Joe Farcus, l’archistar più produttiva dei nostri tempi, esce di scena?

Per i suoi detrattori del primo minuto era ora, per chi amava lo stile Las Vegas dei suoi lavori è un grande dispiacere: piaccia o no, Joe Farcus è stata l’archistar più produttiva dei nostri tempi, creatore di ben 45 design di navi da crociera, colui che, a  suo tempo, convinse coi suo modi di disegnare Ted Arison, fondatore di Carnival.

Joe Farcus, l'archistar più produttiva dei nostri tempi, esce di scena?

Joe Farcus, l’archistar più produttiva dei nostri tempi, esce di scena?

In questo campo i rumors sono tutto, ma qui la voce di una sua uscita di scena è stata pronunciata proprio da lui: lo fa intendere, non lo dice a piena voce.

Farcus è l’artefice dello stile “Las Vegas” come dicevamo, così tanto amato dalla clientela americana, ma così poco apprezzato invece dal resto del mondo.

Intanto negli ultimi tempi aveva lasciato campo libero ad altri per seguire i lavori di Costa Diadema, la sua ultima creatura: per l’esattezza dal 2012 con la Carnival Breeze, affidata poi ai tedeschi  Partner Ship Design (Psd).

Joe Farcus, l'archistar più produttiva dei nostri tempi, esce di scena?

La sua mano oltre che in tutte le navi Carnival dal 1977, è su ben 12 navi della flotta Costa Crociere, a partire dalla Costa Atlantica del 2000 sino alla nuova ammiraglia Diadema, appena consegnata, quella che dunque potrebbe considerarsi la sua ultima opera in campo navale.

Certamente a detto di tanti la Compagnia ora dovrebbe cercare una nuova strada: al momento in vista non ci sono nuove costruzioni per la Compagnia genovese, ma intanto si potrebbe essere al lavoro per studiare le prossime navi e a questo punto, tolto Farcus, chi potrebbe degnamente prendere il suo posto?

Joe Farcus, l'archistar più produttiva dei nostri tempi, esce di scena?

Qualcuno ha ipotizzato potesse essere lo studio svedese di design Tillberg Design, che già avevano realizzato i lavori per neoRomantica, creando una nave dai colori morbidi, tenui, senza eccessi e con grande gusto. Ma gli svedesi sono già stati “acchiappati” dal concorrente MSC Crociere, che gli ha messi già al lavoro sui nuovi prototipi annunciati.

L’alternativa quindi potrebbero essere i tedeschi: ricordiamo che l’amministratore delegato di Costa, Michael Thamm è tedesco e proviene da Aida Cruises, che per le sue nuove navi si è affidata da tempo ai tedeschi di Psd: il loro design è stato molto apprezzato dai clienti, con l’utilizzo di colori tenui e senza decori “barocchi“; ma attualmente i design stanno lavorando sulla nuova classe “Vista” di Carnival.

atlantica_atriumSmall

Tuttavia è anche vero che per il momento Costa Crociere non avrebbe (uso il condizionale perchè qualche rumors c’è stato e Thamm non l’ha smentito ma nemmeno confermato) in vista nessuna nuova nave nell’immediato, quindi solo solo illazioni.

L’eredità di Farcus sembra dunque svanire verso una nuova ricerca dell’eleganza, senza più quelli sbrilluccichii tipici del suo modo di disegnare, ma orientata verso uno studio attento di colori tenui, rilassanti, forse più adatti ad un nuovo genere di clientela che fino a questo momento non si è mai avvicinata a questo mondo.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
27/11/2014  ore 14.50

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità