Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Metti insieme una smart ship di ultima generazione, nuova e sfavillante, MSC Meraviglia, aggiungi un gruppo Facebook di appassionati di crociere, Croceristi per la Vita, e per miscelare il tutto avvaliti di un’agenzia di viaggi leader in Italia come Fersina Viaggi di Trento e otterrai un cocktail esplosivo.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Questa è la ricetta segreta che due amiche, entrambe appassionate di crociere nonché admin del gruppo in questione, la sottoscritta e Susy Varini, hanno realizzato grazie al prezioso aiuto di Luca Coin AD di Fersina Viaggi, che ha fatto sì che 200 croceristi siano riusciti a concretizzare il sogno di vedere e vivere la nuova ammiraglia MSC, anche se solo per due giorni e una notte, a un prezzo alla portata praticamente di tutti.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Partenza da Genova, dove 4 comodi pullman ci aspettavano per condurci in circa 5 ore nel porto di Marsiglia. Il viaggio è stato piacevole, abbiamo avuto modo di conoscerci meglio e l’argomento principe ovviamente era Lei, che ci ha accolti nella sua innegabile imponenza appena giunti in porto in una stupenda giornata di sole.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Procedure di imbarco velocissime, cabine già disponibili e a quel punto tutti pronti a scoprire la nave, le fila si sono sciolte e ci siamo dati appuntamento per il tardo pomeriggio.

Personalmente ero curiosissima, le aspettative erano davvero alte e dopo tanto leggere e discutere potevo finalmente vedere e giudicare con i miei occhi.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Non mi metterò a descrivere la nave, sono già stati fatti tanti post a riguardo, ma voglio più che altro riportare le mie impressioni personali, anche se mi rendo conto che due giorni sono veramente pochi per poter giudicare una nave di questa stazza.

L’impatto con la maestosa promenade sovrastata dall’ultramoderno cielo a LED che cambia e si anima nel corso della giornata è veramente unica. Già da questo si capisce che MSC sta rivoluzionando quelli che sono i suoi standard e si sta allineando alle grandi compagnie mondiali.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

La promenade è il fulcro della vita sociale, specie notturna, della nave; il luogo dove confluiscono tutti e da cui è possibile raggiungere le aree di intrattenimento e i vari bar e ristoranti, che sono veramente numerosi.

Sicuramente è un luogo spesso molto affollato, ma sempre vivo e vibrante e adatto per chi vuole divertirsi o passeggiare attorniato da effetti di luci e colori. Se invece siete più tranquilli e non amate le feste sfrenate, non mancano i locali dove appartarsi e godersi un clima più rilassato.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Stupenda la cioccolateria con le sculture che rimandano al mare, vere opere d’arte da sciogliere in bocca, il champagne bar e i vari ristoranti tematici che offrono una scelta di ristorazione alternativa a quella tradizionale per tutti i gusti.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Tutto quello che c’è a bordo è sempre a portata di mano grazie alla app che potete comodamente scaricare già a casa sui vostri cellulari e device e che a bordo vi indicherà tutto ciò che è possibile fare in un dato momento e vi permetterà di programmare la vostra giornata e di prenotare le attività che vi interessano senza dover fare code alla reception o altrove. Insomma è come avere sempre a fianco un assistente personale che risponde alle più svariate domande e si preoccupa di esaudire i vostri desideri.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Le cabine sono arredate con colori neutri, che tendono ai toni del verde, nello stile MSC sempre elegante. Io occupavo una cabina con balcone e come dimensioni mi è parsa nella norma. Piccolo, come in tanti hanno fatto notare, l’armadio; però è strutturato in modo molto razionale, insomma si è andati verso una tendenza minimal di arredo, che in fondo caratterizza anche le case moderne. Più che sufficiente secondo me per una settimana di crociera, magari può creare qualche problema se gli occupanti della cabina sono più di due e si sente in quel caso la mancanza di una cassettiera più grande.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Anche le cabine sono supertecnologiche, luci a sfioro, prese usb e così via; una vera goduria per una nerd come me.

Bellissima la Carousel Lounge, dedicata esclusivamente agli spettacoli del Cirque du Soleil e strutturata ad anfiteatro, peccato che possa essere utilizzata solamente per questo scopo, ma come ci hanno spiegato le attrezzature sono molto sofisticate e complesse e per motivi di sicurezza non si può spostare nulla o rischiare di mettere a repentaglio quello che è uno tra gli spettacoli più innovativi finora concepiti a bordo.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Tra le cose che mi sono piaciute di più c’è sicuramente la SPA, ultramoderna, con i trattamenti più all’avanguardia che possono esistere e che consente veri e propri percorsi benessere. E’ concepita in modo diametralmente differente da quelle delle altre navi della flotta, in ambienti discreti e in penombra, dove manca il contatto visuale con il mare e forse questo potrà spiazzare molti. Personalmente credo che sia stata progettata così proprio per consentire un relax e una concentrazione interiore totale all’insegna della cura del corpo intrinsecamente collegata con una diretta cura dello spirito e introspezione personale in stile zen.

Gli esterni della nave, le piscine e il parco acquatico consentono a grandi e piccini di passare giornate all’aperto all’insegna del divertimento e del relax, e sono molto simili, almeno in linea generali a quelli delle altre navi della flotta.

Nel tardo pomeriggio il gruppo si e riunito per ’aperitivo offerto dalla nostra agenzia, dove ci aspettava insieme a Luca Coin una gradita sorpresa: a salutarci e introdurci a tutte le novità della Meraviglia e delle altre navi che a breve arricchiranno la flotta, nientemeno che Leonardo Massa, Country Manager di Msc Crociere, ormai conosciuto da tutti per aver partecipato alla trasmissione Boss in Incognito.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Purtroppo il tempo è volato in un soffio e dopo una piacevole serata e aver dormito per qualche ora nei comodi letti della nostra cabina è giunta l’ora dello sbarco e dei saluti, con la promessa che iniziative del genere verranno presto ripetute e per il prossimo dicembre è in programma una mini crociera inaugurale di gruppo a bordo di MSC Seaside.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Personalmente non amo le mega-navi e prediligo un ambiente più tranquillo, ma non posso negare che Meraviglia mi è veramente piaciuta, ha ampiamente superato le mie aspettative, tanto che ho prenotato una crociera per il prossimo dicembre con lo scopo principale di vederla meglio e soprattutto di godermi in pieno la SPA.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Quello che mi ha colpita di più è il fatto che MSC si sta internazionalizzando a un ritmo davvero elevato e si sta portando alla pari con compagnie della statura di Royal o Carnival. Forse questo non piacerà a tutti, molti italiani hanno paura dei cambiamenti e del fatto che possa perdere il profilo italiano che l’ha sempre contraddistinta, ma personalmente apprezzo moltissimo questa evoluzione.

Cronaca di una mini crociera a bordo di MSC Meraviglia

Non vedo l’ora di ripartire per approfondire la conoscenza con questa Meraviglia dei Mari e rivolgo un saluto a tutti gli amici del gruppo e un ringraziamento alla Fersina Viaggi e a MSC crociere che hanno reso possibile questa bella avventura.

Image Credits: Cinzia Marchisio, all rights reserved

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

20/06/2017 ore 13.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″Licenza Creative Commons.

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di 490 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts

Follow Me:
Facebook

Pubblicità

Pubblicità