Il caso: falso medico di bordo arrestato dopo 5 anni

Alla fine è stato arrestato: inizia (o meglio finisce) così la curiosa (per essere buoni) storia di un quarantenne originario di Berlino che per vari anni ha lavorato per almeno 5 anni (quelli finora accertati perlomeno) e anche come medico di bordo, l’ultimo contratto su una nave della flotta AIDA Cruises impegnata nella rotta dei Caraibi.

Guida utile alle assicurazioni di viaggio

Il caso: falso medico di bordo arrestato dopo 5 anni

La storia ha fatto il giro del mondo ed è stata resa nota alcuni giorni fa, ma ho voluto aspettare che uscissero più informazioni al riguardo prima di riportarla sul blog: quello che lascia tutti senza parole è come abbia potuto essere così abile da sfuggire per tanti anni ai controlli.

Sono stati i funzionari della Polizia Federale ad arrestarlo all’aeroporto Tegel di Berlino, dopo che un mandato di arresto, partito come contraffazione di documentazione, era stato spiccato nei suoi confronti: l’uomo era appena sceso da un volo Air Berlin proveniente da Miami.

Nell’ambito del suo lavoro a bordo, il falso dottore avrebbe visitato centinai e centinaia di passeggeri e di membri dell’equipaggio, senza destare mai sospetti e in qualità di medico di bordo, secondo il Daily Mail, percepiva uno stipendio intorno ai 7.500 euro mensili.

L’uomo aveva presentato alla Compagnia una documentazione che attestava la sua specializzazione come anestesista e specialista di terapia intensiva (fonte Berliner Morgenpost), mentre a quanto pare l’unico titolo che possedeva era un semplice diploma d’infermiere.

Il caso: falso medico di bordo arrestato dopo 5 anni

Secondo le informazioni rilasciate dall’ufficio del procuratore pubblico di Berlino che sta attualmente esaminando il caso, l’uomo avrebbe lavorato ben prima del 2014 come medico ma la situazione è ancora confusionaria.

Aida Cruises: “Siamo stati ingannati”

Aida Cruises ha valutato le informazioni trasmesse dal pubblico ministero e dal Medical Council e ha sospeso immediatamente il medico dal servizio e ha collaborato da subito con le autorità inquirenti” ha dichiarato Hansjörg Kunze, portavoce di Aida Cruises.

Secondo i media infatti, il finto medico avrebbe lavorato sin dal 2014 con AIDA Cruises ma prima avrebbe comunque svolto la stessa mansione presso altre Compagnie, di cui non sono stati resi noti i nomi.

Il caso: falso medico di bordo arrestato dopo 5 anni

E’ ancora Hansjörg Kunze a svelare i dettagli dell’operazione che ha poi condotto all’arresto dell’uomo in Germania.

“Già a fine di novembre 2015, dopo aver ricevuto una segnalazione sull’uomo, AIDA Cruises ha immediatamente contattato la polizia di Berlino, apprendendo che le indagini erano in corso già da mesi.

A quel punto AIDA Cruises ha immediatamente sospeso l’uomo e ha collaborato attivamente con le autorità e grazie al supporto dato, ha contribuito a farlo arrestare quando ha messo piede in terra tedesca, il 4 dicembre scorso”

“Abbiamo ripreso in mano il suo curriculum vitae, abbiamo contattato gli ex datori di lavoro che ci hanno confermato la sua occupazione nel periodo indicato, oltre a trovare la sua licenza che lo abilitava come medico.

“Ovviamente questo significa che non siamo gli unici che sono stati ingannati.

“Ora nell’interesse dei nostri ospiti, valuteremo molto rapidamente tutte le informazioni a nostra disposizione per dare un supporto completo alle autorità investigative”.

Il falso medico è attualmente in un centro di detenzione a Moabit, Berlino.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

22//2015 ore 16.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sul mondo delle crociere!

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità