balcone, al ristorante,  al Terrace Cafe, nella Saletta, nella Show Lounge, nella Card/Conference room, in biblioteca, nella Spa / centro fitness, nell’internet point e nei negozi di souvenir / Boutiques.
  • sigari e pipa: sigaro e pipa sono consentiti solo nel angolo del Connoisseur e nelle aree esterne appositamente designate sui ponti aperti ai deck 9 e 10, a bordo di Silver Shadow, Silver Whisper e Silver Spirit, e sul ponte aperto 9 a bordo di Silver Cloud e Silver Wind

*Windstar Cruises 

  • dove si può fumare: è consentito fumare sui ponti esterni solo nelle aree destinate ai fumatori.
  • dove non è possibile : non è consentito fumare in nessuna delle cabine, suite, o spazi pubblici, tra cui tutti i ristoranti e corridoi.
  • Sigaro e pipa: sigaro e pipa sono consentiti solo sui ponti scoperti.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

28/06/2014  ore 19.45 – Aggiornato il 17/09/2017 ore 18.15 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts

Pubblicità

Pubblicità