Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Bergen è una città pittoresca nella parte occidentale della Norvegia, meta obbligatoria delle crociere dei fiordi.

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

E’ una città gioiello, con panorami mozzafiato e sede di musei di fama mondiale: Bergen è nota per il suo quartiere anseatico, Bryggen, per il caratteristico mercato del pesce, le montagne spettacolari e i fiordi circostanti come Hardangerfjord e Sognefjord, che vi lasceranno senza parole.

Le principali Compagnie che fanno tappa a Bergen

  • Azamara Club Cruises
  • Costa Crociere
  • Cunard Cruise Line
  • MSC Crociere
  • Norwegian Cruise Line
  • Oceania Cruises
  • Regent Seven Seas
  • Seabourn Cruise Line
  • Silversea
  • Windstar Cruises

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

5 buoni motivi per visitare Bergen

  • Perche l’antico quartiere anseatico di Bryggen è stato inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dellUNESCO
  • Perchè i suoi panorami non si scordano facilmente
  • Perché puoi scegliere un’infinità di escursioni, per ogni gusto: dalle scalate, al giro panoramico, ai giri nei musei, alla scelta di un percorso gastronomico, la scelta è davvero ampia e scegliere è realmente difficile
  • Perchè è l’esempio perfetto di come l’uomo e la natura possano trovare il giusto compromesso
  • Perchè non puoi perderti il giro con la funicolare Fløibanen, che ti porta in cima al monte Fløyen (320 metri s.l.m.), da dove ammirare lo spettacolo della città, dei fiordi, delle montagne e del mare da una postazione unica. E’ come essere in cima al mondo!

 

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Cosa visitare a Bergen e nei dintorni

Per stilare una lista il più possibile completa che ti offra un giusto mix, ho raccolto le principali attrattive:

  • Bryggen, il quartiere anseatico

I più antichi edifici di Bergen li trovi qui: inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dellUNESCO, comprende ciò che resta degli antichi edifici del porto e costituisce uno dei siti medioevali meglio conservati di tutta la Norvegia.

Se volete fare un bel tuffo nel passato, camminando nei vicoli stretti, questo è un posto da non lasciarsi sfuggire!

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Nel quartiere trovate anche il Museo anseatico e lo Schøtstuene, cioè le stanze dove un tempo si riuniva l’assemblea anseatica: una visita vi darà una precisa idea di come fosse la vita di un mercante anseatico.

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

  • La funicolare Fløibanen e il mercato del pesce 

E’ davvero una corsa da non perdere: la funicolare Fløibanen ti porta in cima al monte Fløyen (320 metri s.l.m.), da dove si può ammirare in tutta la sua bellezza il panorama circostante.

Città, montagne, fiordi, mare dall’alto, sono realmente una visione da togliere il fiato. Per me da non perdere!

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Al rientro si può scegliere di tornare a piedi e di godersi con calma questo paesaggio: una volta giù c’è ancora il tempo per una puntatina al caratteristico mercato del pesce, con la sua frenesia e i suoi profumi. All’interno è anche possibile fare dei piccoli assaggi.

  • Il museo di Edvard Grieg

Se sei un appassionato di musica, non puoi perderti il Museo di Edvard Grieg a Troldhaugen: è ospitato nella casa del più famoso compositore norvegese, Edvard Grieg (1843-1907).

La casa-museo è situata sulle rive del lago Nordås: raccoglie tutti i ricordi di una vita ed è praticamente identica a come la lasciò il compositore; inoltre è possibile anche visitate la sua tomba, che è stata ricavata nella roccia di un dirupo. Il complesso museale si compone di più parti: la casa vera e propria, la casetta sul lago dove componeva, la nuovissima sala concerti e la tomba del compositore.

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesiCosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Nel 1985 è stata inaugurata la Troldsalen, una sala per concerti di musica da camera che può ospitare fino a 200 persone. Una sala multimediale e una caffetteria sono stati invece inaugurati nel 1995. Sia nella villa di Edvard Grieg che nella Troldsalen si possono organizzare concerti privati. In estate e in autunno si svolgono concerti aperti al pubblico più volte al giorno. (da VisitNorway)

  • L’Acquario di Bergen

Soprattutto se sei con bambini al seguito, questa potrebbe essere una buona alternativa.

All’interno sia la sezione dove ammirare foche, pinguini e una varietà di pesci, che la sezione dedicata agli animali tropicali, con ospiti come coccodrilli, serpenti, tartarughe e scimmie.

  • Il Centro della Scienza di Bergen

Altra attrattiva che può incuriosire bambini e ragazzi: il Centro della Scienza VILVITE, un centro tecnologico e scientifico aperto al pubblico, dove è possibile giocare con la scienza, avendo a disposizione circa 100 diverse apparecchiature ed esperimenti.

Simpatica la prova della mancanza di gravità: si gira su un grande anello che si muove a 360°.

Ma si può anche stare al timone di una nave o di un sottomarino, non prima di aver provato a diventare metereologi per un giorno! Da provare!

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

© Tripadvisor

Altre attrazioni turistiche adatte ai bambini:

  • L’acquario di Bergen
  • Il mercato del pesce
  • Tour della città in treno
  • La funicolare Fløibanen
  • Il Museo delle ferrovie e dei treni a vapore
  • Vannkanten Waterworld
  • VILVITE, Centro della scienza di Bergen

I fiordi

Bergen è la porta per i fiordi norvegesi e i consigli nel caso non voleste perdervi la loro visita sono due:

  • scegli i tour organizzati dalla Compagnia di crociera, che comprendono in genere anche il pranzo, data la durata. Aspettati lunghi tratti in pullman per gli spostamenti
  • affidati ai moltissimi tour organizzati da esperti locali, che ti permetteranno di scegliere località magari al di fuori del tragitto solito. Assicurati che gli orari e la durata coincidano con il rientro con ampio margine di sicurezza in nave (non tutti i tour vengono “costruiti” apposta per i crocieristi).

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

I biglietti per questa seconda opzione sono in vendita presso gli uffici turistici,dove puoi anche trovare  tutte le brochure di cui hai bisogno su Bergen e la Norvegia dei fiordi.

CONSIGLIO SPASSIONATO se fai da te: acquista la Bergen Card

Con questa card si usufruisce di corse gratuite in autobus all’interno del centro cittadino, ingresso gratuito in gran parte dei musei e delle attrazioni della città, possibilità di sconti su molti tour turistici, visite guidate, punti di interesse culturale e parcheggi.

Prezzi

24 ore: Adulti NOK 240 (€ 25,90 circa), bambini NOK 90 (€ 9,70 circa)

Si può acquistare online, dato che allo sbarco, specie se si registra la presenza di più navi, puoi trovare fila all’ufficio turistico.

Geirangerfjord: patrimonio dell'Unesco, potente spettacolo della natura!

Come muoversi a Bergen

  • A piedi: la maggior parte delle attrazioni di Bergen sono facilmente raggiungibili a piedi: il molo dista infatti pochissimo dalla città.

A circa 500 metri a piedi in direzione est è possibile ammirare il Lille Lungegadsvann, un piccolo lago circondato da giardini lussureggianti e da statue, che è vicino alla  maggior parte dei principali musei di Bergen.

  • In taxi: se ci si organizza in piccoli gruppi, anche il taxi può essere un’interessante modo per spostarsi a Bergen.
  • In autobus: grazie alla Bergen Card, si può tranquillamente usufruire della rete di autobus per fare il giro della città comodamente.
  • In trenino: grazie al trenino potrete fare un’escursione di un’ora circa denominata Bergens Expressen City & Panorama Tour, che vi porterà al mercato del pesce, in giro per Bryggen  e Fjellveien dove potrete usufruire di un bellissimo panorama della città. Costi da 200 a 400 NOK (da 21 euro circa per i bambini a 43 euro circa per gli adulti). Un modo per avere un’infarinatura dei posti più caratteristici della città in tutta comodità.
  • con il bus turistico: col City Sightseeing Bergen AS, potrete scendere e salire quando volete, lungo un giro che interamente dura un’ora. Audio guide in 8 lingue, costa dai 100 ai 150 NOK (ossia dagli 11 euro circa per i bambini ai 16 circa per gli adulti). Economico, comodo e pratico per chi non ha voglia di scarpinare più di tanto.

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

Cosa bisogna sapere della Norvegia

  • Documenti:  la Norvegia fa parte della Comunità Europea per cui, per il principio della libera circolazione di cittadini all’interno dell’Unione, i cittadini europei non hanno alcun bisogno di passaporto ma basta la carta d’identità.

I cittadini non appartenenti alla CE avranno bisogno di un passaporto.

  • Lingua:  la lingua ufficiale è il norvegese, ma non avrai problemi a farti capire utilizzando l’inglese. Al mercato del pesce, curiosamente, si conta la presenza di operatori italiani e spagnoli.
  • Valuta:  la moneta norvegese è la corona (NOK).

Puoi pagare anche le cartoline con la carta di credito, perchè il suo uso in Norvegia è prassi comune. Se desideri cambiare qualche euro in NOK, il mio consiglio è di farlo prima di partire: il tasso di conversione e i cambia valute possono essere davvero onerosi (stesso discorso per il cambio a bordo).

  • Sicurezza:  Bergen ha, come il resto della Norvegia, un tasso di criminalità molto basso.

Tuttavia fai attenzione nel periodo estivo, quando si registra un innalzamento del numero dei borseggiatori. Un po’ d’attenzione agli effetti personali non fa mai male.

Cosa fare e vedere a Bergen, la porta dei fiordi norvegesi

I luoghi da visitare sono così tanti e c’è talmente l’imbarazzo della scelta, che è sempre bello tornarci più volte! Tu, invece, cosa hai visto di interessante da consigliarmi per la mia prossima crociera con tappa a Bergen?

Per stilare questo articolo in alcuni punti, ho preso spunto dal sito Visit Norway, che è stato la mia miniera di informazioni sulla Norvegia, nella preparazione della crociera ai fiordi norvegesi.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

20/03/2015  ore 15.00 – “Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International. Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità