Miami e le Everglades con la Go Card

Continuiamo la scoperta di Miami e dintorni con i tour organizzati fruibili con la Miami Go Card.Miami e le Everglades con la Go Card

Vediamo ora cosa è possibile e, secondo me, vale la pena fare il giorno successivo.

Tour delle Everglades

Con la Go Card potrete anche prenotare un tour alle Everglades, che vi impegnerà tutta la mattina. La distanza da Miami è di circa 45 minuti.

Miami e le Everglades con la Go Card

Miami e le Everglades con la Go Card

Il parco delle Everglades è un’area naturale protetta, patrimonio dell’Unesco. Ha una flora e fauna molto particolare e la visita avviene a bordo di un barcone a motore dal fondo piatto con un grosso ventilatore.

Se avete visto qualche puntata di CSI Miami, oppure di Dexter, sicuramente vi sarà capitato di vederne uno e nello stesso tempo di ammirare questo paesaggio paludoso molto particolare.

Miami e le Everglades con la Go Card

Il mio consiglio è di prenotare la visita già prima della partenza, dopo aver acquistato la Go Card.
Basta andare sul sito dell’agenzia partner della Go Card e cliccando nella sezione contact indicare il giorno per cui si intende prenotare e l’hotel in cui si alloggia.
Se avete problemi con l’inglese e preferite prenotare una volta a Miami, appena arrivati in hotel fate vedere la pagina all’addetto della reception, specificando sempre che avete la Go Card, e lui provvederà a telefonare e fissarvi l’appuntamento.

Dopo un viaggio di circa 45 minuti in pullman raggiungerete la Alligator Farm. Qui sarete fatti accomodare a bordo di una delle barche e vi verranno forniti dei tappi per le orecchie. Questi servono ad attutire il rumore del motore quando la barca è alla massima velocità. Non metteteli subito, il conducente vi dirà quando farlo.

Miami e le Everglades con la Go Card

Il giro in barca è molto divertente, partirete lentamente e, non appena la profondità lo consentirà, il conducente aumenterà la velocità, facendovi provare il brivido di una corsa su una delle paludi più famose al mondo.

Nel corso della visita potrete ammirare la flora, la distesa della palude, le ninfee e la fauna locale, uccelli e soprattutto i famigerati alligatori. Se ne incontrano parecchi durante il percorso e vi saranno indicati dalla guida. Hanno un aspetto sonnacchioso e tranquillo, ma evitate di allungare una mano, potrebbero risvegliarsi all’improvviso.

Terminato il giro in barca avrete modo di assistere a uno spettacolo in cui un “domatore” di alligatori vi presenterà varie specie di animali dandovi indicazioni su ognuna.

Se vi spaventate facilmente, evitate di sedervi nelle prime file, dato che di solito parte dello spettacolo consiste nel consegnare tra le mani di uno spettatore un bel serpente o una soffice vedova nera.

Terminato lo spettacolo farete ritorno a Miami, se volete prima di partire potete gustare una delle specialità locali, un bel panino con carne di alligatore, che ha un sapore per molti versi simile al pollo, ma più dolciastro e che in parte ricorda anche il pesce.

Miami e le Everglades con la Go Card

Cosa fare una volta tornati a Miami? E’ il momento di vedere quello che è il cuore glamour e più famoso della città, la zona di South Beach con la famosa Ocean Drive.

Ocean Drive e l’Art Decò District

Ocean Drive è una delle strade più fashion al mondo, e va percorsa rigorosamente a piedi. Potete partire da un’estremità e arrivare fino al fondo. Da un lato tutti i locali più famosi e dall’altro l’oceano e la lunga spiaggia libera, separati da una striscia di prato e palme.

Miami e le Everglades con la Go Card

Ocean Drive cambia fisionomia a seconda dell’ora in cui la visitate. Al mattino presto è la meta preferita degli amanti del fitness che corrono lungo il viale o si allenano sulla spiaggia. Assieme a questi i proprietari dei cani più glamour che abbia mai visto, che fanno la passeggiata mattutina.

I cani di Miami secondo me sono una razza a parte, piccoli o grandi che siano, con guinzagli e collari brillantinati e spesso vestiti di tutto punto all’ultima moda.

Miami e le Everglades con la Go Card

Pian piano Ocean Drive si anima sempre di più fino al culmine della notte, quando in tutti i locali iniziano gli spettacoli e la scelta dove passare la serata è davvero difficile.

Anche solo una passeggiata offre uno spettacolo fuori dal comune, passerete davanti ai vari locali, sicuramente incontrerete qualche personaggio famoso seduto a sorseggiare un aperitivo e potrete ascoltare la musica che proviene dall’interno.

Miami e le Everglades con la Go Card

Facendo questa passeggiata, cercate di scatenare la vostra immaginazione e provate a tornare indietro nel tempo, magari agli anni ’50, quando a Miami imperava il lusso e allo stesso tempo tutte le attività erano nelle mani dei più famosi gangster dell’epoca.

Miami e le Everglades con la Go Card

Iniziate poi a guardare bene le facciate dei palazzi, la maggior parte sono in stile Art Decò e alcuni ricordano le linee delle navi, dalle finestre fatte ad oblò, alla loro forma particolare.

Gli alberghi più famosi sono il Victor, il Colony, il Carlyle, il Crescent, l’Avalon e il Tide e ognuno di questi avrebbe sicuramente interessanti storie da raccontare sugli avventori che si sono succeduti nel tempo.

Miami e le Everglades con la Go Card

In Ocean Drive troviamo anche qualcosa di molto italiano oltre ai vari ristoranti, la villa del famoso e sfortunato stilista Gianni Versace, che proprio in quel luogo venne assassinato dall’amante.

Miami e le Everglades con la Go Card

La Villa la riconoscerete subito per le decorazioni davvero uniche dei cancelli; attualmente è sede di un ristorante molto à la page e altrettanto caro, ma se volete passare una serata davvero speciale potete prenotare una cena, l’interno merita la pena di essere visitato.

Espanola Way

A pochi isolati da Ocean Drive si trova Espanola Way, una stradina molto caratterista che rimanda alle architetture coloniali europee ed è la soluzione ideale per cenare, mangiare un gelato in una delle gelaterie italiane più famose di Miami, oppure sedersi a bere e osservare il passaggio del popolo della notte.

Miami e le Everglades con la Go Card

Con la Go Card, in Ocean Drive è possibile partecipare al tour a piedi guidato degli edifici art decò; la partenza è dall’Art Decò Gift Shop, ossia il negozio che vende souvenir e che si trova dalla parte della spiaggia.

Le spiegazioni sono in inglese, ma è anche possibile avere l’audioguida in francese o spagnolo.

Tour alternativi compresi nella Go Card

Con la Go Card si possono scegliere molte altre escursioni gratuite che potrete fare in alternativa a quelle proposte o nel caso vi fermiate per più giorni.

Ecco quelle che vi consiglio:

Duck Tour

Il Duck Tour Parte da Miami Beach, sul sito trovate indicato l’indirizzo, basta andare al punto vendita, presentare la Go Card e potrete partecipare al primo tour in partenza.

Miami e le Everglades con la Go Card

Il Duck Tour è un modo divertente per vedere le principali attrazioni di Miami, via terra e via mare, infatti è un mezzo anfibio che dopo il percorso su strada si immergerà in mare.

Seaquarium

Il Seaquarium, si trova nell’area sud di Miami, qui è possibile vedere le zone con i diversi tipi di animali e assistere allo spettacolo dei delfini e delle orche ammaestrate. Non è facilissimo da raggiungere con i mezzi pubblici, ma è possibile farlo; se invece volete arrivare più rapidamente vi consiglio un taxi

Miami e le Everglades con la Go Card

Jungle Island

Jungle Island è un parco a tema, ideale se avete bambini; è situato nella zona tra Miami Beach e South Beach

Miami e le Everglades con la Go Card

Key West

Se invece volete passare una giornata lontano da Miami, visitando una meta molto famosa, vi consiglio il giro a Key West  anche questo è compreso con la Go Card, ma va prenotato in anticipo, potete farlo andando sulla chat del sito e parlando con l’operatore e in questo caso oltre al numero della vostra Go Card, vi sarà richiesto anche un numero di carta di credito; è una prassi normale negli Stati Uniti e serve solo a garantire, che in caso non possiate, diate disdetta, non vi verrà addebitato nulla.

In alternativa potete prenotarlo facendo telefonare dal vostro Hotel una volta a Miami.

Miami e le Everglades con la Go Card

Sono certa che Miami vi conquisterà con la sua atmosfera rilassata e glamour e dopo aver trascorso qualche giorno in questa città non vedrete l’ora di tornarci per scoprire tutto quello che avete tralasciato.

Un consiglio: aprite la vostra mente, i vostri sensi, lasciatevi guidare dal ritmo latino che pervade tutta la Magic City e non ve ne pentirete.

Image Credits: ©Cinzia Marchisio, all rights reserved

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

15/06/2016 ore 17:00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche.
Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di 430 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts - Facebook

Pubblicità

Pubblicità