Taglio dell’acciaio per la Hanseatic Nature

Il primo taglio di acciaio segna sempre l’inizio ufficiale della costruzione di una nave da crociera e quello per la Hanseatic Nature, la prima di due navi da spedizione di nuova costruzione della compagnia di crociere Hapag Lloyd, è avvenuto il 9 maggio.

Taglio dell'acciaio per la Hanseatic Nature

La cerimonia del taglio è avvenuta presso il cantiere VARD a Tulcea, in Romania, alla presenza di Karl J. Pojer, AD della compagnia di crociere del settore lusso, che ha dato il segnale di partenza ufficiale per il processo di costruzione della nave.

Queste due nuove navi da spedizione permetteranno alla società di ampliare la propria flotta e di rafforzare il suo ruolo pionieristico nel segmento spedizione.  

Hanseatic Nature entrerà in servizio nel mese di aprile del 2019, dopo un periodo di costruzione stimato di 23 mesi.

Alla cerimonia era presente anche Roger Vassdal, vice presidente senior per le operazioni di Vard in Romania, che ha poi consegnato la sagoma in acciaio rappresentante la nave.

“Dopo una fase di progettazione intensa, siamo molto lieti di iniziare il processo di costruzione di Hanseatic Nature con il primo taglio dell’acciaio.

Il segmento delle crociere di spedizione offre attualmente un enorme potenziale e con due nuove aggiunte alla nostra flotta, accanto al Brema, siamo ben posizionati per il futuro“ ha dcichiarato Pojer.

Il passaggio successivo nella costruzione è la posa della chiglia, previsto per giugno: lo scafo della nave sarà costruito a Tulcea per essere poi inviato nei cantieri VARD di Langsten, in Norvegia, dove la nave verrà allestita e rifinita.

Hanseatic Nature verrà battezzata ed inizierà il suo viaggio inaugurale ad aprile 2019.

La seconda unità gemella, Hanseatic Inspiration, destinata ai mercati internazionali, verrà lanciata sei mesi più tardi, nell’ottobre del 2019.

Hanseatic Nature e Hanseatic Inspiration: Hapag-Lloyd svela i nomi delle nuove unità

Le nuove navi della spedizione si posizioneranno in un segmento di mercato di unità a 5 stelle: saranno dotate di attrezzature all’avanguardia e tecnologie per l’ambiente e saranno in grado di ospitare fino a 230 persone (o fino a 199 ospiti nelle crociere in Antartide).

La loro classe sarà PC6 ice class, la più alta per le navi passeggeri, che permetterà loro di offrire anche crociere lontane dalle fredde acque polari, con destinazioni tropicali come i mari del Sud e l’Amazzonia.

Nella loro dotazione di bordo anche una flottiglia di sedici gommoni ed E-Zodiac eco-friendly con motori elettrici, che consentono di arrivare in aree remote senza inquinare l’ambiente.

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità