Coral Expeditions festeggia il 35° anniversario con la circumnavigazione dell’Australia nel 2020

Per celebrare il suo 35° anniversario, Coral Expeditions, pioniere delle crociere con piccole navi da spedizione in Australia, annuncia un itinerario strepitoso, una circumnavigazione della costa australiana a bordo della sua nuova ammiraglia, la Coral Adventurer.

Saranno solo 60 le cabine disponibili per un viaggio che è unico nella vita: 60 giorni andata e ritorno da Darwin in partenza il 7 novembre 2020, alla scoperta di 35 luoghi di importanza marittima, culturale e naturale che hanno plasmato l’Australia, molti dei quali sono difficili da raggiungere via terra.

Il viaggio includerà anche overnight ed eventi nei centri costieri tra cui Freemantle, Adelaide, Hobart, Sydney e Cairns.

Tra i punti forti di questa avventura, figurano anche le diverse esperienze speciali incluse nella tariffa di crociera:

  • il giorno di Natale, gli ospiti scenderanno a Cairns e saranno trasferiti a bordo di un jet privato ad Uluru per una speciale “cena di Natale australiana sotto le stelle“, con ritorno in nave la stessa sera.

Conosciuto anche come Ayers Rock, Uluru è un enorme monolite di arenaria nel cuore dell’arido “Red Centre”, lontano ‘anni luce’ dal mondo (Alice Springs si trova a 450 km di distanza). Luogo sacro agli aborigeni australiani, si pensa si sia formato circa 550 milioni di anni fa. Certamente un luogo mistico e affascinante, soprattutto la notte.

Le 3 migliori destinazioni in crociera
  • Nel centro storico di Cape Leeuwin, gli ospiti potranno sbarcare per godersi la cena privata nei vigneti Leeuwin Estate.
  • A Sydney, un pomeriggio al porto sarà reso ancora più speciale a bordo del brigantino storico James Craig.

“Siamo entusiasti di immaginare e di realizzare questo primo viaggio di spedizione in giro per l’Australia per festeggiare i nostri 35 anni”, afferma Mark Fifield, Group General Manager di Coral Expeditions.

“È una pietra miliare significativa, un’avventura ambiziosa ed è in linea con il nostro spirito di pionieri dell’esperienza di spedizione”.

Vard si aggiudica l'ordine di una nuova nave per Coral Expeditions

“L’anno 2020 non sarà solo una pietra miliare per Coral Expeditions, ma si allinea anche ad altri eventi significativi, tra cui il 250° anniversario dell’esplorazione e della scoperta dell’Australia da parte di Captain Cook. Inoltre, l’anno segna il 200° anniversario dello sbarco di Sir Philip Parker King a Careening Bay nelle sue grandi esplorazioni del nord e coincide con la commemorazione del 75° anno della fine della Seconda Guerra Mondiale. ”

È stato il comandante Gary Wilson, decano della flotta Coral Expeditions, a guidare lo sviluppo di un piano dettagliato che offre una vasta gamma di escursioni a terra, diversificate ed affascinanti, come ad esempio:

  • Visitare gli Stromatoliti (strutture sedimentarie cresciute sugli antichi litorali marini) preistorici sulla costa occidentale australiana;
  • Esplorazioni immersive della storia indigena alle Isole Wessels e attraverso Arnhem Land;
  • Ripercorrere il primo contatto tra europei e aborigeni sul fiume Pennefather, a bordo del Duyfken nel 1606;
  • Escursioni verso siti chiave dei famosi viaggi del Capitano James Cook nel 1770 e dell’ammiraglio Phillip Parker King nel 1820;
  • Un servizio per commemorare la perdita della HMAS Sydney, incrociatore leggero della Royal Australian Navy nella seconda guerra mondiale, nel luogo in cui riposano i suoi resti;
  • Una traversata del Great Australian Bight ed escursioni attraverso l’arcipelago delle Recherche, dove ammirare il lago rosa.

L’Australian Geographic, che è partner di spedizioni con Coral Expeditions e condivide un patrimonio e l’amore per l’esplorazione e la conservazione in Australia, giocherà un ruolo importante in questa crociera particolare.

Verranno infatti potenziati  contenuti educativi di bordo e lo sviluppo delle escursioni a terra per il viaggio.

Coral Expeditions circumnaviga l'Australia

Il Coral Adventurer, 120 passeggeri, è stato appositamente progettato da Coral Expeditions per adattarsi a questa tipologia di crociera estesa.

I due tender Xplorer, una caratteristica di tutte le navi di Coral Expeditions, estenderanno le capacità della nave, consentendo il transito veloce per tutti i passeggeri in escursione a terra e garantendo approfondite esplorazioni nelle regioni in visita.

Un nuovo spazio polifunzionale, la Barralong Room, ospiterà attività e progetti che coinvolgeranno gli ospiti durante tutta la crociera.

Il viaggio è commercializzato in Australia e nei principali mercati globali come il Regno Unito / Europa e il Nord America.

I prezzi partono da 38,860 dollari per persona (doppia quota) e sono disponibili anche alcune cabine per single, anche se il numero è limitato. Le prenotazioni sono aperte da pochi giorni.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni, consultate le migliori agenzie di viaggio oppure visitate il sito ufficiale.

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

03/12/2018 ore 11.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità