Il restyling di Queen Mary 2: nuove cabine singole e più canili

La nave ammiraglia della flotta Cunard, la Queen Mary 2, verrà sottoposta a dry-dock nel 2016: ciò permetterà di aggiungere cabine singole, più cabine con balcone e più canili che possano ospitare gli animali domestici.

Il restyling di Queen Mary 2: nuove cabine singole e più canili

Il restyling di Queen Mary 2: nuove cabine singole e più canili

Cunard è infatti l’unica compagnia di crociera che, nelle traversate atlantiche dall’Inghilterra a New York, accetta cani e gatti.

Il restyling di Queen Mary 2 avverrà nel periodo 27 maggio/21 giugno 2016, presso il cantiere Blohm + Voss di Amburgo, in Germania.

Le nuove aggiunte si rendono necessarie e riflettono le “mutate esigenze dei clienti Cunard“, come ha sottolineato la Compagnia in un comunicato stampa.

Le novità di Queen Mary 2

  • Per la prima volta, la nave ospiterà 15 cabine singole.

Nel comunicato stampa, la Compagnia spiega che non sono solo in aumento i crocieristi che viaggiano da soli, ma anche le famiglie multigenerazionali che richiedono alla Cunard la possibilità di viaggiare sì insieme, ma in cabine separate.

  • ci sarà un’aggiunta di 30 cabine Britannia Club con balcone.

 

Queste cabine permettono agli occupanti di poter usufruire del Britannia Club Restaurant ogni volta che lo desiderano e all’interno del ristorante hanno un’area riservata che sarà ampliata durante la ristrutturazione.

Il restyling di Queen Mary 2: nuove cabine singole e più canili

  • la forte richiesta, ha reso necessario anche aumentare il numero di canili di 10 unità, che si uniscono alle 12 già esistenti.

La ristrutturazione dell’area canile comprende anche la valorizzazione del salone comune dove i proprietari possono passare del tempo con i propri animali, una nuova area giochi interna e una più grande area esterna dove poter passeggiare.

qm2_dogs_530x395

CURIOSITA’: fu il Duca di Windsor a suggerire alla Compagnia di aggiungere dei lampioni e un idrante nella zona passeggio, per far sentire il cane come a casa.

Il comunicato stampa inoltre, assicura che ci saranno ulteriori cambiamenti che verranno comunicati nei mesi a venire, come ha sottolineato Richard Meadows, Presidente di Cunard Nord America.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

16/07/2015  ore 01.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità