3 curiosità sul mondo delle crociere

In questi giorni in cui ho avuto l’influenza, ho avuto modo di fare qualche ricerca che riguardasse il mondo delle crociere ma visto in una maniera non convenzionale. E ciò che ho scoperto è talmente curioso che ho deciso di condividerlo anche con voi!

3 curiosità sul mondo delle crociere

3 curiosità sul mondo delle crociere

#1. Il record mondiale da Guinness di AIDAbella

La nave da crociera AIDAbella, flotta AIDA Cruises, detiene l’attuale record mondiale come nave più grande che abbia trainato un driver di sci nautico. Record regolarmente iscritto nel libro dei Guiness edizione del 2011.

3 curiosità sul mondo delle crociere

Il record mondiale è stato raggiunto e documentato dai giudici del Guinness World Record nell’autunno del 2010 al largo della costa spagnola, nei pressi di Alicante.

Le cronache raccontano di una preparazione accurata già di primo mattino, in una giornata di sole e in acque poco profonde, del detentore del record, Jan Schwiderek, giornalista del programma televisivo ‘Galileo’ che riesce al primo tentativo il suo record sugli sci d’acqua.

3 curiosità sul mondo delle crociere

La  AIDAbella, 252 metri di lunghezza, è riuscita a trainarlo ad una velocità di 14 nodi per 6 minuti e 25 secondi: nelle cronache ci sono altri tentativi ma furono effettuati su navi da crociera più ‘piccole’.

Per essere lanciato alla giusta velocità, Schwiderek ha utilizzato un motoscafo per poi afferrare la cima della AIDAbella.

Immaginate le facce stupite dei passeggeri e dell’equipaggio, che hanno assistito dai ponti di poppa, all’evento: tra questi anche il Comandante Josef Husmann, che ha commentato tutto il suo entusuiasmo per essere riusciti in una simile folle impresa!

#2. L’enorme carico di cibo della nave da crociera più grande del mondo

Come si può provvedere senza problemi a 2.200 membri dell’equipaggio e 6.100 passeggeri? Pensate che ci vogliono un totale di 10 ore per caricare tutto a bordo e che nel frattempo si caricano anche tutti i bagagli e si inviano alle 2.700 cabine: un battaglione vero e proprio di 25 camion stipati di provviste, arriva al porto e scarica tutto ciò di cui la nave avrà bisogno per il suo viaggio.

Allure of the Seas: photogalleryAllure of the Seas: photogallery

E non si può dimenticare niente anche perchè quando la Oasis (o la sua sorella Allure) naviga nei mari caraibici, i porti toccati non potrebbero che soddisfare solo una piccola quantità delle forniture per soddisfare le esigenze di questa piccola città.

Ciò significa che quando la nave si allontana dalla Florida, deve avere a bordo ben 10.272 nuovi rotoli di carta igienica, 7.397 chili di formaggio e 330 casse di ananas a bordo.

Per non parlare delle forniture tecniche speciali, come 1.000 nuove lampadine per sostituire quelle che si rompono, 30 televisori per poter soddisfare qualunque tipo di problema di sostituzione, 1.899 chili di caffè e 23 litri di disinfettante per le mani (essenziale nella lotta al Norovirus). E questo accade ogni settimana.

Ma secondo voi gli ordini sono uguali settimana per settimana? Tendenzialmente sì, perchè si basano su statistiche ben precise: tuttavia vengono sempre leggermente adeguati ogni settimana, tenendo conto dell’età e della nazionalità dei crocieristi.

Allure of the Seas: visita nave per i Crazy Cruises

Ma anche se ci sono eventi sportivi importanti (Mondiali di calcio, finale di football, mondiali di basket etc), si aumenta il numero di junk food (cibo spazzatura, come hot dog e patatine) e aumentano anche i litri di birra.

