Independence of the Seas arriva a Southampton dopo un lungo restyling

Independence of the Seas arriva a Southampton dopo un lungo restyling

Independence of the Seas arriva a Southampton dopo un lungo restyling

Indipendence of the Seas è arrivata sabato nel suo nuovo homeport stagionale di Southampton, dopo un restyling di svariati milioni di sterline.

La nave da crociera vanta ora una serie di nuove funzionalità, per la gioia di bambini e adulti, tra cui spicca lo Sky Pad, il trampolino bungee in realtà virtuale e un grande parco acquatico, lo Splashaway Bay.

Independence of the Seas arriva a Southampton dopo un lungo restyling

La nave è la prima delle 25 navi della flotta Royal Caribbean International, ad usufruire del nuovo programma Royal Amplified da 900 milioni di dollari annunciato tempo fa dalla compagnia, e che, tra le nuove funzionalità, include:

  • The Perfect Storm, un duo di scivoli denominati Cyclone e Typhoon;
  • il percorso di tag laser Glow-in-the-dark;
  • una escape room;
  • nuove lounge;
  • nuove cabine Panoramic Oceanview che offrono una vista dal pavimento al soffitto, da muro a muro, sull’oceano.

Independence of the Seas arriva a Southampton dopo un lungo restyling

  • il Playmakers Sports Bar & Arcade, per consentire agli appassionati di sport di godersi tutti i più grandi eventi sportivi dal vivo, dove gustare ottime birre accompagnate da ali di pollo e altre bontà;
  • l’Izumi Hibachi & Sushi, l’esperienza culinaria di ispirazione asiatica, che offre agli ospiti la possibilità di gustare sushi fresco e di godere dello spettacolo di chef esperti che cucinano sulle griglia teppanyaki:
  • il Fish & Ships, un ristorante a bordo piscina che serve frutti di mare, pesce e patatine fritte fresche;
  • il Sugar Beach candy shop, il paradiso dei golosoni.

La prima crociera stagionale di Independence of the Seas parte il 15 maggio, e prevede una due notti a Parigi da Southampton: gli ospiti avranno così l’occasione di visitare il favoloso Musée d’Orsay, esplorare la costa della Normandia, visitare la gloriosa Versailles o luoghi emblematici come l’Opera di Parigi, Notre Dame, l’Arco di Trionfo e la Torre Eiffel.

Independence of the Seas arriva a Southampton dopo un lungo restyling

Dopo questa crociera inaugurale, Independence of the Seas offrirà crociere in tutta Europa e nel Mediterraneo fino a novembre 2018.

Independence of the Seas, unità da 154.407 tonnellate di stazza lorda, vanta 15 ponti, è in grado di trasportare 3.858 ospiti in camera doppia e dispone di 1.929 cabine.

Per Southampton, l’arrivo di Independence of the Seas porterà un afflusso stimato di circa 2 milioni di sterline all’economia locale, per un totale di 44 milioni di sterline l’anno.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

13/05/2018 ore 15.50 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità