Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Copenaghen : meta molto amata dai crocieristi e spesso porto di partenza e d’arrivo per le crociere del Nord o dei Paesi Baltici.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Image credit by Crazy Cruises. All right reserved

E’ la capitale e la città più popolosa della Danimarca, ed è situata sulle isole Sjælland e di Amager , separata dalla città di Malmö, in Svezia, dallo stretto di Øresund.

oresund

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Con il completamento del Ponte di Øresund nel 2001, Copenaghen e Malmö sono unite da un collegamento automobilistico e ferroviario grazie al quale dovrebbero migliorare l’interscambio commerciale, i rapporti tra i due Stati e il transito dei pendolari da entrambe le sponde.

Cosa visitare dunque in questa bellissima capitale europea?

Come prima tappa nella capitale danese non può certo mancare la visita al Castello Reale di Amalienborg, residenza invernale ufficiale della Regina Margrethe II.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Image credit by Crazy Cruises. All right reserved

E’ composto da quattro palazzi identici, disposti attorno ad un cortile. Ogni giorno alle 12.00 avviene il cambio della guardia e la presenza della regina è segnalata da una bandiera danese e da un rullo di tamburi a conclusione della cerimonia del cambio.

Alcune stanze del Palazzo, ovviamente non utilizzate dai Reali, possono essere visitate.

Copenhagen ha molteplici sfaccettature ed è adatta sia ai giovani con i suoi mille negozi e locali notturni sia alle famiglie con bambini grazie ad Hans Christian Andersen, autore delle più famose fiabe per bambini tra cui la Sirenetta, che scrisse nel 1837.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Image by Crazy Cruises. All right reserved

Proprio alla Sirenetta di Andersen è dedicata l’omonima statua che si trova sul lungomare della città.

Nel 1909, Carl Jacobs (mecenate e proprietario della birra Carlsberg), profondamente colpito dalla tragica storia d’amore rappresentata nel balletto “La Sirenetta“, commissionò allo scultore Eriksen una statua della sirenetta per abbellire il porto della città.

Ancora oggi è la più celebre attrazione turistica di tutta la Danimarca.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Image by Crazy Cruises. All right reserved

Da visitare sicuramente i musei della città:

*Statens Museum for Kunst (Galleria Nazionale Danese)
*Museo nazionale danese
*Ny Carlsberg Glyptotek, la collezione privata fondata da Carl *Jacobsen
*Museo Thorvaldsen
*ARKEN
*Museo d’arte contemporanea Louisiana

In alcuni periodi dell’anno Copenaghen è assolutamente la capitale della musica..da non farsi sfuggire una visita alla Copenaghen Opera House.

Il Copenhagen Jazz Festival, che si svolge in estate, è un evento annuale che è il risultato di una significativa scena jazz che è esistita per molti anni.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Imagecreditby Crazy Cruises. All right reserved

Per il tempo libero si può passeggiare lungo Strøget, una lunga via pedonale commerciale nel centro di Copenaghen, è la più lunga del suo tipo in tutto il mondo, soprattutto tra Nytorv e Højbro Plads, che nel tardo pomeriggio e la sera si animano di musicisti, maghi, giocolieri e altri artisti di strada.

La città ha ospitato nel 1964 e nel 2001 la più grande manifestazione musicale europea, l’Eurovision Song Contest, e l’ha ospitata nuovamente nel 2014.

Se invece volete passare una giornata all’insegna del divertimento tutta per voi o come regalo per i vostri figli, vi suggeriamo di fare un salto al Parco Tivoli,  il più antico parco di divertimenti del mondo, dove storia e tradizione si intrecciano costantemente. Si trova a soli 5 minuti dalla Stazione Centrale.

Nei Giardini di Tivoli potrete rilassarvi, mentre se volete provare l’ebbrezza delle attrazioni potrete salire sulle strazianti montagne russe Daemon.

200201501-001

Come raggiungere il porto dall’aeroporto al terminal crociere Oceankaj (OceanQuay)

Raggiungere il terminal crociere dall’aeroporto è davvero molto semplice, anche utilizzando i mezzi pubblici.

L’ho personalmente sperimentato durante l’ultima crociera e vi assicuro che con una valigia grande e una piccola (viaggiavo sola), ce l’ho fatta benissimo (i danesi sono davvero molto cortesi, non lesinano informazioni e spesso mi hanno aiutata trasportando la valigia grande su per le scale).

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Il tempo di percorrenza è di circa 45/60 minuti, quindi se avete premura vi conviene prendere un taxi. Se invece non avete problemi di tempo, questo è il tragitto più breve per arrivare con i mezzi pubblici.

Uscite dall’aeroporto e arrivate al terminal 3 se già non ci siete (se non volete fare questo tragitto a piedi, ogni 5 minuti c’è uno shuttle che fa il giro dei vari terminal ed è gratuito), al terminal 3 trovate la stazione della metro: i treni vanno tutti nella stessa direzione quindi non esiste il problema di poter sbagliare treno, che parte ogni 4/6 minuti tutti i giorni.

Una volta presa la metro, ci vogliono circa 13 minuti per arrivare a Nørreport  Station (in centro città).

Queste le stazioni da prendere: dal Copenaghen Airport (stazione Lufthavnen) scendere a Kongens Nytorv: qui prendere il bus 26, la cui fermata trovate appena fuori dalla metro ma dall’altra parte della strada.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Image credit by Crazy Cruises. All right reserved

Il bus 26 porta a Færgeterminal Søndre Frihavn ma voi scendete a Østerport St.Sløjfen e prendete il bus 27 che vi porterà direttamente all’Oceankaj.

Il bus 27 ha una frequenza minore, per cui non preoccupatevi se tarda un pochino: la mia attesa è stata di circa 20 minuti ma una volta arrivato in pochi minuti mi ha portato praticamente quasi davanti alla nave.

Per girare invece tranquillamente a Copenaghen, vi consiglio di acquistare un biglietto della durata di 24 ore che vi consente di utilizzare metro, bus cittadini, treni. Molto utile e pratico: potete acquistarlo in internet e riceverete via mail un biglietto elettronico da mostrare ogni volta che c’è un controllo e ogni volta che salite in bus. E’ una pratica molto utilizzata quindi nessun problema.

Copenaghen: una città ricca di sorprese e facile da amare

Image credit by Crazy Cruise. All right reserved

Nello stesso link potete fare la simulazione di percorso, con la possibilità di vedere direttamente su Google maps dove è esattamente posizionata la stazione, in modo da ritrovare nella realtà ciò che avete già visto sul sito. Molto utile e pratico.

CURIOSITA’

Entro il 2025 Copenaghen sarà la prima città al mondo ad emissioni zero. Infatti l’approvvigionamento energetico della città sara’ riorganizzato con un maggiore uso dell’energia eolica, di biomasse e biocarburanti.

In questo modo la capitale danese potrà tagliare completamente tutte le sue 2,5 milioni di tonnellate di emissioni di Co2 all’anno, facendo dell’industria ‘verde’ un motore di sviluppo per il Paese.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

17/07/2014  ore 16.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.”

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts

Pubblicità

Pubblicità