Siete curiosi di sapere in linea generale, quali siano i cibi e le bevande più utilizzate a bordo ogni settimana? Eccone alcune:

  • code di aragosta: 5.400
  • coni gelato: 21.000
  • Pomodori: 3.900 chili
  • Lattuga: 4.100 chili
  • Patate: 6.700 chili
  • Mele: 1.180 chili
  • Banane: 2.500 chili
  • Uova: 46.800
  • Latte: 2.622 litri
  • Pollo: 8.950 chili
  • Manzo:8.300 chili
  • Pesce: 3.200 chili
  • Formaggio: 3.350 chili
  • Hot dog: 10.680
  • Birra: 31.900 bottiglie e 900 fusti
  • Soda: 16.900 lattine
  • Vodka: 820 bottiglie
  • Whisky: 179 bottiglie
  • Scotch: 293 bottiglie
  • Rum: 765 bottiglie
  • Vino bianco: 3.360 bottiglie
  • Vino rosso: 2.776 bottiglie

Ecco il tutto riassunto in questo video dell’Associated Press.

#3. Quando il datore di lavoro ti da i giusti stimoli!

Alzi la mano chi ti voi ha ricevuto un invito, da parte del suo datore di lavoro, per una vacanza in crociera per due, con voli pagati per raggiungere il porto d’imbarco e con una serie di benefit inclusi: mi pare di non vedere sollevata nessuna mano, chissà come mai!

3 curiosità sul mondo delle crociere

E’ successo ai dipendenti di Cheetah Mobile, un’azienda del settore tech, che ha offerto questo incredibile regalo non a uno, non a due ma a ben 2.500 dipendenti.

Per la sua riunione annuale di quest’anno, la società di tecnologia cinese Cheetah Mobile ha pensato a qualcosa che fosse leggermente diverso da ciò che viene in genere come benefit ai dipendenti (di grosse società, è ovvio dato il costo): ha deciso di affittare letteralmente la Costa  Atlantica per i suoi 2.500 dipendenti, affinchè godessero di un viaggio di sei giorni, da Tianjin in Cina a Busan in Corea del Sud, poi a Fukuoka in Giappone e di nuovo ritorno a Tianjin.

Ma non è tutto: secondo i dati forniti da Business Insider UK che ha scritto di questa fantasmagorica crociera, durante la stessa tutti gli alimenti e i comfort a bordo della nave erano inclusi, ma il CEO della società, Sheng Fu, ha studiato molti altri benefit per stimolare i suoi dipendenti.

Durante la settimana ci sono state attività di gruppo, come imparare a piegare i tovaglioli come origami, lezioni di basket e studio di lingue straniere: i più bravi o coloro che si sono più distinti, hanno ricevuto in cambio un’ampia scelta tra massaggi, cene a base di aragosta etc.

3 curiosità sul mondo delle crociere

Ma ci sono stati anche momenti di lavoro: come quando il team esecutivo di Cheetah Mobile si è esibito sul palco del teatro e subito dopo il CEO, vestito da pirata (era il protagonista ovviamente), ha premiato i dipendenti più meritevoli dell’anno precedente!

Un esempio?

  • 10 dipendenti che hanno dimostrato ottime capacità imprenditoriali, hanno ottenuto un premio da 153.000 dollari in azioni;
  • 20 astri nascenti hanno ottenuto un iPhone 6S da 128 GB
  • 5 squadre tra quelle più performanti hanno avuto 46.000 dollari e 5 giorni di vacanza pagata.

3 curiosità sul mondo delle crociere

L’ultimo giorno a bordo c’è stata la festa annuale: il clou della serata è stata un’asta di beneficenza e altri premi tra cui:

  • tutto il denaro nel portafoglio del CEO
  • una decina di minuti di massaggio dal presidente della società
  • un diamante arancione del valore di 15.000 dollari
  • 20 MacBook Pro
  • premi in denaro fino a 6.000 dollari
  • biglietti per una crociera
  • 50 hoverboard (detto anche Volopattino, nasce dalla fantasia, era infatti lo skateboard di fluttuante e senza ruote utilizzato nella saga di Ritorno al futuro).

3 curiosità sul mondo delle crociere

Il CEO spera di poter ripetere presto l’esperienza, perchè i dipendenti possano ampliare i propri orizzonti e dare loro una visione di globalizzazione.

Questi sono solo 3 curiosità tra le tante trovate in rete: quale più ha attirato la vostra? Aspetto i vostri commenti qui sotto o nei social!

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

28/02/2016 ore 01.40
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità