Scopriamo la Norwegian Bliss

Scopriamo la Norwegian Bliss

Scopriamo la Norwegian Bliss

Partecipare ad un viaggio inaugurale permette in prima persona, di testare e verificare ciò che una nuova nave da crociera ha da offrire ai suoi passeggeri: è accaduto anche con Norwegian Bliss, la nuova ammiraglia Norwegian Cruise Line dedicata in modo particolare all’Alaska!

Nella ‘prima puntata’ del racconto, ho messo in luce il settore ristorazione di questa bella signora dei mari, che è di qualità notevole: non manca proprio nulla ed ovunque, dai ristoranti di specialità (con aggiunta di supplemento dunque) a quelli compresi nella quota crociera, la qualità dei prodotti è ottima. Particolare da non sottovalutare proprio nell’inaugurale dove, molte volte, piccoli problemini, dovuti a ritardi e poca dimestichezza con i nuovi ambienti, possono emergere.

Il debutto di Norwegian Bliss, la nave da crociera dedicata all’Alaska

Scopriamo la Norwegian Bliss: le sistemazioni di bordo

Dalla ristorazione passiamo alle sistemazioni di bordo, ossia le varie tipologie di cabine, i divertimenti presenti a bordo ed infine, l’itinerario di Norwegian Bliss.

In pieno stile Norwegian, le cabine vanno da quelle progettate appositamente per viaggiatori single alle sistemazioni ottimali per piccoli gruppi o famiglie numerose.

Studio

Norwegian Bliss

Una novità sono le 82 cabine interne da circa 10 metri quadri dedicate esclusivamente a chi viaggia in solitaria: presentano finestre virtuali con vista sull’oceano.

Si tratta di cabine che, come su altre navi della compagnia, sono situate in uno spazio dedicato, accessibile solo a chi vi soggiorna grazie all’utilizzo della tessera magnetica che ne permette l’accesso, situate sui ponti 10, 11 e 12.

A disposizione dell’ospite un letto di dimensioni standard e, solo per alcune cabine al ponte 10, anche con porte comunicanti. Come dire: amici ma ognuno con la propria privacy!

Norwegian Bliss

The Haven

Altra novità è il raddoppio delle dimensioni del complesso ‘nave nella nave’ ossia il The Haven rispetto all’antecedente Norwegian Escape; il complesso si sviluppa su tre piani e propone ai suoi ospiti:

  • 80 suite
  • un ristorante privato con sala da pranzo interna ed esterna
  • sala con mixologist dedicato
  • bellissima Observation Lounge a due piani
  • una sorta di corte con piscina, tetto retrattile, quattro vasche idromassaggio, una sauna e una sala trattamenti spa singola.

Norwegian Bliss

Le suite all’interno di The Haven o con accesso a The Haven includono:

Cabina padronale Deluxe con balcone

Queste suite, che misurano più di 135 metri quadrati, hanno un balcone di 45 mq attrezzato con due lettini e dispongono di:

  • due camere da letto (una con letto king-size)
  • due bagni (uno con vasca idromassaggio e doppi lavandini)
  • un soggiorno con tavolino e poltrone
  • un angolo bar
  • ampio divano
  • tutto lo spazio che desiderate.

Norwegian Bliss

Penthouse a poppa

Disposte sui ponti dal 9 al 15, le Penthouse possono ospitare sino a 4 persone e le dimensioni variano da da 53 a 62 metri quadrati, con balconi da 14 a 23 metri quadrati. Sono dotate di:

  • letto king-size
  • un bagno e mezzo
  • sala da pranzo
  • salotto.

Villa familiare con due camere da letto

È la sistemazione perfetta per le famiglie o i gruppi di amici fino a 6 persone: con una superficie che varia da 50 a 58 metri quadrati, dispongono di balconi da 4 a 12 metri quadrati circa.

A disposizione degli ospiti:

  • due bagni
  • una camera da letto con letto king-size e bagno con vasca
  • una camera da letto con un divano doppio e letti aggiuntivi a scomparsa per due ospiti
  • tavolo con posti a sedere per quattro nel soggiorno.

Spa Suite

Le suite Spa misurano circa 40 metri quadri ed includono:

  • un letto king-size
  • un bagno con vasca idromassaggio,
  • doccia a cascata di grandi dimensioni e getti spray multipli per il corpo.
  • rilassanti decorazioni termali
  • si trovano vicino alla Mandara Spa e al centro fitness della nave per un facile accesso (gratuito)
  • balconi da 7 a 8 metri quadrati circa.

Norwegian Bliss

Courtyard Penthouse

Situate sui ponti 17 e 18, hanno dimensioni che variano da 5 a 13 metri quadri circa.

Le camere da letto hanno un letto king-size e nel soggiorno si trova un’ulteriore sistemazione sul divano letto singolo.

Forward-Facing Penthouse

In queste suite possono alloggiare comodamente dalle tre alle quattro persone: variano da 39 a 43 metri quadri circa, con balconi da 2,5 a 4 metri quadrati.

A disposizione una camera da letto con letto king-size, oltre a sala da pranzo e aree salotto.

Haven Suite w / Connecting Balcony Room

Queste suite di 40 metri quadrati circa, hanno vista a prua, si collegano ad una cabina con balcone accanto e hanno accesso a The Haven. I balconi misurano all’incirca 8 metri quadrati.

Se, almeno una volta nella vita, volete viaggiare coccolati, volete vivere un ambiente esclusivo, volete sognare, una suite al The Haven è il regalo giusto da farsi!

Tutte le altre cabine

Interna

Si divide in tre tipologie (family, mid-ship e standard inside), con misure che variano dai 12,5 ai 18,6 metri quadrati: tutte offrono ai loro ospiti due letti singoli che possono essere trasformati in un letto matrimoniale.

Le interne familiari hanno la possibilità di avere due letti aggiuntivi a scomparsa, i cosiddetti pulldown Pullman beds (che scendono dal soffitto e/o dalla parete). Alcune interne mid-ship hanno spazio per un ulteriore occupante.

Norwegian Bliss

Esterna

Anche in questo caso si divide in tre categorie:

  • family ocean-view con grande finestra panoramica (da 22 a 34,5 metri quadrati)
  • mid-ship ocean-view con una grande finestra panoramica (da 15 a 23 metri quadrati)
  • standard ocean-view (18 metri quadrati).

Alcune mid-ship ocean-view hanno porte comunicanti, mentre le cabine ‘familiari’ hanno due letti singoli che si convertono in letto matrimoniale, una vasca da bagno e letti aggiuntivi per un massimo di tre passeggeri in più.

Balcone

Sono invece cinque le tipologie di cabine con balcone disponibili su Norwegian Bliss:

  • a poppa – aft-facing (da 20 a 39 metri quadrati, con balconi da 4 a 14 metri quadrati);
  • large balcony (30 metri quadrati, con balcone di 15 metri quadrati);
  • mid-ship (19 metri quadrati, con balcone di 3 metri quadrati);
  • spa balcony  (da 20 a 22 metri quadrati, con balconi da 4 a 5 metrii quadrati);
  • standard (da 20 a 34 metri quadrati, con balconi da 3,5 a 8 metri quadrati).

Tutte queste tipologie di cabine offrono due letti singoli trasformabili in matrimoniale, oltre a letti aggiuntivi; la maggior parte può ospitare da due a quattro persone, ad eccezione di quelle di poppa, che possono ospitare da due a tre persone. I balconi hanno un piccolo tavolo e due sedie.

Norwegian Bliss

Mini-suite

Sono tre le tipologie di mini-suite:

  • mid-ship (23 metri quadrati, con balcone da 4 metri quadrati);
  • large balcony (da 30,5 a 41 metri quadrati, con balcone da 10 a 13 metri quadrati);
  • spa balcony (23 metri quadrati, con balcone di 4 metri quadrati).

Le mini-suite hanno gli stessi arredi di base delle camere con balcone, ma generalmente sono più grandi e possono ospitare dalle due alle quattro persone. Molto belle le mini-suite Spa, dotate di bagni con doccia a cascata di grandi dimensioni e multi getti.

Considerazioni personali: direi che come tutte le navi di nuova generazione, anche per Norwegian Bliss si pone il famigerato problema armadio, che tante persone preoccupa.

Le dimensioni sono giuste per chi viaggia in due, un po’ meno se si è in più. Solita anta lunga, più anta con cassetti e cassaforte. Sotto il mobile toilette (ottimo per noi donne lo specchio con luci), si trova il frigo bar e un’anta con due ripiani dove possono trovare spazio altri capi. Accanto al letto due piccoli comodini dove poggiare qualcosa. Inutile dunque portare dietro venti valigie. D’altronde la filosofia #feelfree di Norwegian non prevede abbigliamento impegnativo. Tenetene conto.

Divertimenti a bordo

A bordo di Norwegian Bliss il divertimento è di casa: dal teatro, ai diversi locali, alla musica dal vivo, alla possibilità di poter ‘tirar tardi’ tra una chiacchiera, una bevuta e uno stuzzichino, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Norwegian Bliss

Il Bliss Theatre (che si estende tra il ponte 6 e il 7), è l’ideale prima o dopo cena, con produzioni di grande successo di Broadway, come quello a cui ho assistito, “Jersey Boys”. Un cast bravissimo, voci spettacolari e un racconto che si snoda per ben due ore. Certamente è un genere che deve piacere ed è, ovviamente, recitato e cantato in lingua inglese. Le canzoni sono successi conosciuti mentre se si ‘mastica’ poco inglese, la parte recitata può essere ostica da capire se non si conosce la storia di questa band.

Altro spettacolo da non perdere a bordo è quello dei ‘Beatles’ al The Cavern Club (Ponte 8): già rodato su Norwegian Epic, è un modo piacevole di passare la serata con una cover band dei mitici Beatles con cui cantare a squarciagola pezzi conosciutissimi e, se vi va, anche ballare sulle loro note! C’è anche una parte esterna che da sul The Waterfront ma il vero spettacolo è all’interno.

Se non avete problemi con l’inglese, potete assistere agli spettacoli comici al Social Comedy & Night Club posizionato al ponte 6 oppure scegliere questo locale per ballare sino a tarda notte.

Il casinò invece, si estende per gran parte della lunghezza del ponte 7 e, oltre alle macchinette, ospita una sala VIP per i giocatori di alto livello.

Certamente la punta di diamante di Norwegian Bliss è l’ Observation Lounge da 1.850 metri quadrati circa, con vista a 180 gradi, che copre l’intera sezione anteriore della nave.

Norwegian Bliss

Ma tra bar e lounge dove passare serate piacevoli, la scelta è davvero ampia e per tutti i gusti: al ponte 8 si va dal The A-List Bar (ponte 8), dedicato al nome del presidente e CEO di Norwegian Cruise Line, Andy Stuart, al Sugarcane Mojito Bar, con posti a sedere al coperto e all’aperto; dall’Humidor Cigar Lounge, l’unico dove rilassarsi con un sigaro, al The Cellars Wine Bar dedicato agli amanti del vino (qui si può anche assistere a seminari enogastronomici interattivi giornalieri e degustazioni). E ancora, dal Maltings Whisky Bar al The District Brew House, dove possiamo trovare una scelta di ben 24 birre alla spina e 50 birre in bottiglia, tra cui selezionate birre artigianali.

Al ponte 7 i giocatori del casinò possono brindare allo Skyline Bar, mentre al ponte 6 la scelta è tra il Mixx, posizionato tra i ristoranti principali Taste e Savour, e l’Atrium Bar.

Il Waves è invece posizionato a bordo piscina (ponte 16), vicino agli scivoli d’acqua.

Norwegian Bliss

A proposito di piscine, sono due quelle che offre la Norwegian Bliss, insieme a sei vasche idromassaggio; ci sono anche due zone solo adulti:

  • una free che si trova al ponte 17 a tutta poppa e si chiama The Spice H20, dove si trovano due vasche idromassaggio e un bar. Una nota negativa è che questa zona, rispetto alle navi precedenti, è molto molto sacrificata a tutto vantaggio della pista da kart! Un vero peccato, perché la sua posizione la rendeva teatro ‘naturale’ al tramonto e alla notte di momenti unici.
  • una a pagamento, il Vibe Beach Club, che si trova sul ponte 19 e offre anch’essa due vasche idromassaggio e un bar.

La maggiore attrazione a bordo di Norwegian Bliss, è inutile negarlo, è il circuito di go-kart a due livelli.

Norwegian Bliss

Preso in ‘prestito’ direttamente da Norwegian Joy, di cui però possono usufruire solo gli ospiti asiatici visto che la nave è posizionata proprio in Oriente, questo circuito ospita gare sicure a bordo di macchine elettriche, lungo un percorso di più di 300 metri.

Qui si possono divertire sia piloti in erba che veri esperti, usufruendo di turni decisamente lunghi (e questo mi ha piacevolmente sorpreso), in modo da dare un vero effetto corsa: il costo per un turno è di 5$ (circa 4,48 €), decisamente contenuto per l’esperienza provata.

Il debutto di Norwegian Bliss, la nave da crociera dedicata all'Alaska

La linea di partenza

L’autodromo può essere utilizzato anche in condizioni di pioggia in totale sicurezza, quindi sarà possibile testarlo anche in Alaska.

Norwegian Bliss

 

Presente nell’ultimo ponte anche un percorso tag-laser all’aperto: l’ambientazione è quella di una stazione spaziale abbandonata e sarà possibile utilizzarlo sia durante il giorno che la sera, organizzandosi anche in squadre per una sfida ancora più divertente!

 

Per finire, gli amanti dei giochi acquatici a bordo saranno felici di trovare un grande parco acquatico con due scivoli:

  • uno, l’Ocean Loops, davvero mozzafiato e credo non propriamente adatto ai deboli di cuore o a chi ha paura delle altezze! Ad alta velocità, con partenza in verticale a caduta libera e passaggio oltre la fiancata della nave, è decisamente adatto agli amanti dell’adrenalina.
  • l’altro è uno scivolo tandem denominato Aqua Racer, che consente una gara fianco a fianco all’interno dei tubi per circa 110 metri.

L’area dei giochi acquatici si completa con un’area per i bimbi colorata e divertente, con presenza di cannoni ad acqua, secchi a ribaltamento e scivoli d’acqua di dimensioni minori.

Mantenersi in forma

Al ponte 16 è presente la Mandara Spa con ben 24 sale per trattamenti e:

  • un salone che offre servizi manicure, pedicure, parruccherìa
  • un barbiere
  • un centro fitness con attrezzature TechnoGym
  • una suite termale.

Uno staff dedicato al fitness saprà orientarvi e seguirvi al meglio nella scelta tra corsi di personal training e di fitness di gruppo, anche con TRX, il Norwegian Fight Club, il RYDE Cycle etc.

All’interno della suite termale troverete:

  • una piscina vitality con idromassaggio riscaldato
  • docce speciali
  • bagno turco
  • sauna
  • 17 lettini riscaldati in pietra
  • la stanza del sale
  • la stanza della neve.

Programma per i bimbi

Il programma Splash Academy Youth è l’ideale per le famiglie, con spazi separati per bambini dai 3 ai 12 anni, mentre la sala giochi Guppies, la più grande della flotta, ospita attività sensoriali (fino a due ore al giorno) per i genitori e i loro bambini (dai 6 mesi ai poco meno di 3 anni).

Anche gli adolescenti (dai 13 ai 17 anni) hanno il loro spazio: situato al ponte 5, l’Entourage Teen Club, è un luogo nel quale passare piacevoli giornate. A loro disposizione un salotto, postazioni di gioco e una pista da ballo, attività varie che includono film, corsi d’arte, gare di videogiochi, feste da ballo e tutto quello che può essere appetibile per un ragazzo di quest’età.

Itinerari di Norwegian Bliss

Norwegian Bliss è stata progettata appositamente per le crociere in Alaska ed è proprio in questa regione che la nuova ammiraglia Norwegian trascorrerà la sua prima estate, con partenze da Seattle e tappe a Ketchikan, Juneau, Skagway e Victoria (nella British Columbia).

Proprio all’Alaska è dedicato anche il disegno sullo scafo, dipinto da Wyland, l’artista noto per i suoi murales con balene.

Sarà l'artista Wyland a disegnare lo scafo di Norwegian Bliss

Già nell’autunno del 2018, la Bliss proporrà una serie di tre viaggi nel Pacifico, verso il Messico e nel Canale di Panama, prima di arrivare al suo homeport invernale di Miami, da cui offrirà crociere nei Caraibi orientali per sette notti.

Prenotando una crociera Norwegian in formula Premium All Inclusivesono incluse nel costo della crociera le bevande alcoliche e analcoliche, il coperto e le mance, per una crociera senza pensieri, in pieno stile Norwegian freestyle.

Per prenotare una crociera Norwegian Cruise Line, basta contattare il vostro agente di viaggi di fiducia, oppure chiamare il numero 010 897 65 19 o ancora, visitare il sito ufficiale della Compagnia.

 

Ringrazio Norwegian Cruise Line per avermi permesso di essere presente alla mini crociera inaugurale di Norwegian Bliss, uno dei viaggi dedicati alla ‘stampa’ più belli fatti sinora!

Assistiti da un tempo stupendo e a dir poco estivo, è una bellissima opportunità di rivedere colleghi e per conoscerne tanti altri, con cui abbiamo legato tantissimo e a cui mando un abbraccio virtuale!

Un grazie immenso, enooooooorme, va a Valentina Gazzola, superblondegirl dai poteri speciali, soprattutto nell’avermi sopportato e supportato, sempre 🙂

Pics by crazycruises.it by Daniela Pisano, Stefano&Fabrizio Volpini – all right reserved

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

01/05/2018 ore 14.50 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità