Meyer Werft ritarda la consegna di AIDAnova

AIDAnova termina il trasferimento e arriva a Eemshaven

Il cantiere navale Meyer annuncia sul suo sito il posticipo nella consegna di AIDAnova, inizialmente programmata per il 15 novembre. 

AIDAnova è la più grande nave da crociera mai costruita in Germania e la prima nave da crociera al 100% alimentata a GNL (Gas Naturale Liquefatto) in tutto il mondo. Questo prototipo è molto complesso ed innovativo e l’entrata in servizio è una grande sfida per il cantiere e la compagnia di navigazione. È infatti importante testare a fondo tutti i sistemi e assicurare un funzionamento regolare. 

All’inizio di questa settimana inoltre, un piccolo incendio è scoppiato a bordo della nave ma è stato rapidamente contenuto: i media locali sostengono la tesi dell’incendio doloso e sono in corso le indagini per le verifiche del caso. Tutte queste variabili non previste hanno portato al ritardo delle prove in mare, facendo slittare la consegna di AIDAnova.

Il battesimo di AIDAnova
©Meyer Werft

 “Siamo molto dispiaciuti per questo cambio di data”, afferma l’amministratore delegato Tim Meyer

“Per MEYER WERFT è molto importante poter testare e testare a fondo la nave e completarla con la consueta alta qualità, prima di consegnarla alla compagnia di navigazione AIDA Cruises.”

Le crociere brevi programmate tra il 15 novembre e il 2 dicembre saranno annullate, secondo la compagnia di navigazione, mentre per il momento è confermato il viaggio inaugurale per le Isole Canarie, programmato per il 2 dicembre da Amburgo.

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

26/10/2018 ore 12.20 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità