Fiavet: “non consiglieremo più i viaggi in Tunisia”

Dopo i fatti accaduti ieri in Tunisia, arriva l’allarme dell’associazione degli operatori turistici, la Fiavet, che attraverso il presidente uscente Fortunato Giovannoni, si sbilancia in una dichiarazione rilasciata all’Agi.

Fiavet: "non consiglieremo più i viaggi in Tunisia"

Fiavet: “non consiglieremo più i viaggi in Tunisia”

“Dopo ciò che è accaduto oggi non consiglieremo più i viaggi in Tunisia, per noi la sicurezza dei clienti deve essere massima” dice Giovannoni.

“Pensavamo che, dopo l’attentato al museo del Bardo la situazione fosse tornata sotto controllo, anche grazie alle rassicurazioni del Governo.

Tanto è vero che MSC Crociere aveva annunciato che in autunno sarebbero riprese le soste in Tunisia.

Adesso, però, la situazione ricomincia ad essere preoccupante, a maggior ragione per il fatto che ad essere colpito non sia stato un museo ma una struttura ricettiva.

Con questo terrorismo non si scherza e i governi sono impotenti , come dimostra ciò che è accaduto oggi in Francia” conclude Giovannoni .

Fiavet: "non consiglieremo più i viaggi in Tunisia"

Si attendono in questi giorni dunque, le decisioni delle principali Compagnie che avevano inserito di nuovo Tunisi negli itinerari tra la fine dell’anno e l’anno prossimo.

Intanto la Farnesina aggiorna gli avvisi per la Tunisia:

Si raccomanda di osservare massima cautela ed elevare la soglia di vigilanza nella frequentazione di luoghi pubblici evitando assembramenti e luoghi affollati di qualsiasi natura, a Tunisi e nelle altre località turistiche.

Si raccomanda di prestare massima attenzione in particolare negli spostamenti e si suggerisce di non attraversare zone isolate del Paese, nè quartieri periferici della grandi città, specie negli orari notturni.

Si suggerisce di evitare l’attraversamento della Medina di Tunisi in orario notturno o dopo la chiusura delle attività commerciali. 

Si consiglia di evitare anche alcuni sobborghi e quartieri periferici della città di Sousse e Sfax, dove si è riscontrato un incremento della criminalità comune.

Un invito alla prudenza va esteso anche all’area del Governatorato di Biserta e all’area circostante di Monastir, alla luce di episodi legati anche all’integralismo religioso di matrice salafita”.

L’annuncio completo è disponibile nella pagina ufficiale della Farnesina.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Inserisci la tua mail nel riquadro affianco per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

27/06/2015 ore 16.25
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità