Carnival Corp. inaugura l’Helix Cruise Center al porto di Barcellona

Carnival Corp. inaugura l'Helix Cruise Center al porto di Barcellona

Carnival Corp. inaugura l’Helix Cruise Center al porto di Barcellona

Carnival Corporation & plc ha inaugurato a Barcellona l’Helix Cruise Center, il suo nuovo terminal all’avanguardia di 12.500 metri quadrati.

Costato oltre 46 milioni di euro, il terminal Helix e il terminal esistente della compagnia nel porto, rappresentano il più grande investimento combinato di Carnival Corporation in Europa.

La cerimonia di inaugurazione ha visto la partecipazione dei rappresentanti del governo, delle imprese e della comunità, tra cui:

  • Arnold Donald, CEO di Carnival Corporation;
  •  Julio Gómez-Pomar Rodríguez, segretario di stato per le infrastrutture, i trasporti e l’edilizia residenziale del governo spagnolo;
  • Enric Millo, delegato del governo in Catalogna;
  • Ricard Font, segretario delle infrastrutture e della mobilità per il governo della Catalogna;
  • Sixte Cambra, presidente del porto di Barcellona .

Carnival Corp. inaugura l'Helix Cruise Center al porto di Barcellona

Progettato dallo studio di architettura catalano Batlle i Roig Arquitectura, il terminal crociere più nuovo dell’azienda riflette uno stile architettonico moderno e aggraziato, con linee rette che creano un ambiente per gli ospiti contemporaneo e confortevole, progettato per migliorare il processo di imbarco e sbarco per gli ospiti della crociera.

A breve sarà inaugurato anche il primo parcheggio pubblico del porto, con accesso a circa 300 posti auto.

Uno degli aspetti più interessanti di questo terminal è che potrà ospitare la nuova classe di navi da crociera “green” di prossima generazione, a gas naturale liquefatto (GNL), il combustibile fossile più pulito al mondo.

“Dopo anni di stretta collaborazione con i nostri straordinari partner a Barcellona, tra cui il porto, la rete di supporto delle imprese locali e della città, siamo assolutamente entusiasti di presentare il nostro centro crociere Helix che accoglierà ospiti da tutto il mondo” ha dichiarato Giora Israel, senior vice president of global ports and destination development di Carnival Corporation.

“Essendo la più grande compagnia di crociere del mondo con oltre 100 navi e ​​oltre 700 destinazioni in tutto il mondo, il nostro obiettivo è offrire ai nostri ospiti vacanze straordinarie e siamo certi che il nostro nuovo terminal ci aiuterà a migliorare l’esperienza complessiva.”

“Il terminal rende omaggio al notevole appeal di Barcellona e dell’intero paese come una delle destinazioni più belle, vivaci e avvincenti del mondo. Siamo orgogliosi del lavoro che è stato compiuto e non vediamo l’ora di lavorare con il porto di Barcellona e i suoi partner della comunità, per rendere il terminal crociere un’operazione altamente efficiente e di facile utilizzo per il cliente.”

Carnival Corp. inaugura l'Helix Cruise Center al porto di Barcellona

©crazycruises.it

L’Helix Cruise Center sarà la ‘casa’ per otto marchi di Carnival Corporation che visitano Barcellona tutto l’anno:

  • AIDA Cruises
  • Carnival Cruise Line
  • Costa Crociere
  • Cunard
  • Holland America Line
  • Princess Cruises
  • Seabourn
  • P & O Cruises UK.

Carnival Corporation si aspetta di ospitare oltre un milione di movimenti passeggeri nel porto di Barcellona per il 2018, con 289 toccate di 38 diverse navi.

Gli ospiti di Carnival Corporation che visitano la Catalogna, possono approfittare di una varietà di escursioni, come la visita al centro storico di Girona, a Montserrat e alla sua abbazia benedettina, o ancora esplorare le attrazioni all’interno o intorno a Barcellona , come la Cripta di Gaudí in Sant Boi de Llobregat o Poble Nou e le sue spiagge.

Il dispiegamento di navi alimentate a GNL nel porto catalano da parte di Carnival Corporation, supporta il pionieristico piano di miglioramento della qualità dell’aria proposto dal porto di Barcellona nel novembre 2016, capace di ridurre efficacemente le emissioni delle attività portuali.

Già l’anno scorso, Barcellona si è dotata, prima nel Mediterraneo, di strutture utili a rifornire le navi da crociera alimentate a GNL.

Carnival Corp. inaugura l'Helix Cruise Center al porto di Barcellona

Carnival Corporation ha attualmente in essere accordi per la costruzione, nei prossimi anni, di un totale di nove navi da crociera completamente alimentate a GNL, attraverso quattro dei suoi nove marchi di crociere.

Impatto delle crociere nella città catalana

Più della metà dei crocieristi che visitano il porto di Barcellona, iniziano e terminano il loro viaggio dalla città catalana, il che rappresenta un importante vantaggio economico per la Catalogna e la stessa città.

Infatti, secondo uno studio del 2016 dell’Università di Barcellona, i passeggeri delle crociere che iniziano o finiscono la loro vacanza in crociera a Barcellona passano in media 2,8 giorni in città prima o dopo il viaggio e spendono circa 230 euro al giorno, generando un fatturato annuale di 790 milioni di euro a Barcellona e contribuendo per 411 milioni di euro al prodotto interno lordo (PIL) della città.

Lo studio mostra anche che l’attività di crociera nel porto genera 6.809 posti di lavoro e ha altri effetti positivi sull’economia locale, come l’aumento dell’attività all’Aeroporto del Prat.

Con il lancio del nuovo terminal crociere Helix, l’impatto economico positivo della compagnia aumenterà ulteriormente.

La galassia Carnival Corp.

Carnival Corporation gestisce in totale cinque ulteriori porti nel mondo, tra cui:

  • Amber Cove nella Repubblica Dominicana;
  • Puerta Maya a Cozumel, in Messico;
  • Grand Turk Cruise Center nelle isole Turks e Caicos;
  • Mahogany Bay a Roatan, Honduras;
  • Long Beach in California.

Carnival Corporation gestisce anche due destinazioni private dell’isola nei Caraibi, Princess Cays e Half Moon Cay.

In totale, le navi da crociera Carnival Corporation visitano oltre 700 porti di scalo in tutto il mondo.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

07/05/2018 ore 12.50 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità