Il giro del mondo in 146 giorni con Seabourn nel 2020

Il giro del mondo in 146 giorni con Seabourn nel 2020

Il giro del mondo in 146 giorni con Seabourn nel 2020

Un viaggio intorno al mondo in 146 giorni a bordo di una nave da crociera: quasi il doppio dei giorni che il gentiluomo inglese Phileas Fogg nel 1872 nel mitico romanzo di Jules Verne, impiegò per compiere il giro del globo.

Un’avventura pronta a partire nel 2020 a bordo di Seabourn Sojourn che, salpando da Miami il 4 gennaio 2020, arriverà a San Francisco il 28 maggio 2020, dopo 146 giorni in cui attraverserà 36 paesi, toccando 62 porti.

Il giro del mondo in 146 giorni con Seabourn

Le destinazioni? Includono i Caraibi, l’Africa, l’India, l’Arabia, il Sud-est asiatico, l’Indonesia, l’Australia, il Pacifico del Sud e le Hawaii. Prezzi a partire da 66.999 dollari a persona (poco più di 57.000 euro), in camera doppia, incluse tasse, spese portuali e tutta una serie di coccole che solo una Compagnia di lusso può offrire ai suoi clienti.

Il viaggio includerà inoltre ben 16 overnight, 18 soste con partenza in tarda serata ed una serie di programmi studiati ad hoc ed eventi esclusivi.

Tra le straordinarie destinazioni spiccano Dakar, Abidjan, Cape Town, Durban e Mombasa; Madras, Singapore, Ho Chi Minh, Hong Kong e Sydney,  Mindelo, Luderitz e Ilha de Moçambique, Nosy Be e Praslin, Hamilton Island, Ile des Pins e Manele Bay sull’incantevole Lanai.

Il giro del mondo in 146 giorni con Seabourn

Tra le escursioni ed estensioni facoltative straordinarie quelle in Namibia, India e Sudafrica, il safari da Città del Capo, Durban e Mombasa, numerosi tour dei partner dell’UNESCO tra cui il sito del patrimonio mondiale di Ilha de Moçambique, le grotte luminescenti di Puerto Princesa, lo snorkeling nella Grande Barriera Corallina e altro ancora.

Particolare anche l’escursione con lo chef Seabourn come guida nei mercati regionali, in porti selezionati come Barbados, Mayreau, Manila, Phuket, Ho Chi Minh City, Cairns, Sydney.

Arriva l'India negli itinerari 2019 di Avalon Waterways®

Tra gli eventi e le esperienze speciali gratuite il ​​caviale gustato al Surf® Beach BBQ, il Marina Day che offre la possibilità di praticare sport acquatici gratuiti, vini regionali e menù con specialità della cucina locale, intrattenimento locale a bordo a Bridgetown, Sihanoukville, Manila, Durban.

In effetti, le escursioni a terra facoltative in più di 20 porti coinvolgono i siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, grazie alla partnership UNESCO Seabourn.

Interessante inoltre la possibilità durante numerose escursioni a terra facoltative, di sbarcare in un porto e di ricongiungersi alla nave in un altro porto. I programmi includono i parchi safari e le riserve di caccia in Kenya e Sud Africa, il Taj Mahal indiano e i siti patrimonio mondiale dell’UNESCO in Cambogia e in Australia.

Australia e Nuova Zelanda con Norwegian Jewel

Solo per chi prenota l’intero viaggio di 146 giorni sono riservate coccole uniche:

  • volo di andata e ritorno in Business Class
  • 2.000 dollari di credito a persona ( 3.000 dollari se scegliete di alloggiare in Penthouse e suite premium)
  • Wi-Fi illimitato a bordo
  • servizio di ritiro/consegna bagagli a domicilio (solo entro 100 miglia e su destinazioni ben precise) valido sino a due colli a testa
  • servizio di lavanderia e lavaggio a secco illimitato a bordo
  • tante altre piccole amenità, come la cena di gala bon voyage e pernottamento in hotel prima dell’imbarco a Miami etc.

L’itinerario completo è disponibile nel sito ufficiale. Chi dovesse crucciarsi per non poter disporre di 146 giorni, non deve preoccuparsi: è possibile infatti dividere la tratta in diversi segmenti, la cui durata varia da 30 giorni a 116 giorni.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

17/07/2018 ore 11.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″
Licenza Creative Commons

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità