Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

In questi giorni alcune Compagnie di crociera hanno cambiato la politica per quanto riguarda alcuni servizi di bordo.

Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

Vediamo nel dettaglio i vari cambiamenti Compagnia per Compagnia.

# Celebrity Cruises

Celebrity Cruises ha aggiunto una tassa di 3,95 dollari per il servizio in camera consegnato tra le 23:00 e le 06:00.

Il cambiamento è specificato sul sito web della società ed è entrato in vigore in tutta la flotta “nelle ultime settimane“, come ha dichiarato il portavoce della compagnia, Stephanie Holder.

Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

In precedenza, la consegna del servizio in camera era gratuita, anche se alcuni elementi premium, avevano un costo aggiuntivo.

Escluse dal pagamento della tassa i livelli appartenenti al Club di fidelizzazione Aqua, Concierge e Suite.

# Norwegian Cruise Line

In questa Compagnia il cambiamento è stato introdotto ad aprile: è stata anche in questo caso introdotta una tassa di 7.95 dollari che comprende tutto il servizio in camera, ad esclusione del servizio prima colazione internazionale.

Inoltre i passeggeri Norwegian Cruise Line non potranno più modificare o decidere di non pagare la quota di servizio quotidiana (daily service charge) mentre è ancora a bordo.

Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

La Quota è la parte dedicata alle mance per il personale di bordo, tra cui camerieri di sala, cabinisti e l’equipaggio dietro le quinte che non non vediamo.

Se i passeggeri tuttavia volessero rimuovere tale tassa, per manifesta insoddisfazione, potranno toglierla solo mettendosi in contatto con il servizio clienti una volta rientrati dalla crociera: i soldi della quota verranno restituiti circa 20/30 giorni dopo la comunicazione via mail (servicecharges@ncl.com).

Questo cambiamento è valido però solo per le prenotazioni negli Stati Uniti, come specificato da una mail della Compagnia (grazie Valentina!) appena ricevuta e che vi mostro:

Il nostro desiderio principale è quello di far godere ai nostri ospiti il Freestyle Cruising e che il nostro equipaggio offra loro un elevato standard di servizio per il quale la nostra compagnia è conosciuta.

Una tassa di servizio opzionale viene automaticamente addebita per persona al giorno (per gli ospiti a partire dai 3 anni di età) sul conto di bordo per tutte le categorie di cabina.

L’importo relativo alla tassa di servizio verrà distribuito tra alcuni membri dello staff, i quali contribuiscono ad aumentare il livello del servizio offerto a bordo, ad esempio i membri dello staff ristorante, l’equipaggio responsabile delle cabine e altre persone che lavorano dietro le quinte.

Questo è un programma opzionale che i nostri ospiti in Europa che hanno prenotato con le condizioni europee possono scegliere di aggiustare eliminando, modificando o riducendo la tassa di servizio al livello desiderato.

Il cambio di questa modalità implementato recentemente, è limitato agli ospiti che hanno prenotato con le condizioni valide negli Stati Uniti e quindi non rilevanti per coloro che hanno effettuato le proprie prenotazioni in Europa.

Quindi per i viaggiatori europei le regole relative allo storno totale o parziale delle mance rimangono identiche.

# Carnival Cruise Line

La Compagnia americana prevede cambiamenti per le crociere fino a 5 notti: a bordo delle navi che avranno questi brevi itinerari non sarà più presente nel menù l’aragosta in maniera gratuita nelle cene informali, mentre sarà disponibile solo per l’acquisto di una cena del menu allo Steakhouse, con il sovraprezzo di 20 dollari.

Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

L’aragosta sarà comuqnue presente nel menù delle cene formali nel ristorante principale.

Le opzioni del nuovo menu includono capesante con risotto al tartufo e agrumi, ravioli di granchio blu in una crema di aragosta chiaro con la vodka, branzino al forno con salsa nizzarda e riso Basmati,  gamberoni alla griglia con salsa marinara e senape con accompagnamento di patate, e anatra arrosto con glassa arancione e patate gratinate.

Cambiamenti anche nel versante pacchetti bibite, perchè il pacchetto illimitato di soft drink Bottonless Bubbles e il pacchetto Cheers , sono finalmente disponibili per l’acquisto on-line prima della partenza. Info sul sito ufficiale.

# Royal Caribbean

Royal Caribbean sta sperimentando un programma self-service che riguarda la birra.

Per ora è disponibile solo a bordo di Freedom of the Seas: i titolari di pacchetti bevande denominati Ultimate, Premium o Select, potranno servirsi da soli la birra Stella Artois.

Le news in breve: cosa cambia nel servizio di bordo

Le macchine self-service si trovano solo intorno alla piscina coperta e nel buffet Windjammer.

Chi acquista questi pacchetti viene dotato di una scheda che andrà strisciata nelle macchinette: queste sono progettate per spillare la birra in un tot di tempo, in modo da garantire che non ci sia uno spreco. Inoltre esiste un limite di tempo per poter usufruire di un’altra birra: non sarà cioè possibile, con la stessa carta, spillare più di una birra alla volta in un determinato tempo (per evitare regali agli amici o comunque un uso eccessivo della stessa).

Tutte le birre di marca diversa continueranno ad essere servite da un barman: per ora è un progetto limitato a questa sola nave e non esiste ancora una decisione definitiva per inserirlo nel resto della flotta Royal.

 

Fonti: Royal Caribbean, Carnival Cruise Line, Celebrity Cruises, Cruise Critic.


Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

21/09/2015  ore 11.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sul mondo delle crociere!

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità