L’eleganza di Le Lapérouse

L’eleganza di Le Lapérouse

Avete presente quel momento in cui, finalmente, potete toccare con mano l’oggetto del vostro desiderio dopo averne sentito parlare per tanto tempo? Ecco, quando è arrivato l’invito di Gioco Viaggi, Tour & Cruise Operator, per una visita nave alla scoperta di Le Lapérouse, mi sono mangiata letteralmente le mani: dopo quattro anni decido di andare in vacanza, di prendere una vera pausa dal blog e dai social e proprio in quei giorni arriva l’invito tanto desiderato!

Per fortuna, il nostro Fabrizio Volpini mi ha dato una mano e mi ha tenuta costantemente informata su ciò che accadeva a bordo!

Assistiti da Hermione Amalric,  Sales Developer Italy di Ponant, si va alla scoperta di questa nave di spedizione: già al primo sguardo affascina per l’eleganza delle linee e il blu e il bianco del suo scafo, che ne completano l’insieme armonico.

Gli interni contemporanei sono stati curati dal designer francese Jean-Philippe Nuel, che ha usato toni chiari e neutri, con tocchi di blu e forme ispirate alla natura, che ricordano in particolare il mare: il tutto caratterizza opere d’arte e illuminazione, come le grandi luci dell’area reception che ricordano le meduse.

Il suo nome è un omaggio all’esploratore francese Jean-François de Galaup, conte di Lapérouse, la cui spedizione è misteriosamente svanita nel Pacifico del Sud nel 1788.

La prima unità di sei navi di classe Explorer è decisamente una lussuosa nave di spedizione, l’eleganza e l’intimità, le dimensioni medie, il design, la tecnologia e il rispetto per l’ambiente sono il suo punto di forza.

Ad ammaliarmi in particolare è il ristorante e l’observation lounge che in navigazione regala panorami spettacolari. 

A bordo abbiamo anche avuto il piacere di condividere il pranzo, un momento in cui poter scambiare opinioni e chiacchiere amabili.

Le dimensioni decisamente ridotte (131 metri di lunghezza), le permettono di raggiungere luoghi inaccessibili alle grandi navi: ciò si traduce in una gamma di itinerari da offrire ai suoi ospiti, ancora più selezionata.

Dalle regioni polari sino a quelle tropicali e sub-tropicali, comprendendo  tappe nel più classico Mediterraneo ma anche verso l’Oceano Indiano, l’Asia e l’Estremo Oriente.

A bordo è presente anche un teatro da 188 posti,  luogo ideale per ricevere aggiornamenti sulle destinazioni, approfondirle grazie alle conferenze tenute da esperte guide, ma in grado anche di trasmettere film e di ospitare l’intrattenimento serale.

Questo mega-yacht da 184 passeggeri, sfoggia una caratteristica unica, il Blue Eye, una sorta di salotto subacqueo multisensoriale.

Due oblò che ricordano un occhio di balena che permettono di osservare la vita sottomarina, sicuramente di grande fascino in navigazione. 

Tre telecamere subacquee e gli idrofoni regalano una sinfonia naturale, raccontando la vita al di sotto del pelo dell’acqua: una sensazione ampliata dai divani “body listening” che vibrano dolcemente.

All’esterno a colpire è la piattaforma marina, utilizzabile come solarium, come trampolino per gli sport acquatici, come il kayak, il paddle boarding e lo snorkeling, e punto d’imbarco per la nutrita flottiglia di Zodiac – i veloci gommoni utilissimi per raggiungere terra anche in zone ‘complicate’- che a bordo sono ben 10.

La Spa si trova sul ponte superiore ed ha un aspetto molto scandinavo, con abbondanza di legni chiari, una sauna con vista sull’oceano e sale per trattamenti. Completa il tutto una piccola area fitness, attrezzata con tapis roulant e cyclette.

L’eleganza viene ripresa anche nel design delle cabine, tutte con balcone: decisamente bellissime le quattro spaziose suite di poppa e la Cabine Armateur, vasca idromassaggio inclusa.

A bordo di Le Lapérouse l’equipaggio è bilingue: le lingue ufficiali sono il francese e l’inglese.

Le Lapérouse – e le sue future sorelle – andranno ad aumentare la flotta della Compagnia di lusso francese, che arriverà a contare nove navi entro la fine del 2019: questa unità infatti, sarà seguita da altre cinque navi identiche, tra cui Le Champlain , sempre al debutto quest’anno, Le Bougainville e Le Dumont-d’Urville, che si uniranno alla flotta l’anno prossimo.

Gli itinerari

Le Lapérouse affronterà l’itinerario nel sud-est asiatico – da Bali a Hong Kong –  dall’11 al 27 settembre del prossimo anno (a partire da circa 7.960€); tra i punti salienti dell’itinerario di 17 giorni/16 giorni, segnalo:

  • Borobudur, sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, con i suoi 240 templi;
  • Kota Kinabalu, capitale dello stato malese di Sabah, nell’isola del Borneo, città costiera in parte circondata dalla foresta pluviale e rinomata per i suoi brulicanti mercati, il moderno lungomare, le spiagge e la Moschea affacciata sull’acqua, punto di partenza per il Parco Nazionale Kinabalu;
  • Puerto Princesa nelle Filippine e il suo Fiume Sotterraneo (una delle 7 Meraviglie del Mondo della Natura!);
  • la sorprendente città di Hong Kong.
Le Lapérouse completa la prima serie di prove in mare

Anche la crociera 12 giorni – da Darwin a Bali – in partenza dal 31 agosto all’11 settembre 2019 (a partire da 6.260€ circa), visiterà luoghi affascinanti, come:

  • l’isola di Komodo;
  • il parco marino Wakatobi, una delle più grandi barriere coralline del mondo;
  • Triton Bay, zona marittima protetta, proprio nel mezzo del Triangolo del Corallo, questo luogo paradisiaco e selvaggio è sede di innumerevoli specie marine;
  • le isole Molucche, un paradiso naturale sulla rotta delle spezie.
Le Lapérouse completa la prima serie di prove in mare

Ponant fa rotta anche verso il Giappone, dove offre due itinerari di 9 giorni ciascuno:

La nave farà scali a Tamano, Hiroshima , Kagoshima, Nagasaki e Sakaiminato per scoprire il Giappone medievale e le antiche dimore dei samurai.

Ultima novità è la tappa dal Giappone al Vietnam attraverso la Cina, in partenza da Osaka il 26 ottobre e arrivo ad Haiphong il 9 novembre. L’itinerario di 15 giorni include soste a Hiroshima, Nagasaki, Shanghai, Hong Kong e la baia di Ha Long in Vietnam.

Le Lapérouse completa la prima serie di prove in mare

I numeri di Le Lapérouse

Cantiere navale:VARD
Messa in servizio:2018
Lunghezza / Larghezza:131 mt / 18 mt
Velocità:Max. 15 nodi
Bandiera:Francese
Ice Class:1 C
Flottiglia Zodiac:10
Numero di ponti passeggeri:6
Equipaggio:Ca. 110
Passeggeri:184 (su base doppia)
Cabine:92
Ristoranti:2
Caratteristiche particolari:Lounge Sottomarina denominata Blue Eye
Infinity-Pool Marina con 3 usi: solarium, mini dock, piattaforma per sport acquatici

Pic by ©Fabrizio Volpini for crazycruises.it – all right reserved

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

29/09/2018 ore 11.40 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità