Pierfrancesco Vago rimane al timone di CLIA Europe

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere, è stato di nuovo votato dal Board di CLIA Europe, che ha il ruolo di fornire guida strategica alla divisione europea dell’associazione dell’industria crocieristica, per la posizione di Chairman di CLIA Europe.

Pierfrancesco Vago rimane al timone di CLIA Europe

Pierfrancesco Vago rimane al timone di CLIA Europe

Vago è stato alla guida della divisione europea di CLIA dal novembre 2013, e ha recentemente portato a termine il suo mandato di due anni coprendo la stessa posizione.

La nomina è avvenuta all’unanimità e durerà per un solo altro anno perchè, secondo lo statuto di CLIA Europe, dopo aver completato un mandato iniziale di due anni, il Chairman può essere rieletto per un mandato ulteriore della durata di un anno.

Il Board ha inoltre votato per l’inserimento di Kyriakos Anastassiadis, Amministratore Delegato di Celestyal Cruises, come membro permanente nell’Executive Committee di CLIA Europe, che fornirà un contributo di alto livello per la gestione quotidiana dell’organizzazione.

Pierfrancesco Vago rimane al timone di CLIA Europe

Kyriakos Anastassiadis

In tale ruolo, Anastassiadis svolgerà il ruolo chiave di rappresentare le posizioni e gli interessi dei Membri più piccoli di CLIA Europe.

Gli altri membri dell’Executive Committee, così come confermato dal Board, sono:

  • David Dingle, Chairman di Carnival UK e Vice Chairman di CLIA Europe
  • Manfredi Lefebvre d’Ovidio, Chairman di Silversea Cruises
  • Dominic Paul, VP International di Royal Caribbean International, Celebrity Cruises & Azamara Club Cruises e MD, RCL Cruises Ltd
  • Michael Thamm, Amministratore Delegato del Gruppo Costa.

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere e Chairman di CLIA Europe, ha affermato:

“Sono onorato che il Board abbia deciso di affidarmi il ruolo di Chairman di CLIA Europe per un ulteriore mandato.

Negli ultimi due anni c’è stato un profondo cambiamento per CLIA Europe in quanto ci siamo allontanati dal precedente European Cruise Council per accogliere la struttura integrata globale di CLIA.

Pierfrancesco Vago rimane al timone di CLIA Europe

Durante questo periodo abbiamo lavorato duramente per affrontare molte sfide che si sono presentate lungo questo percorso.

Grazie al nostro impegno ne siamo usciti come una squadra di professionisti più efficiente e con una presenza più consolidata in Europa.

Sono pronto a impegnarmi pienamente per soddisfare la fiducia dei miei colleghi con la massima attenzione nell’anno a venire”.

Raphael von Heereman, Secretary General di CLIA Europe, ha affermato:

Pierfrancesco ha ricoperto un ruolo fondamentale nel successo di CLIA Europe negli ultimi due anni.

Grazie al suo instancabile supporto, i leader della crocieristica in Europa sono più coinvolti che mai nel lavoro quotidiano dell’organizzazione.

Ci ha aiutato ad incrementare la nostra efficacia a Bruxelles e in altre capitali europee, nel campo delle relazioni istituzionali, della comunicazione e dello sviluppo del business.

Di conseguenza, abbiamo notevolmente aumentato il valore aggiunto che apportiamo ai nostri Membri e Partner Esecutivi.

Sono sicuro che, con Vago che resta al timone, l’anno a venire sarà uno di successo per CLIA Europe e per l’industria crocieristica in Europa”.

Pierfrancesco Vago rimane al timone di CLIA Europe

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

10/12/2015 ore 13.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sul mondo delle crociere!

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità