Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

C’è un pericolo enorme nell’era dei social a cui pochi fanno caso, anche quando si tratta di crociere: far sapere inconsapevolmente a tutti i propri dati personali!

Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

Capita più che spesso che, all’interno di gruppi social, in special modo su gruppi cosiddetti chiusi di Facebook, le persone annuncino con grande gioia l’arrivo dei biglietti: la maggior parte delle persone in questi momenti non pensa e come accade durante le crociere, abbassa la soglia dell’attenzione maniacale che in genere mette nella vita di ogni giorno.

Quando si ‘vive’ quotidianamente la comunità, si vivono le gioie della partenza e del rientro tutti insieme: si postano foto di valigie in preparazione, si postano date di partenza, si postano biglietti ed etichette bagagli, si mette al corrente chiunque del fatto che noi staremo fuori casa.

E lo si fa generalmente solo all’interno di gruppi appunto ‘chiusi’ dove in teoria si ha la percezione che tutto sia più sicuro: errore grandissimo! Internet e il web sono uguali ovunque, con tutti i pericoli di cui siete perfettamente a conoscenza.

Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

In una comunità con migliaia di persone, di cui solo una piccola percentuale partecipa sempre alle discussioni, i malintenzionati capitano. E non sono per forza sotto le mentite spoglie a cui siete abituati. Spesso e volentieri sono solo scrocconi che grazie alla vostra generosità nel pubblicare le foto, si fanno una sacco e una sporta di affari vostri!

Un esempio? Non passa giorno che in una grossa comunità non ci sia chi riceve le famose etichette per il bagaglio: qual è la prima cosa che si fa? Ovvio, una fotografia. Ma se fate attenzione, in una semplice e a prima vista innocua targhetta, sta in bella mostra tutta la vostra vita! Dal numero di prenotazione (booking number) e dal vostro nome posso tranquillamente risalire ai vostri dati anagrafici : avete una vaga idea di come potrebbero essere utilizzati al giorno d’oggi?

Quando condividete un’immagine simile a quella affianco, abbiate almeno l’accortezza di cancellare il numero sotto il codice a barre, e il booking number!

Inoltre in una comunità molto grande, gli admin possono controllare e garantire i propri utenti sino ad un certo punto: fate solo un rapido calcolo, prendendo un gruppo qualsiasi con più di 1.000 iscritti, di quanti in effetti partecipino alle discussioni e di quanti siano in realtà ‘dormienti’. Il risultato vi lascerà a bocca aperta, perché si tratta di quasi, se non più, della metà degli iscritti!

Un elemento ‘dormiente’ in realtà non è detto sia per forza di cose un elemento pericoloso, che viene pagato per diffondere più informazioni possibili su determinate comunità, o che in poco tempo vi può truffare, screditare, tenere in scacco, minacciare e cosi via: semplicemente può essere stato aggiunto per fare numero (i gruppi Facebook con grandi numeri hanno più appeal di quelli con pochi elementi e sbandierare le cifre, in alcuni casi non in tutti ovviamente, fa in modo di attirare l’attenzione di eventuali sponsor per ottenere scontistiche varie). Ma può anche essere una persona che vive per curiosare nella vita altrui.

Pensate che sia un’opzione lontana dalla realtà? Vi sbagliate, capita ogni giorno e capita ovunque, sul web più che da altre parti, compresi i gruppi Facebook, proprio perché sono piccole o grandi comunità nelle quali si condividono passioni, come nel nostro caso, idee, fatti di vita quotidiani condivisi per alleggerirci la vita!

Fatevi solo una domanda: in questa comunità virtuale, quante persone conoscete in realtà? Pochissime! La maggior parte sono contatti magari senza volto, che non si mostrano (a loro dire) per poca considerazione di sé, che dietro una tastiera sono semplicemente delle piccole, miserabili, persone grete che al vostro primo errore ne approfittano!

Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

Che grande scoperta i Social Network ma anche che fregatura! Vi possono rubare identità e password, possono scatenare un effetto a cascata per cui infettano anche la lista dei vostri amici, possono farvi cadere in trappole assurde (come quella che continuo senza sosta a denunciare dell’offerta di lavoro che vi piove dal cielo che si concretizza, dopo svariati scambi dall’aspetto ‘ufficiale’ di mail, con la richiesta di una somma di denaro, guarda caso, da spedire ad un conto in Sud America), possono scoprire i vostri dati bancari senza che voi ve ne rendiate conto, possono vendervi fuffa sotto il naso e con il termine fuffa intendo persino un viaggio in crociera (o regalato in alcuni casi) per poi scoprire solo all’imbarco che non esiste nessuna prenotazione a vostro nome!

Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

Come difendersi?

Facendo attenzione, non rendendo visibili a tutti le informazioni personali, anche nel vostro profilo privato (come numero di telefono, indirizzo etc.), fate particolare attenzione alle cosiddette applicazioni di terze parti, che il più delle volte sono solo programmi studiati per catturare le vostre informazioni e diffondere, grazie a voi inconsapevoli utilizzatori, spam ovunque (avete presente i giochini ‘Chi ti è più amico’ e simili? Ecco, proprio quelli)!

Un altro metodo di protezione è, all’interno o meno dei vari gruppi, non rivelare troppo di sé, nemmeno in conversazioni private! Non vi tragga in inganno il fatto che sia un gruppo cosiddetto chiuso, perché ciò che rivelate o mettiate in bella mostra in una foto, può diventare inaspettatamente appetibile per altre persone senza scrupoli.

Come evitare di divulgare i tuoi dati personali a tutti!

Vi garantisco che è davvero facile come bere un bicchiere d’acqua sapere ogni piccolo particolare della vostra vita: da alcuni dati sensibili si riescono a conoscere vita, morte e miracoli di una persona!

Fare un pochino d’attenzione non costa tanto: basta oscurare tutto ciò che è dato sensibile, nascosto o meno ed eviterete di regalare a chiunque un pezzetto della vostra vita, tramite racconti particolareggiati. Fosse anche solo per bloccare la becera curiosità di qualche pettegolo di troppo.

E ricordate che la privacy sul Web è un ossimoro! Semplicemente, purtroppo, non esiste!

Sotto un video davvero illuminante su quanto sia facile ottenere informazioni personali senza che voi ve ne rendiate nemmeno conto!

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

19/09/2016 ore 13.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità