Seabourn: raggiunto l’accordo in Fincantieri per una seconda unità

Seabourn ha annunciato di aver esercitato l’opzione per una seconda nave da 40.350 tonnellate che sarà costruita da Fincantieri.

Seabourn: raggiunto l'accordo in Fincantieri per una seconda unità

Seabourn: raggiunto l’accordo in Fincantieri per una seconda unità

La nuova nave sarà la gemella di quella che attualmente lo stabilimento sta costruendo e mentre la prima in costruzione sarà pronta per la fine del 2016, per la sorella la consegna è invece prevista per il 2018, in primavera.

Sarà sempre la grande firma del designer Adam D. Tihany a progettare anche la seconda nuova nave nella sua interezza, curando sia l’esterno che l’interno, comprese tutte le sale ristorante, la galleria di negozi, la SPA e la Seabourn Plaza, il centro vitale della nave.

Seabourn: raggiunto l'accordo in Fincantieri per una seconda unità

C’è stata un incredibile interesse da quando abbiamo annunciato l’ordine per la prima nave, e siamo molto lieti che la domanda per il nostro marchio ci abbia permesso di aggiungere una seconda nuova nave ultra-lusso per la nostra flotta in espansione” ha dichiarato Richard D. Meadows, Presidente di Seabourn.

 “Queste due nuove navi offriranno l’eleganza sobria per cui siamo conosciuti nel mondo, ma anche nuovi servizi, innovazioni e moderne caratteristiche di design che incarnano le caratteristiche di Seabourn“.

Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha dichiarato: “Quando si tratta di questo tipo di investimenti importanti, esercitare un’opzione non non è poi così scontato – sottolinea Bono –  Siamo molto contenti che Seabourn abbia deciso di raddoppiare la sua fiducia in noi, soprattutto se si considera che la nostra è una partnership recente”.

Seabourn: raggiunto l'accordo in Fincantieri per una seconda unità

“Credo che questo dimostri chiaramente – continua Bono che i nuovi clienti, così come quelli di vecchia data, così come la società madre di Seabourn, cioè Carnival Corporation, e il mercato nel suo complesso, considerino Fincantieri come il leader mondiale nel settore delle crociere all’avanguardia anche nel segmento ultra-lusso dove il nostro partner per questo progetto opera“.

Le due nuove navi apparterranno alla classe Odyssey di Seabourn, con l’aggiunta di qualche particolare in più e con nuove areee pubbliche più grandi.

Ogni nave avrà una capacità di 604 persone in camera doppia, tutti ospitati in lussuose suite di varia metratura.

L’unità avrà circa:

  • 40.350 tonnellate di stazza lorda
  • sarà lunga circa 210 metri
  • larga 28
  • raggiungere i 18,6 nodi di velocità di crociera.

Come per ogni nave Seabourn il design degli interni manterrà un elevato rapporto sia per quanto riguardo lo spazio pro-capite sia per il servizio altamente qualificato e personalizzato, con un rapporto crew- ospite, 1:1,4, cioè un membro della crew ogni passeggero e mezzo più o meno, uno dei migliori sul mercato.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

01/12/2014  ore 16.15
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità