Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection

Si chiama Azora la prima unità Ritz-Carlton Yacht Collection ed entrerà in servizio nel febbraio 2020.

Destinata ad ospitare 298 ospiti, sarà come sentirsi a bordo di uno yacht privato: un’atmosfera calda e invitante, un design raffinato, rilassante e diverso da qualsiasi altra sistemazione in mare.

Douglas Prothero, CEO di The Ritz-Carlton Yacht Collection, spiega che la nave è una destinazione in sé e per sé, con un design e suite eccezionali, frutto di uno sforzo collaborativo che ha immaginato e costruito uno yacht da zero, che offrirà un’esperienza senza pari agli ospiti.

Il design degli interni dello yacht inaugurale è di Tillberg Design in collaborazione con The Ritz-Carlton.

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection

Gli arredi sono basati sullo stile degli hotel Ritz-Carlton: su questa nave non troverete grandi saloni o un casinò ma eleganti cocktail lounge in grado di ospitare piccoli spettacoli d’intrattenimento.

Anche le escursioni a terra differiscono dal solito: offriranno un’esperienza personalizzata, divisa in cinque categorie tematiche. Indipendentemente dalla scelta, ogni esperienza è stata creata dopo ricerca approfondita e la scelta di esperti in loco che garantiscono una conoscenza privilegiata della destinazione e una prospettiva autentica.

I tour sono studiati per piccoli gruppi ma anche coloro che preferiscono la libertà e la flessibilità di un viaggio indipendente, possono trovare la soluzione ideale, grazie alla figura del Concierge Ashore che può trasformare la maggior parte dei tour in un’esperienza privata o creare un evento esclusivo su misura. 

Le dimensioni dello yacht inoltre, consentono di accedere a porti più piccoli, dove le grandi navi da crociera non possono arrivare.

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection

Il viaggio sarà un’esperienza di lusso all-inclusive che include:

  • attività a bordo e intrattenimento;
  • bevande;
  • diversi punti ristoro;
  • mance;
  • Wi-Fi
  • sport acquatici dalla piattaforma. 

Le esperienze esclusive disponibili ad un costo aggiuntivo includono:

  • un’esperienza culinaria presso il ristorante di specialità dello yacht progettato dallo Chef tre stelle Michelin Sven Elverfeld;
  • trattamenti termali presso la Ritz-Carlton Spa;
  • escursioni coinvolgenti offerte da The Shore Collection. 

Le Suite

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection
Il Living della Loft Suite

La nave ospiterà diverse categorie di suite, tra cui la lussuosissima suite loft, una sistemazione a due piani unica.

Tutte le suite saranno dotate di terrazza privata, finestre dal pavimento al soffitto e grandi altezze del soffitto stesso, che permetteranno di avere cabine più ampie della categoria crociera di lusso, nonché tutti i comfort di lusso che i visitatori troveranno in un hotel Ritz-Carlton a terra.

Ogni suite avrà accesso a un Personal Concierge.

Le Terrace Suite

Si tratta dell’opzione entry-level.

  • Numero a bordo: 90
  • Superficie utile: 29 mt2
  • Superficie del balcone: 6,20 mt2

Le Signature Suite

  • Numero a bordo: 27
  • Superficie utile: 44 mt2
  • Superficie del balcone: 9,3 mt2

Possiedono il 50% in più di superficie interna rispetto alla Terrace Suite, il che le permette l’inserimento di una vasca e di un WC in ambiente separato, oltre ad un tavolo da pranzo a quattro posti e un balcone con vista sul mare più grande del 50%.

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection

Le Loft Suite

  • Numero a bordo: 12
  • Superficie utile: 65 mt2
  • Superficie del balcone: 7 mt2

Se desiderate fare colpo, questa è la suite che fa per voi! A due piani, le Loft Suite dispongono di un bagno e una camera da letto al piano inferiore, mentre il piano superiore ospita la zona soggiorno e pranzo; il tutto corredato, ovviamente, di balcone privato.

Le Grand Suite

  • Numero a bordo: 14
  • Superficie utile: 59 mt2
  • Superficie del balcone: 10 mt2

Queste cabine beneficiano di un balcone e di zona pranzo più grandi delle Signature Suite, oltre che essere fornite di due cabine armadio nella camera da letto, che faranno la felicità delle signore.

Le View Suite

  • Numero a bordo: 4
  • Superficie utile: 53 – 58 mt2
  • Superficie del balcone: 8 – 9 mt2

Certamente ogni suite a bordo garantisce una vista sul mare, ma in questa suite il concetto di ‘vista sul mare’ fa un ulteriore passo in avanti, grazie alla finestratura di vetro che si estende in un unicum, dal pavimento al soffitto.

Le Owner Suite

  • Numero a bordo: 2
  • Superficie utile: 102 mt2
  • Superficie del balcone: 55 mt 2

Non potevano tuttavia mancare le Owners Suite a bordo di questa prima unità Ritz Carlton: sono decisamente enormi e, pensate un po’, sono dotate di un grande balcone con idromassaggio privato.

Suite comunicanti

Diverse coppie di suite sulla nave possono essere configurate come unità adiacenti con pareti retrattili. Quando sono separate sono fornite di un’eccellente insonorizzazione ma grazie a questa sorta di muro divisorio che si può aprire, offrono uno spazio ulteriore, molto ampio: una soluzione decisamente più pratica rispetto al tradizionale sistema di chiusura con porta che non permette di usufruire di tutto lo spazio a disposizione a causa, appunto, del muro divisorio fisso.

Bar e ristoranti

Non avrete che l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda la ristorazione: saranno infatti ben cinque i ristoranti sulla nave, tra cui un grill all’aperto, un ristorante fusion asiatico con sushi bar e uno di specialità, Aqua, progettato dallo Chef 3 stelle Michelin Sven Elverfeld.

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection
Il ristorante di specialità, Aqua

Nessun obbligo di orari fissi per cena, a differenza di alcune navi da crociera ‘ordinarie’: se volete semplicemente stuzzicare qualcosa o prendere un aperitivo, non perdetevi il Living Room Cafe con la sua fornit pasticceria, che la sera si trasforma in un cocktail lounge e piano bar con intrattenimento live, lo Champagne Bar che offre anche caviale e il Marina Lounge & Bar se volete stare all’aperto.

Spa e palestra, per tenersi sempre in forma

A bordo sarà ovviamente presente la The Ritz-Carlton Spa, che ospiterà anche un barbiere e un’area per trattamenti esterni con vista sul mare, oltre alla palestra che prevede anche sessioni di yoga all’alba. Così anche in vacanza ci si tiene in forma!

Itinerari inaugurali

Il viaggio inaugurale della prima unità Ritz-Carlton salperà, a meno di rinvii, il 5 febbraio 2020 da Fort Lauderdale: da qui partirà una crociera che esplorerà in 10 giorni Porto Rico, Nevis e Martinica, tra le altre.

La nave rimarrà poi nei Caraibi, offrendo crociere da 4 a 7 notti fino alla fine di marzo del 2020, prima di dirigersi in Europa.

Azora, il lusso all-inclusive di Ritz-Carlton Yacht Collection
Itinerario inaugurale

Tra aprile e giugno navigherà infatti nel Mediterraneo, offrendo ai suoi ospiti crociere da 7 a 11 notti. Toccherà città come Monaco (per il Grand Prix, ovviamente), Venezia, ​​Sorrento, Dubrovnik e Palma di Maiorca, Santorini.

Prezzi all-inclusive

Certamente da una unità simile non ci si possono aspettare prezzi ‘politici’: si parte, incluse tasse, commissioni e spese portuali, da circa 2.800 euro a persona per una crociera ai Caraibi di quattro notti a marzo 2020, mentre una settimana ha un costo di oltre 4.200 euro per persona, con punte di oltre 8.200 euro, sempre a persona, per alloggiare in una Grand Suite.

Il viaggio inaugurale di 10 giorni parte invece da quasi 8.500 euro per persona, con punte oltre 15.000 euro a persona per alloggiare in una Loft Suite a due piani.

Un costo che include tuttavia tantissimi plus:

  • sistemazione in suite
  • Assistente personale dedicato in tutte le categorie di suite
  • mance a bordo per tutti i servizi di ristorante, bar e pulizia
  • diverse opzioni di ristorazione
  • servizio in camera 24 ore su 24
  • bevande come birra, alcolici selezionati e vini, bevande analcoliche, caffè, tè e acqua in bottiglia sia in suite che in tutto lo yacht
  • intrattenimento a bordo
  • uso della piattaforma in stile marina con accesso agli sport acquatici
  • Wi-Fi
  • una bottiglia di champagne fresca all’arrivo.

Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito ufficiale.

Follow @CrazyCruises

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

Licenza Creative Commons

29/01/2019 ore 18.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite. Sono sarda e son dello Scorpione, amo la mia terra perché mi ha insegnato a capire il mare in tutte le sue sfumature!

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Pubblicità

Pubblicità