Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Il porto di Lisbona è un porto molto importante e trafficato. Per quanto riguarda le crociere i moli di attracco sono essenzialmente due.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Per sapere dove attraccherà la vostra nave basta consultare questa pagina.
Il molo di attracco viene spesso inserito in prossimità della data di arrivo della nave e quindi consultate la pagina la settimana precedente per avere la sicurezza di quale sarà il vostro molo.

I moli d’attracco – come muoversi

Jardim Do Tobaco (JTab) e Santa Apolonia (TPSAJ e TPSA)

Sono i moli di attracco più vicini al centro città. In questo caso basta una passeggiata di circa un chilometro, o eventualmente un taxi.

Alcãntara – Passageiros da Rocha (TPR)

Dista circa 4,8 Km dal centro città. Per raggiungere il centro ci sono diverse opzioni:

  • Taxi

si trovano subito all’uscita del terminal e il costo per arrivare in centro città è di circa 10 euro a tratta

  • Bus

Per trovare la fermata del bus basta uscire dal Terminal, attraversare la strada e lo spiazzo.

Il 715 passa ogni 15 minuti circa con orari che vanno dalle 5.20 alle 21.30.
Con questo bus potrete arrivare fino alla stazione di Santa Apolonia.

Il 728 parte da Avenida do India, la strada parallela a quella che si attraversa all’uscita del porto.
Dovete sempre guardare cosa c’è scritto sul frontale del bus per scegliere la direzione.
RESTELO, in questo caso potrete raggiungere Belem
PORTELA, per raggiungere il centro città
Il 728 ha intervalli di circa 10-15 minuti

Il biglietto costa 0,75 euro a tratta se acquistato a terra e 1,20 se acquistato direttamente sul bus.

Come spostarsi per visitare la città

#1. Bus turistico – Sightseeing Bus

Il costo del biglietto giornaliero è di 19 euro e potete compralo direttamente dagli addetti prima di salire sul bus. A bordo verranno forniti gli auricolari che vi consentiranno di sentire la spiegazione anche in lingua italiana. Potrete scendere e risalire tutte le volte che vorrete con lo stesso biglietto.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

@citysightseeing.com

Ha due linee contraddistinte dal colore, la blu e la rossa.

Linea Rossa ( in questo caso la fermata più vicina al porto è Praça do Comércio)

Fermata 1 – Marquês de Pombal
Fermata 2 – Campo Pequeno
Fermata 3 – El Corte Inglés
Fermata 4- Parque Eduardo VII
Fermata 5- Jardim da Estrela
Fermata 6- Torre de Belém
Fermata 7- Mosteiro dos Jerónimos
Fermata 8- Praça do Comércio
Fermata 9 – Retauradores

Linea Blu (fermate più vicine al porto Praça do Commercio o Santa Apollonia)

Fermata – Marquês de Pombal
Fermata – Praça do Comércio
Fermata – Campo das Cebolas
Fermata – Santa Apolónia
Fermata – Museu Nacional do Azulejo
Fermata – Poço do Bispo
Fermata – Oceanário de Lisboa
Fermata – C C Vasco da Gama
Fermata – Torre Vasco da Gama
Fermata – Gare do Oriente
Fermata – Entre Campos
Fermata – Jardim Zoológico
Fermata – Avenida José Malhoa
Fermata – El Corte Inglés
Fermata – Parque Eduardo VII

Questi gli orari:
Da luglio a settembre
Linea rossa: dalle 9:30 alle 19:00 (ogni 30 minuti)
Linea blu: dalle 9:45 alle 18:45 (ogni 60 minuti)

Da ottobre a giugno
Linea rossa: dalle 9:30 alle 17:00 (ogni 30 minuti)
Linea blu: dalle 9:45 alle 16:45 (ogni 60 minuti)
Valido dall’orario di scambio del voucher per il numero di giorni consecutivi selezionato.

#2. Metropolitana

La metropolitana di Lisbona è moderna e molto efficiente. E’ composta da 4 linee, contraddistinte da diversi colori.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

La fermata più vicina al porto è quella di Santa Apolonia (linea blu).
Il biglietto singolo costa 1,40 euro e ha la durata di un’ora. Se avete intenzione di utilizzare più volte la metropolitana, vi conviene acquistare il biglietto giornaliero che costa 6 euro e non ha limite di utilizzo nell’arco della giornata.
I biglietti possono essere fatti direttamente nelle stazioni della metropolitana tramite gli addetti o ai distributori automatici.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

@Morgan Sand CC BY-SA 3.0

Quasi tutte le stazioni della metropolitana sono decorate con le tipiche mattonelle locali, gli azulejos e alcune di queste fermate sono una vera e propria opera d’arte, come ad esempio quella del Rossio.

#3. Tram 28

Il tram 28 è un centenario tram elettrico, tuttora funzionante, che fa un giro di 40 minuti per la zona storica della città. E’ un normale mezzo pubblico e quindi per accedere basta acquistare il biglietto a bordo o, se ne siete in possesso, utilizzare l’abbonamento giornaliero.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Il 28 è uno dei simboli della città di Lisbona e merita sicuramente un giro. Non vi consiglio però di cercare di scendere per poi risalire successivamente a un’altra fermata, è sempre gettonassimo e quindi rischiate di non trovare posto e di dover fare lunghe file. L’ideale è fare tutto il percorso e godervi i saliscendi per le ripide vie della città.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

La soluzione migliore è quella di prenderlo al capolinea (Piazza Martim Morniz) dove sarà più facile trovare posto a salire.
Per raggiungere il capolinea dal porto, basta prendere la metropolitana alla fermata Santa Apolonia (linea blu) scendere a Baixa-Chiado e qui prendere la linea verde fino alla fermata Martim Morniz.

Cosa visitare a Lisbona

Lisbona è una città situata su 7 colli, come Roma, il centro non è grandissimo e quindi in teoria fattibile anche a piedi, dovete però mettere in conto parecchie salite. L’unica zona di interesse, situata in posizione distante dal centro, è Belem.

Vediamo ora quali sono le principali attrazioni della città.

#1. Baixa

La Baixa è il cuore pulsante di Lisbona, si snoda dalle rive del Tago fino all’Avenida da Liberada.

Dal porto ci si arriva tranquillamente a piedi, oppure da Santa Apolonia con la metropolitana si scende a Baixa-Chiado.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

La Baixa fu interamente ricostruita a partire dal 1775, dopo un violento terremoto che distrusse la città. Rappresenta quindi lo spirito indomito del popolo portoghese, la voglia di ripartire nonostante le avversità.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Lo stile è neoclassico e merita una passeggiata per ammirare le facciate dei palazzi e vivere l’atmosfera della bella città di Lisbona. Da non perdere assolutamente la Praca do Rossio con la Stazione, la Praca do Commercio e l’Elevador de Santa Justa.

#2. Barrio Alto di Lisbona

Come dice il nome stesso, si trova in una zona elevata della città.
Nei tempi passati era la zona dei nobili, il quartiere in di Lisbona. Con il passare degli anni questo aspetto è andato piano piano cambiando e pur restando un quartiere ambito è divenuto anche il rifugio di giovani intellettuali e artisti squattrinati e negli ultimi anni è il quartiere giovane per eccellenza, il luogo dove ritrovarsi con gli amici in uno dei numerosi locali.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Per raggiungere il Barrio Alto è consigliabile la funicolare Elevador da Gloria. Parte da Piazza Restauradores e arriva fino al Miradouro de Sao Pedro de Alcantara con una salita che dura circa 3 minuti.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Il costo del biglietto è 3,6 euro a meno che non abbiate la Lisboa Card, in quel caso è gratuita.

#3. Castelo de S. Jorge e Alfama

E’ il castello posto a salvaguardia della città e come tale edificato nel punto più alto. Si può fare una passeggiata sulle mura fortificate e ammirare il paesaggio sottostante.

Al di sotto, fino ad arrivare al fiume Tago si estende il quartiere dell’Alfama, il più antico di Lisbona e in origine sito in loco esterno alle mura cittadine e abitato dalla popolazione più povera.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

@Lalupa

All’interno di questo quartiere si possono trovare importanti monumenti come la Cattedrale del Sè, il Pantheon Nazionale e la Chiesa di Sant’Antonio.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Il quartiere dell’Alfama si trova molto vicino al porto di Lisbona, parte infatti da Santa Apolonia e si dirama in un percorso triangolare che comprende tutti i maggiori monumenti citati.

E’ un quartiere famoso anche per i locali, soprattutto dove ascoltare il Fado se vi capita di passare una serata in questa eclettica capitale europea.

#4. Torre di Belém e Monastero do Jeronimos

Il quartiere di Belem è il punto più distante dal porto. per arrivare, oltre al taxi, è possibile prendere un autobus di linea, prestano servizio in quella zona il bus 76 e il 729.

La Torre di Belém è un po’ il simbolo di Lisbona ed è inserita nei monumenti patrimonio dell’UNESCO.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Il suo utilizzo nei secoli passati era quello di controllare il traffico sul fiume Tago. Infatti originariamente era situata in mezzo al fiume. In seguito al terribile terremoto del 1755, il corso del Tago cambiò e la Torre di Belem si trovò collegata alla terraferma.

Il monastero do Jeronimos è uno dei monumenti più belli di Lisbona. Venne fatto costruire da Re Manuel nel 1496 a saluto e benedizione dei naviganti che salpavano per il mare aperto.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

E’ l’apoteosi della potenza del Portogallo in epoca coloniale che vede il suo apice nei viaggi di Vasco de Gama nelle Indie.

E’ dedicata a San Gerolamo, protettore dei marinai e la cosa curiosa sono le decorazione che rappresentano i simboli della marineria, quali corde, nodi, coralli, catene e così via.

Lisbona: come girare la città e cosa visitare

Un sosta nella capitale portoghese è il must di una crociera e permette una panoramica su una città ricca di storia e cultura. Sicuramente resterete stregati dal suo fascino e vorrete tornare a visitarla in modo più approfondito.

Image Credits: ©Giuliano Nikonauta, ©Cinzia Marchisio

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

20/07/2016 ore 12.00 – 18/05/2016 ore 14.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di 430 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts - Facebook

Pubblicità

Pubblicità