Su Symphony OTS arriva ‘Flight: Dare to Dream’, l’emozionante viaggio nel tempo dal primo volo all’atterraggio su Marte

Su Symphony OTS arriva 'Flight: Dare to Dream'

Quando parliamo di show a bordo di navi della flotta Royal Caribbean sappiamo già per certo che si tratta di produzioni spettacolari, perché così ci ha abituati la Compagnia americana.

Non è da meno l’ultima produzione originale a firma Royal Flight Productions, ‘Flight: Dare to Dream‘.

“Da qualche anno sono ossessionato dall’idea che l’uomo possa essere in grado di volare. Questo mio malessere è cresciuto e sono convinto che mi costerà parecchi soldi, se non la mia stessa vita” diceva Wilbur Wright.

Ed è proprio l’ossessionante, e allo stesso tempo affascinante, sogno dell’umanità dall’alba dei tempi il filo conduttore di questo emozionante viaggio nel tempo che narra la storia del volo: il racconto si snoda tra il primo volo dei fratelli Wright a Kitty Hawk sino ad arrivare ai viaggi commerciali del futuro, con l’ambizioso obiettivo di arrivare sino al pianeta rosso, Marte, dove incontrare alieni alquanto buffi.

Insomma il volo è destinato a fare della storia in una delle produzioni teatrali più ambiziose fino ad oggi viste a bordo di una nave da crociera, con una scenografia imponente e un cast incredibile!

Il progetto dettagliato dell’ISS della Royal Caribbean è stato eseguito dietro precisi consigli dell’astronauta Clayton C. Anderson, che ha vissuto per ben 167 giorni nello spazio, oltre ad aver passato ben 38 ore e 28 minuti nello spazio durante 6 passeggiate spaziali in due missioni separate.

Pic by ©Credit SBW-Photo


Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

20/11/2018 ore 15.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità