Adrenalina alle stelle con Ultimate Abyss

Ultimate Abyss, il nuovo scivolo a bordo di Harmony of the Seas è pronto a stupire non solo noi “comuni crocieristi”, ma anche chi è abituato ad attrazioni ad alto fattore adrenalinico, come quelle che si possono trovare nei più famosi parchi a tema di tutto il mondo.

Adrenalina alle stelle con Ultimate Abyss

Adrenalina alle stelle con Ultimate Abyss

A garantire che difficilmente si riuscirà a eguagliare il brivido provato su questo mega-scivolo, è intervenuto anche un noto scienziato americano e il suo team di esperti.

Il professor Brendan Walker a prima vista può ricordare lo scienziato di “Ritorno al Futuro”, ma non lasciatevi ingannare dalle apparenze: Infatti è uno studioso affermato e conosciuto in tutto il mondo e specializzato nel capire quali sono i fattori che creano la migliore suspence in quelle che sono le esperienze fatte su attrazioni e simulatori vari.

Adrenalina alle stelle con Ultimate Abyss

Collabora con i più grandi nomi del settore, come la Disney e la Merlin Entertainment, che si avvalgono dei suoi studi e consulenza per la creazione delle loro più gettonate attrazioni.

Il suo Team, detto il “Thrill Team” e cioè il team del brivido, annovera tra le sue fila, scienziati, artisti, designer e ingegneri specializzati nel garantire il maggior brivido nel modo più innovativo possibile.

Il nuovo mega-scivolo di Harmony of the Seas ha attirato talmente l’attenzione del nostro scienziato, che ha voluto studiarlo e sperimentarlo personalmente a bordo.

Adrenalina alle stelle con Ultimate Abyss

Lo studio fatto è stato descritto sia verbalmente che graficamente e ci fornisce una precisa idea di quello che è possibile provare una volta imboccata questa incredibile discesa.

Innanzi tutto cerchiamo di capire come si sviluppa il brivido che è possibile sperimentare e quali sono secondo il professor Walker, le varie fasi:

L’immaginario: Nel momento in cui decidete di provare questa attrazione inizia già l’aspettativa e più la vostra immaginazione è fervida, maggiore sarà il brivido provato.

La Preparazione: Sono i momenti in cui aspettate di iniziare la vostra “corsa”, facendo la fila e salendo le scale che vi porteranno alla partenza, il cosiddetto countdown, dove la vostra immaginazione galoppa ancora di più.

L’Impegno: Questo, in pratica, è il punto di non ritorno, per vostra scelta personale o magari spinti dalle sollecitazioni degli amici, iniziate il percorso e a quel punto non c’è modo di tornare indietro e si compie l’inevitabile.

Momento dell’azione: Durerà poco sicuramente, sono in media 13 secondi, ma sarà un lasso di tempo che sembrerà esponenzialmente moltiplicato.

Momento Celebrativo: il peggio o il meglio è passato e siete arrivati alla fine, che via sia piaciuto alla follia o che sia un’esperienza che non ripetereste mai più, l’adrenalina è stata rilasciata e vi scorrerà nelle vene anche dopo inebriandovi e facendovi sentire una specie di eroe sopravvissuto.

Il professore e il suo team per spiegare effettivamente quello che succede quando si scende da Ultimate Abyss, hanno costruito un grafico animato che oltre a indicare tutte le caratteristiche dell’attrazione, evidenzia anche quello che fisicamente succede durante questa mega-scivolata.

Adrenalina alle stelle con Ultimate Abyss

Le conclusioni dell’eminente scienziato ci garantiscono un livello di brivido che difficilmente potrà essere sperimentato su altre attrazioni simili.

A provarlo sono già stati in parecchi e tra questi anche il CEO di Royal Caribbean, Micheal Bayley:

Vi ho convinti a provarlo oppure vi siete spaventati e non volete neppure prendere in considerazione l’eventualità? Pensateci bene e soprattutto ricordate che potrete raccontare questa esperienza negli anni a venire a parenti e amici, ma se proprio vi spaventa troppo, non preoccupatevi, su Harmony of the Seas vi aspettano talmente tante attrazioni che troverete sicuramente quello che che fa per voi.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

23/05/2016 ore 17:00 – “Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di 430 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts - Facebook

Pubblicità

Pubblicità