Azamara Journey, eleganza senza tempo

Azamara Journey

Una cornice romantica e unica quella di Portofino che ha accolto gli ospiti di Azamara Journey di Azamara Club Cruises: un borgo di mare cinto da una baia, con le case dai colori pastello addossate al piccolo porticciolo, le boutique esclusive e i ristoranti affacciati sulla celebre Piazzetta acciottolata dove è d’obbligo una passeggiata che si può spingere fino al Castello Brown, con il suo parco immerso nel verde, e al faro, dove godere di un panorama unico.

I megayacht e le piccole imbarcazioni ospitate in banchina ondeggiano delicatamente nello specchio di mare che riflette l’armonia perfetta dei colori del cielo, delle case, della vegetazione.

L’opportunità di una visita a una nave di queste dimensioni è l’occasione per osservare da vicino quello che oserei definire un gioiello della corona, decisamente lontano dalle grandi, enormi, moderne navi da crociera, tutto sbrilluccichìo e divertimento.

È quasi un ‘ritorno alle origini’ ma con i comfort moderni: il nostro Gianluca, grazie al cortese invito di Crociere Più, ci conduce per mano alla scoperta della lussuosa nave boutique Azamara Journey.

Azamara Journey, eleganza senza tempo

Inaugurata nel 2000 e appartenente alla R-class, insieme alla sorella Azamara Quest, Azamara Journey è quel prototipo di nave intima e di medie dimensioni che è ormai difficile vedere nel mondo delle crociere, sempre più teso a mostrare giganti del mare: in grado di trasportare solo 686 passeggeri in un ambiente a dir poco accogliente e confortevole, è quel genere di nave perfettamente in grado di stare in equilibrio, come detto, tra il comfort delle navi moderne e l’eleganza delle navi da crociera del passato, riuscendo dunque ad accontentare una clientela nostalgica del vecchio mondo crocieristico ma abituata alla modernità.

È infatti la scelta ideale per i crocieristi con gusti sofisticati, alla ricerca di un’esperienza di crociera tipica delle navi boutique, in grado di soddisfare i palati più esigenti con una ristorazione di altissimo livello, ed in grado di offrire tanto tempo di sosta nei porti, anche quelli nei piccoli ma affascinanti gioielli nostrani, come Portofino appunto.

A bordo non potete aspettarvi i grandi parchi acquatici o altre attrazioni, perché tutto su Azamara Journey è studiato per favorire il relax, la socializzazione e la scoperta delle varie destinazioni, con più soste lunghe ed overnight rispetto a qualsiasi altra Compagnia di crociera: pensate che questo permette di cenare o assistere a spettacoli serali nelle più belle capitali del mondo, favorendo la conoscenza davvero più approfondita di ogni tappa in itinerario e non un mordi e fuggi tipico delle low-cost.

Reduce da un rinnovamento corposo nel 2015, Azamara Journey ora presenta una nuova tavolozza di colori rispetto al passato, che prende spunto dai quattro elementi della natura:

  • Terra: la calda tavolozza dei tenui colori della terra evoca un sereno, elegante e caldo senso di casa;
  • Acqua: le nuovi Suite Azamara Spa, caratterizzate dal doppio lavabo e da vasche idromassaggio all’aperto con vista sul mare;
  • Aria: appositamente studiata per invogliare i sensi, è presente negli ambienti su tutti i ponti all’aperto;
  • Fuoco: il caldo fuoco è rappresentato da albe e tramonti raffigurati presso il Grill & Bar.

La nave raggruppa le sale pubbliche sui ponti 5, 9 e 10: ad esempio al ponte 9 si trova il centro benessere e la super equipaggiata – per una nave di queste dimensioni – palestra della nave, dove è possibile usufruire di trattamenti come la depilazione laser o l’agopuntura, immergersi nella piscina per la talassoterapia oppure prendere lezioni gratuite di Pilates, spinning o yoga. A disposizione, con un piccolo costo aggiuntivo, si può avere un personal trainer individuale.

All’esterno grande spazio a comode sdraio in legno sistemate sul ponte piscina, dove si trovano anche le vasche idromassaggio.

La ristorazione è un fiore all’occhiello della Azamara: la sala da pranzo principale Discoveries, nella quale fa capolino un grande lampadario in argento, propone diverse specialità come il filet mignon, mentre il buffet Windows Café propone ogni sera un menu regionale in base ai porti di scalo, proponendo addirittura una stazione appositamente dedicata ad un piatto preparato con ingredienti appena acquistati in porto.

Le opzioni ristorative comprendono anche:

  • The Grill, dove gustare gustosi hamburger di giorno e bistecche alla griglia la sera;
  • Aqualina, gratuito per gli ospiti delle suite, dove ordinare piatti d’ispirazione mediterranea e italiani in particolare;
  • Prime C, anche questo gratuito per chi alloggia in suite, la steakhouse arredata con la classica boiserie in legno.

Da notare che il vino a cena e le mance sono inclusi nel costo della crociera, così come i caffè speciali, le bibite e l’acqua in bottiglia, l’utilizzo delle lavatrici self-service e le navette nelle città portuali.

La maggior parte delle cabine sono Club Oceanview e Club Veranda, da poco più di 16 metri quadrati di superficie: non enormi, ma gli spazi sono stati studiati bene. Gli arredi sono in legno ed è presente un’area salotto, TV a schermo piatto e una scrivania/toeletta. Rimangono tuttavia di piccole dimensioni i bagni e l’armadio.

Va molto meglio nelle nuove suite spa, aggiunte durante la ristrutturazione, che con poco più di 38 metri quadrati di superficie, riescono a sopperire alle mancanze di spazio delle suite più piccine. Il top di gamma è rappresentato dalla Owner’s Suite da 58 metri quadrati circa. I colori predominanti sono i toni della terra e l’uso sobrio dei materiali metallici conferisce alle cabine un aspetto fresco e moderno: chi alloggia in suite ha diritto ovviamente ad un trattamento di riguardo, che prevede, tra l’altro, l’utilizzo gratuito dei ristoranti di specialità, il servizio di maggiordomo inglese e tè pomeridiano in camera.

Non mancano le coccole garantite dai morbidi accappatoi in cotone e dalle pantofole, i prodotti da bagno francesi, i fiori freschi ed il servizio in camera 24 ore al giorno.

Di seguito una lista di ciò che è compreso nel prezzo della crociera, a seconda del trattamento scelto.

Servizi inclusi per tutti gli ospiti

  • Evento AzAmazing Evenings ®  gratuito 
  • Selezione di alcolici standard, birre e vini internazionali
  • mance
  • Acqua in bottiglia, bibite, caffè speciali e tè
  • Lavanderia self-service
  • Servizio navetta da e per i porti, ove disponibili
  • Servizio Concierge e prenotazioni

Servizi inclusi per chi alloggia in Veranda Plus (dal 2020)

  • 120 minuti di navigazione internet gratuiti per ospite
  • Servizio gratuito di lavanderia, ogni sette giorni
  • Cena gratuita per due, ogni sette giorni, nei ristoranti di specialità 
  • Imbarco e sbarco prioritari
  • Bevande gratuite in cabina

Servizi inclusi nel prezzo per ospiti delle Suite

  • Servizio di maggiordomo inglese
  • 240 minuti di navigazione Internet gratuiti per ospite
  • Un servizio gratuito di lavanderia per suite, ogni sette giorni
  • Posti a sedere gratuiti nei ristoranti di specialità a cena
  • Imbarco e sbarco prioritari
  • Bevande gratuite in cabina
  • Tè pomeridiano in cabina
  • $ 300 in credito di bordo a persona (solo nelle Club World Owner’s Suites, Club Ocean Suites, Club Spa Suites)

Se sei curioso di conoscere gli itinerari di Azamara Journey, puoi sfogliare il catalogo delle destinazioni 2019 direttamente a questo link.

Per maggiori informazioni o prenotare una crociera Azamara, visita il sito ufficiale oppure chiedi informazioni al tuo agente di viaggio di fiducia.

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

14/10/2018 ore 13.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità