MSC Sinfonia: Fincantieri fa il punto della situazione

La MSC Sinfonia si trova nello stabilimento Fincantieri di Palermo dal 12 Gennaio, per essere sottoposto ai lavori di allungamento esattamente come la gemella MSC Armonia mesi fa.

MSC Sinfonia, le foto ufficiali

I diritti di utilizzo sono di MSC Crociere, Courtesy of FINCANTIERI S.p.A. All rights reserved

E’ la seconda nave delle 4 Classe Lirica di MSC Crociere oggetto del programma Rinascimento: il suo “allungamento” è arrivato a soli 2 mesi dal completamento della conversione del prototipo MSC Armonia, che ha lasciato lo stabilimento appena lo scorso 17 Novembre.

Oggi Fincantieri ha rilasciato un comunicato nel quale si fa il punto della situazione: il taglio della nave, straordinaria impresa ingegneristica, è già stato effettuato, così come l’inserimento del troncone centrale di nuova costruzione, dopo lo spostamento in avanti della sezione prodiera per circa 30 metri per consentire l’inserimento.

MSC Sinfonia, le foto ufficiali

I diritti di utilizzo sono di MSC Crociere, Courtesy of FINCANTIERI S.p.A. All rights reserved

Il nuovo troncone, con le sue 2.200 tonnellate di stazza lorda, ha una lunghezza di 24 metri e permetterà l’aumento di ben 106 nuove cabine passeggeri, nuove cabine equipaggio e nuove aree pubbliche interne ed esterne.

Ora che l’inserimento è stato effettuato (e in anticipo sulla tabell adi marcia precedentemente annunciata), le operazioni di trasformazione continueranno per le prossime 8 settimane, in questo ordine:

  • giunzione dei corpi nave
  • collegamento degli impianti
  • completamento dell’allestimento.

Ma anche il corpo nave originale subirà modifiche, con l’aggiunta di ulteriori 87 nuove cabine passeggeri e la realizzazione di 60 cabine passeggeri dotate di balconi, che sostituiranno altrettante cabine esterne originariamente dotate solo di finestrini.

MSC Sinfonia è arrivata in bacino a Palermo: inizia il restyling - foto

Come è accaduto per l’unità gemella, MSC Sinfonia verrà rinnovata e dotata di comfort di ultima generazione:

  • nuovi spazi di intrattenimento
  • nuovi servizi a bordo
  • nuove aree esterne che accoglieranno anche un Water Park progettato specificatamente per i bambini.

L’evento segna la seconda tappa del programma Rinascimento, l’imponente piano del valore di circa 200 milioni di euro, concordato tra Fincantieri e MSC Crociere per l’ampliamento e il potenziamento delle navi MSC Armonia, MSC Sinfonia, MSC Opera e MSC Lirica che, al termine degli interventi saranno anche caratterizzate da una serie di nuove dotazioni e comfort all’avanguardia per rispondere perfettamente alle esigenze del crocerista moderno.

Un pomeriggio da inviata su MSC Armonia

Da segnalare, tra gli interventi previsti dal programma Rinascimento, la riduzione in maniera significativa dell’impatto ambientale delle navi: lo scafo della nave verrà infatti trattato per diminuire la resistenza idrodinamica riducendo in maniera considerevole il consumo di carburante, e tutti gli spazi comuni della nave verranno dotati di tecnologia LED per ottenere un minor consumo energetico.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

22/01/2015  ore 14.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità