A Monfalcone varo tecnico per Costa Venezia

A Monfalcone varo tecnico per Costa Venezia

A Monfalcone varo tecnico per Costa Venezia

Ha toccato per la prima volta il mare oggi, nello stabilimento Fincantieri a Monfalcone, Costa Venezia, la prima nave Costa Crociere progettata e costruita appositamente per il mercato cinese.

La celebrazione del varo tecnico ha seguito il protocollo previsto dalla tradizione marinara: si è così proceduto all’allagamento del bacino dove la nave ha preso forma negli ultimi mesi, subito dopo il taglio del nastro che ha infranto sullo scafo la bottiglia. Madrina è stata Chiara Ustulin, una dipendente del cantiere di Monfalcone.

Costa Venezia entrerà in servizio a marzo 2019, una volta completati gli allestimenti interni, segnando un nuovo traguardo per la compagnia italiana e il suo impegno per lo sviluppo del settore crocieristico cinese.

“Come prima nave realizzata appositamente per il mercato cinese, Costa Venezia segna una nuova era non solo per Costa e Fincantieri, ma per l’industria crocieristica cinese nel suo complesso”, ha dichiarato Mario Zanetti, Direttore Generale di Costa Group Asia.

“Dal suo concepimento sino al varo tecnico di oggi e oltre, tutto ciò che riguarda Costa Venezia è stato progettato pensando al cliente cinese. Costa Venezia continuerà ad offrire l’autentica esperienza italiana tipica di Costa, ma con l’aggiunta di ulteriori novità, mai proposte prima, in grado di soddisfare ancora meglio le esigenze del mercato locale”.

“Oggi celebriamo una tappa fondamentale per la realizzazione di Costa Venezia che, insieme alla sua gemella, potenzierà l’impegno di Costa in un mercato emergente”, ha dichiarato Luigi Matarazzo, Direttore New Building-Direzione Navi Mercantili di Fincantieri.

”Grazie allo sforzo profuso dal cantiere di Monfalcone, in un momento di eccezionale crescita dell’industria crocieristica, confermiamo la nostra leadership globale nel settore e il nostro legame duraturo con Costa Crociere”.

Costa Venezia è destinata a far rivivere agli ospiti cinesi l’unicità della cultura veneziana e italiana: sono moltissimi infatti, i richiami, come ad esempio al teatro della nave, che sarà ispirato al teatro veneziano “La Fenice“; o l’atrio principale, che ricorderà “Piazza San Marco“, mentre i ristoranti ricalcheranno la tipica architettura delle calli e dei campi veneziani.

A Monfalcone varo tecnico per Costa Venezia

Lounge delle stelle

A bordo ci saranno anche delle vere e proprie gondole, realizzate dagli artigiani dello Squero di San Trovaso, mentre un’incantevole festa in maschera ricreerà la magica atmosfera del famoso Carnevale di Venezia.

Non mancherà la possibilità di assaporare le prelibatezze della cucina italiana, fare shopping nei negozi di bordo con tanti marchi famosi del “made in Italy” e godersi l’intrattenimento italiano di fama internazionale.

Allo stesso tempo potranno sentirsi come a casa loro, grazie all’offerta di un’ampia scelta di cucina cinese, del karaoke in stile cinese, e di feste come il “Golden Party“, pieno di sorprese e di regali da poter vincere ogni dieci minuti.

A Monfalcone varo tecnico per Costa Venezia

Ci sarà anche per il pubblico europeo ed americano la possibilità di ‘testare’ Costa Venezia prima che parta verso la Cina il prossimo maggio; la nuova unità infatti, salperà per due crociere, entrambe in partenza dal porto italiano di Trieste:

  • il 3 marzo 2019 è la volta della crociera vernissage in Grecia e Croazia;
  • l’8 marzo inizia il grande viaggio inaugurale di 53 giorni, sulle orme di Marco Polo, che attraverserà il Mediterraneo, il Medio Oriente, il sud-est asiatico e l’Asia orientale, prima di arrivare a Tokyo.

Saranno le uniche possibilità di imbarco perché dal 18 maggio 2019 Costa Venezia sarà dedicata esclusivamente agli ospiti cinesi, offrendo crociere in Asia con partenza da Shanghai.

Costa Venezia sarà la più grande innovazione introdotta da Costa nel mercato cinese dal 2006, anno in cui la compagnia è entrata per prima al mondo nel mercato locale.

I numeri di Costa Venezia

  • Stazza: 135.500 tonnellate lorde
  • Lunghezza: 323 metri
  • Passeggeri: oltre 5.100.

Con questi numeri, Costa Venezia sarà la più grande nave da crociera di Costa in Cina.

Inizia la costruzione della nave gemella di Costa Venezia

Sarà seguita da una nave gemella, sempre progettata esclusivamente per il mercato cinese, attualmente in costruzione da Fincantieri a Marghera, con consegna prevista nel 2020: il piano di espansione del Gruppo Costa prevede in totale 7 nuove navi in arrivo entro il 2023.

Queste due nuove navi per l’Asia porteranno a 14 il numero totale di navi Costa costruite da Fincantieri in Italia, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro. I progetti per la costruzione delle nuove navi stanno coinvolgendo migliaia di lavoratori dei cantieri e dipendenti dell’indotto. I benefici per l’occupazione non riguardano solo i cantieri ma, soprattutto per l’allestimento degli interni, anche imprese esterne, la maggior parte delle quali italiane.

Dopo Costa Venezia arriverà Costa Smeralda, nuova ammiraglia del marchio Costa Crociere, la cui entrata in servizio è prevista nell’ottobre 2019.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

22/06/2018 ore 15.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità