Un giorno a bordo di MS Koningsdam

Un giorno a bordo di MS Koningsdam

L’inizio della bella stagione, per noi della redazione del blog, coincide spesso con la possibilità di salire a bordo di bellissime navi da crociera.

Questa volta, grazie al graditissimo invito giunto dalla Gioco Viaggi, sono stata ospite per qualche ora della MS Koningsdam e in questo post cercherò di svelarvi tutti i suoi segreti.

Nave ammiraglia della flotta Holland America Line, Brand Premium del gruppo Carnival Corporation, MS Koningsdam con i suoi circa 300 metri e con una stazza lorda di 99.800 tonnellate, può accogliere fino a 2.650 passeggeri in circa 1.300 cabine di cui il 70% con balconcino privato.

Esterni

Prima nave della Classe Pinnacle varata nel 2016, come abbiamo sottolineato più volte in passato, da un lato introduce concetti innovativi ma nello stesso tempo è saldamente ancorata a servizi che richiamano la tradizione.

Come sempre dal finestrino dell’auto provo a individuarla: l’inconfondibile colore blu notte dello scafo lo si nota da lontano e la MS Koningsdam risalta tra le altre navi attraccate quel giorno al porto di Livorno; sottobordo, con il naso all’insù scorgo la meravigliosa scalinata esterna che consente agli ospiti di salire al ponte superiore senza passare dall’interno (ecco già qui uno degli elementi moderni).

Esterni

Ad accompagnarci durante questa ‘ship visit’ a bordo dell’ammiraglia di casa Holland, Luigi Torre, AD di Gioco Viaggi.

Gli interni

Primissima area che lascia senza fiato è la Hall: abituati ultimamente a vedere scale Swarovski, LED colorati che proiettano immagini, l’Atrium della MS Koningsadm è in confronto semplice ma al contempo futurista.

Nei colori del rosso ha una forma circolare, si sviluppa in altezza (ben 3 ponti) e non si può non rimanere affascinati dal gioco degli elementi metallici cromati, una vera e propria opera d’arte, moderna ed elegante.

Atrium

La maggior parte dell’intrattenimento a bordo è concentrato sui ponti 2 e 3, dove troviamo l’immancabile Casinò, con le sue coloratissime slot machines.

Punto di forza di questa nave sono il Billboard Onboard e il Lincoln Center nei quali è possibile ascoltare, dopo cena, musica dal vivo di altissimo livello: se al primo sarà possibile ascoltare pianisti, chitarristi e dj, nel secondo la musica classica la fa da padrona.

Due sono gli ambienti che mi hanno colpita di più:

  • Il teatro World Stage nella sua forma semicircolare presenta schermi LED ad alta definizione tutto intorno agli spettatori, permettendo loro quasi di immergersi nello spettacolo;

Interni- Teatro World Stage

  • La Queen’s Lounge, una vera e propria sala da ballo a bordo, posta su due livelli, dai colori molto scuri. Il luogo ideale dove scatenarsi la sera e durante la notte;

Passeggiando alla scoperta della MS Koningsdam si ha l’impressione di essere in un museo.

Le navi della Holland America Line infatti, si contraddistinguono per la presenza a bordo di opere di vario genere, fotografia, pittura, scultura, realizzate da artisti olandesi ed internazionali.

In più gli amanti dell’arte troveranno sicuramente molto interessante l’Art Gallery, una vera e propria galleria d’arte galleggiante, con i suoi 1.920 pezzi esposti.

La tecnologia non può mancare a bordo di una nave moderna ed è per questo che è stato creato il Digital Workshop, un vero e proprio laboratorio digitale su piattaforma Windows dove gli ospiti potranno addirittura imparare, tra le varie cose, anche a modificare foto.

L’area più bella per me è l’incantevole Crown’s Nest al ponte 12: ampie vetrate, musica di sottofondo e comode sedute con poggiapiedi da dove poter scorgere panorami entusiasmanti.

Inutile dirvi che nel momento in cui ci è stata presentata la futura programmazione della MS Koningsdam, la mia fantasia ha sciolto le briglie cavalcando da sola: l’unica immagine che avevo in quel momento davanti ai miei occhi era la navigazione nelle terre d’Alaska.

Per ciò che riguarda la ristorazione la MS Koningsdam non delude le aspettative: se si vuole pranzare in una veste più casual con vista sul mare, il Lido Market è il ristorante perfetto per un pranzo veloce.

Luminoso, nei colori del verde, è suddiviso su  varie postazioni; qui abbiamo potuto gustare un ottimo sushi fatto sul momento, ma non solo! Carne alla griglia, insalate da comporre, panini e sandwich, qui l’elemento particolare sono state le postazioni per lavare le mani. Mi ricordano una sorta di “lavatrice” che aziona un turbine di acqua calda e disinfettante!

Il ristorante principale, The Dining Room, si trova a poppa nave: posto su due piani è molto ampio e ciò che subito colpisce l’occhio, sono i suoi lampadari dalle andature irregolari, gialli e rossi, che danno non solo colore ma anche movimento alla sala. Qui è possibile scegliere un turno cena fisso o flessibile.

Ma la particolarità nell’ambito della ristorazione su MS Koningsdam la troviamo in 4 ambienti:

  • Sel de Mer: un ambiente piccolo ma molto curato nei dettagli, ricorda un po’ le tipiche brasserie francesi in cui il pesce fresco ed i crostacei vengono portati al tavolo per la scelta, cucinati e serviti;
  • Blend: gli amanti del vino avranno la possibilità di fare un’esperienza unica a bordo non solo a livello gustativo ma anche creativo. Infatti qui, grazie alla collaborazione con la cantina statunitense Chateau St. Michelle, gli ospiti di MS Koningsdam si potranno cimentare nella creazione di vini, creando il proprio “blend” grazie alla miscela di vini dai bouquet differenti;
Interni - Blend

Interni – Blend

  • Culinary Art Center: si tratta di una vera e propria scuola di cucina sul mare. Qui gli ospiti, affiancati dagli chef di bordo, potranno dare sfogo alla loro fantasia in cucina, preparando nuovi piatti che verranno poi gustati dagli stessi partecipanti;

Interni – Culinary Art Center

  • Pinnacle Grill: dall’arredo ricco e lussuoso, i piatti sono firmati Bulgari. Per gustare una cena elegante con vista mare;

Gli esterni

Se gli interni mi hanno affascinata per i loro colori caldi ed intensi, dall’intramontabile stile classico ma al contempo all’avanguardia, non sono certo da meno gli ambienti esterni, che mai abbandonano gusto e raffinatezza.

Il Lido Pool è la piscina che mi è piaciuta di più tra le due presenti a bordo (l’altra è a poppa nave): con tetto semovente, si sviluppa su due ponti e permette l’uso di 3 vasche idromassaggio e dell’ampia piscina anche durante la navigazione in periodi freddi.

L’eleganza delle sedute al secondo livello, gli asciugamani colorati e sistemati sui vari lettini, seguono uno schema preciso, quasi maniacale!

Il The Retreat è invece lo spazio per coloro che amano gli ambienti più intimi all’ aperto: con varie cabanas, si presenta come un’oasi di pace dove rilassarsi e prendere il sole.

Esterni – The Retreat

Adorabile è la GreenHouse Spa & Salon: inutile dirvi che se ci fosse stato del tempo per ispezionare un’area a scelta della nave, io avrei sicuramente scelto questa.

Posta sui ponti 9 e 10, qui è possibile trovare tutti i servizi dedicati al benessere e il relax, in un ambiente minimal dove i giochi di luce la fanno da padrone. Ho visto per la prima volta una sauna finlandese con vista sul mare, l’area relax dai lettini riscaldati, anche se il punto di forza è senza ombra di dubbio la piscina per l’idroterapia che da sola occupa un’intera sala.

Lo scorso anno ho avuto il piacere di salire per un giorno a bordo della MS Westerdam, il che mi ha permesso di conoscere lo stile Holland: a bordo di MS Koningsdam ho fatto maggiormente attenzione agli arredi ed ai particolari introdotti dallo studio di architettura Tihany Design e Yran & Storbraaten.

Ho trovato toni moderni nel rispetto dell’eleganza e della tradizione che caratterizza un po’ tutte le navi della compagnia olandese. La precisione e la raffinatezza la si assapora ovunque, dai fiori sempre freschi che troverete in ogni angolo, su ogni tavolino, al tappeto in ascensore che indica il giorno della settimana.

In questi giorni la MS Koningsdam sta terminando il suo giro nel Mediterraneo e a breve intraprenderà la stagione estiva in Nord Europa.

Ringrazio ancora Luigi Torre e la Gioco Viaggi per la splendida giornata a bordo di una delle più belle ed eleganti signore dei mari finora visitate.

Alla prossima.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

27/04/2018 ore 13.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Rosamaria Caputo
Rosamaria Caputo

Mi è bastata una sola crociera per essere colpita da crocierite acuta. Dallo spirito attivo e intraprendere, sono sempre a caccia di promo e pronta a fare la valigia! Adoro viaggiare e scoprire posti nuovi

More Posts

Follow Me:
Facebook

Pubblicità

Pubblicità