Crystal Symphony completa la sua trasformazione

Crystal Symphony ha completato il suo refit presso il bacino di carenaggio nei cantieri Lloyd Werft a Bremerhaven e si presenta al pubblico con interni di nuova concezione, nuovi spazi, funzioni e servizi.

Crystal Symphony completa la sua trasformazione

Crystal Symphony completa la sua trasformazione

Centinaia di lavoratori impiegati, migliaia di ore di lavoro, milioni di elementi da considerare: questi gli elementi essenziali di questo refit. Dalla riverniciatura delle eliche della nave ai menù dei ristoranti di nuova creazione, ogni passo di questo processo è stato un lavoro certosino di un marchio che offre ai suoi ospiti il meglio dell’accoglienza e del lusso a bordo.

Durante la ristrutturazione, che è durata un mese, alla Crystal Symphony sono state aggiunte un totale di 40 Penthouse suite (28+12).

Crystal Symphony completa la sua trasformazione

©Paragon Pixels

Nella storia della nave è questo il refit più sostanzioso che abbia mai effettuato.

“I miglioramenti apportati su Crystal Symphony offrono agli ospiti più scelte e flessibilità che mai, compresa la possibilità di cenare a loro piacimento, rimanere in contatto con la famiglia e gli amici a terra, o di godere di una serie di nuove opzioni di intrattenimento a bordo” ha dichiarato il Presidente e AD Crystal Cruises, Tom Wolber, in un comunicato.

La conversione delle cabine nei nuovi alloggi riduce efficacemente la capacità ospite della nave che passa da 922 a 848, mentre il numero dei membri dell’equipaggio a bordo rimane lo stesso.

Crystal Symphony termina il refit con un pizzico di italianità - foto

Dal punto di vista della ristorazione, il Waterside ha sostituito la Crystal Dining Room, molto formale: ora l’arredamento e l’atmosfera riflettono quelle dei ristoranti con lo stesso nome a bordo delle navi fluviali Crystal River Cruises.

I tavoli per due o quattro persone, permettono cene intime, mentre un nuovo concetto di seating invita gli ospiti a cenare come si vuole, eliminando la formalità del posto e dei turni assegnati. Il Waterside servirà sia colazione che pranzo.

Crystal Symphony completa la sua trasformazione

©Paragon Pixels

Tra l’altro il Lido Café diventa Marketplace di giorno e di notte si trasforma in una Churrascaria brasiliana.

Il Silk Road and Sushi Bar di Nobu Matsuhisa diventa Umi Uma & Sushi Bar. Un nuovo ristorante servirà cibo asiatico vicino al Trident Grill al ponte 11 e si chiamerà Silk Kitchen & Bar.

Un secondo ristorante di specialità a bordo servirà specialità regionali italiane.

Un’altra novità riguarda la connessione Wi-Fi ad internet che ora è illimitata per tutti gli ospiti a bordo : l’investimento di Crystal in servizi tecnologici per gli ospiti include miglioramenti all’hardware e al software per ampliare e raddoppiare la velocità del collegamento via satellite.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

06/11/2017 ore 12.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite.
Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità