Ben arrivata Norwegian Escape!

Il risveglio oggi è stato senza vista mare, come quello che ho vissuto in questi pochi giorni a bordo della crociera inaugurale di Norwegian Escape!

Ben arrivata Norwegian Escape!

Ben arrivata Norwegian Escape!

Norwegian Cruise Line ha gentilmente alloggiato parte della stampa e dei bloggers nelle minisuite a bordo della sua nuova ammiraglia e davvero, svegliarsi con il mare che ti saluta appena apri gli occhi, non ha prezzo!

La Compagnia ha preso in consegna il giorno prima del nostro imbarco la fiammante Norwegian Escape, che è una prima assoluta, perché è la più grande nave della flotta mai costruita.

Durante la cerimonia svoltasi a Bremerhaven, in Germania, seguita su Periscope, i manager e funzionari dei cantieri Meyer Werft che hanno costruito questo gigante del mare, hanno consegnato ufficialmente la nave alla Compagnia di navigazione.

Ben arrivata Norwegian Escape!

© Norwegian Cruise Line

Considerate i tempi: solo 17 mesi per costruire e consegnare all’armatore una nave da 164.600 tonnellate di stazza lorda!

Dopo la consegna Escape è salpata alla volta di Amburgo, dal cui porto è appunto partita la crociera inaugurale e dove è stata degnamente festeggiata dalla città, con magnifici fuochi artificiali ai quali ho assistito dal ponte 16.

Benvenuta #norwegianescape! !

Posted by Crazy Cruises on Venerdì 23 ottobre 2015

Nel momento in cui sto scrivendo, Escape si sta dirigendo verso il porto di Southampton, dove sosterà per due notti, prima di attraversare l’oceano ed arrivare a Miami, suo home port per tutta la stagione inaugurale, dove sarà battezzata dal Padrino d’eccezione, il cantante Pitbull, il 9 novembre.

Come dicevo, il blog è stato a bordo in questi giorno di crociera inaugurale ed ho avuto modo di tastare con mano e di respirare questa bellissima nuova creatura: immensa ma per la prima volta, devo dire che non mi son persa nel dedalo di corridoi. Una nave godibilissima, molto elegante negli arredi, per niente pacchiana, con un’offerta di divertimenti, di proposte gastronomiche e di cabine – con The Haven è come stare in una nave nella nave – che vi farà vivere una crociera magnifica.

I 4.248 passeggeri che è in grado di trasportare, non si sentono affatto: la possibilità del freestyle e quindi di poter mangiare quando si vuole, ad esempio, farà sempre in modo non fare mai file; al di fuori dei ristoranti c’è sempre uno schermo che mostra le fasce orarie e la disponibilità di posti in una data ora, quindi poche sorprese: soprattutto in una nave dove la maggior parte dei passeggeri ha orari di cena e pranzo molto lontani dai nostri canoni per cui davvero trovare un posto a cena non è affatto una mission impossible!

La multietnicità dei passeggeri imbarcati è un bel mix che rende la permanenza a bordo ancora più piacevole: trovo che Escape sia perfetta per i giovani e le coppie ma non solo. Il nuovissimo e spettacolare parco divertimenti farà la felicità dei ragazzi ma devo dire che, nonostante le temperature non proprio gradevoli, in tanti hanno provato l’ebbrezza degli scivoli, ben 4 e davvero vertiginosi, e del percorso sulla zip-line e sulle corde, pur avendo superato da un pezzo l’età dell’adolescenza.

All’interno il cuore pulsante è la hall dove campeggia uno splendido lampadario formato da più moduli di metallo uniti in maniera artistica e che sono tempestati di luci che puntualmente cambiano colore, donando alla stessa hall un carattere diverso a seconda della sfumatura con cui si mostra!

Nella hall appunto convergono i tre piani principali, dove si snoda la via dello shopping con negozi favolosi, le lounge e i bar principali, dove vi verranno serviti dei cocktail fatti a regola d’arte e buonissimi (testati per voi ;P) e la maggior parte delle offerte ristorative di bordo, con il Teppanyaky, ristorante dove mangerete e insieme assisterete ad uno show cooking, il Taste, il Savoy.

Tante le novità a bordo: innanzitutto un nido che gestirà i bambini sotto i due anni, una novità assoluta per la Compagnia, e la possibilità di tenere per due ore ogni giorno i bimbi, quando i genitori vorranno concedersi una pausa tutta per loro (servizio a pagamento di una baby-sitter, molto comodo e poco costoso in realtà).

Poi una stanza della neve: si sta all’interno solo 10 secondi al massimo, in un percorso che inizia con la sauna che tende ad “allargare” i vasi sanguigni , per terminare con la stanza della neve dove, la temperatura bassissima, tende invece a restringerli.

A bordo per la prima volta anche il Margaritaville, dove la sera ho potuto ballare ad un ritmo fantastico suonato da una band coi controfiocchi, che oltre a saper cantare divinamente, ha coinvolto il pubblico in modo strepitoso!

Ben arrivata Norwegian Escape!

Vi segnalo anche il Food Repubblic, dove abbiamo cenato la prima sera, dove potrete godere di una cucina fusion, dove si incontrano diverse culture. Si passa dai piatti peruviani, con una versione della ceviche, ai classici piatti americani, con i mini hamburgher gustosi e succosi (provati ;P), per arrivare al sushi giapponese e ai noodles cinesi. L’ordine si fa tramite l’Ipad sistemato sul tavolo e il piatto pronto arriverà direttamente dalla cucina a vista.

Anche sulla Escape, che ricordo è la prima di una nuova classe di navi, denominata Breakaway-Plus, c’è l’area di lusso The Haven, una sorta di nave nella nave: la zona ospita le suites più belle ed ha una sua piscina e i suoi idromassaggi in una sorta di piazza dove si affacciano parte delle cabine, oltre ad avere un suo ristorante dedicato, un suo servizio di maggiordomo privato e portineria. Ci si può accedere solo con la card e diventa quindi un luogo privilegiato dove passare in tutto relax la propria settimana di crociera, ma con la possibilità sempre di poter anche godere del resto delle attività riservate invece a tutti, sparse nei vari ponti.

Una citazione la merita The Waterfront, la passeggiata sul mare, dove si affacciano negozi e locali: qui si può mangiare uno spettacolare gelato, oppure sorseggiare un aperitivo comodomanente seduti sui divanetti, fare acquisti, oppure semplicemente godersi una passeggiata ed ammirare il panorama.

Questa in sintesi è la nuova ammiraglia di Norwegian Cruise Line: credo che una settimana non basti per goderla tutta quanta, tante sono le offerte a bordo, ma sicuramente non potrete che rimanerne affascinati anche voi! Per i particolari vi aspetto sui prossimi post dedicati tra i quali ad esempio, troverete la descrizione puntuale del dietro le quinte della nave!

Come sempre, fatemi sapere le vostre prime impressioni qui nella zona dedicata ai commenti o sui social! Vi aspetto!

Tutte le foto e i video, a meno di espressa indicazione attestante il contrario, sono di proprietà esclusiva di © Crazy Cruises! E’ espressamente vietato l’utilizzo senza l’autorizzazione del proprietario del marchio!


Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

26/10/2015 ore 15.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Fornendo il nome e la mail autorizzo esplicitamente il sito al trattamento dei dati personali, secondo le modalità indicate nella policy che risulta redatta in funzione dei principi del decreto legislativo n. 196 del 2003 sulla privacy

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite.
Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità